Pancake con noci

Montate gli albumi con un pizzico di sale, aggiungete lo zucchero e mescolate fino ad ottenere una meringa.

Incorporate i tuorli e l'olio alla meringa.

Aggiungere la farina e mescolare con un cucchiaio di legno.

L'impasto va diluito con il latte.

Versare lo smalto nella padella calda e cuocere su entrambi i lati.

Quando avremo finito di friggere tutte le frittelle, ungetele con la nuttela formando una torta.



Ricetta dei pancake

Ho fatto questo post con Ricetta dei pancake, soprattutto per la mia bambina che è una fan e per la sua amica Andrada E., per trovare più velocemente la ricetta dei pancake.

Abbiamo altre ricette con Pancakes, ma questo è il migliore che ho provato finora. Ti consigliamo di sfogliare le ricette con Dolci veloci , forse puoi trovare qualcosa di tuo gusto. Se preferite la loro versione salata, ve la consigliamo Pancake Americani con Prosciutto e Verdure anche la ricetta per Pancake americani Dukan .

Frittelle Ricetta Ingrediente:

250 g di farina bianca,
250 ml di latte,
2 uova del marito,
50 ml di olio,
3 cucchiai di zucchero,
1 cucchiaino di sale grattugiato,
3 bustine di zucchero vanigliato,
1 cucchiaino di lievito per dolci

Preparazione Ricetta Frittelle:
In una ciotola mettete la farina, le uova, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il sale, il lievito e il latte. Con l'aiuto di un mixer, alla massima potenza, mescolare nella composizione per 3-5 minuti, aggiungere l'olio e mescolare leggermente. Lasciar riposare l'impasto per qualche minuto. Con un po' di lucido mettiamo la composizione, nella padella calda, a fuoco vivo. Cuocere per pochi secondi per lato fino a quando non diventano belli dorati.


Panna cotta con fragole

  • Porzioni: 6 persone
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Calorie: -
  • Difficoltà: Facile

La Panna Cotta alla frutta, un dolce semplice e veloce con panna montata e fragole perfetto per le giornate estive, si realizza facilmente con pochi ingredienti e frutta di stagione, lamponi, ciliegie, albicocche o pesche. Può essere preparato in anticipo con un giorno di servizio, Un dolce leggero, tonificante e di bell'aspetto.


PANCAKE CON CHEFIR

200 ml di kefir (può essere sostituito con sana, latte montato)
80-85 g di farina di frumento bianca (tipo 650 che ho usato)
1 o pollo
1 cucchiaio di olio di cocco + per la teglia unta
½ cucchiaino di lievito in polvere biologico
¼ cucchiaino di bicarbonato di sodio

In una ciotola ho mescolato la farina con il lievito e il bicarbonato. In un'altra ciotola ho sbattuto un po' l'uovo e ho aggiunto il kefir e l'olio di cocco. Ho incorporato il composto della prima ciotola nella seconda e l'impasto è risultato, un po' più denso del classico pancake.
Ho unto una padella antiaderente con olio di cocco e l'ho scaldata a fuoco basso. Ho messo con una piccola composizione polacca. L'ho lasciato sul fuoco fino a quando si sono formate delle "bolle" sopra e l'ho girato. Ho continuato fino a terminare l'impasto. Sono usciti 6 mini pancake.
Non ho messo il dolcificante perché l'ho servito con cioccolato per bambini e lamponi scongelati. Può essere zuccherato o meno, a seconda delle preferenze.


Frittelle con nuttela - Ricette

Pancake o frittelle in rumeno. Mi hanno addolcito così tante mattine che non mi ricordo nemmeno. Sono semplici da fare, buoni e sazianti.

Fase di attacco, crociera, consolidamento, stabilizzazione finale

Ingredienti per una porzione:

Sbattere l'uovo con una forchetta e aggiungere gli altri ingredienti uno alla volta. Versare nella padella, quando è molto calda (senza mettere olio o ungere la padella con olio). Vi garantisco che se la padella è buona non si attacca.

Può essere consumato in abbinamento a yogurt e goji, oppure se si sta consolidando con un cucchiaio di marmellata non zuccherata.

21 risposte a Pancakes

Se mettiamo meno crusca d'avena possiamo consumare i pancake in fase di attacco, giusto?

Sì. Se ci metti un cucchiaio e mezzo tanto quanto la porzione di crusca d'avena in attacco!

Sono usciti eccellenti & # 8230..yaaaamiiii)!

Sono convinto. li faccio spesso

Pancake SUPER! Molto facile da fare e delizioso!

è l'unica ricetta di pancake dukan che ho trovato. Dico sarumana che così oggi mi sono liberato della crusca, sono sicuro che domani le mangerò allo stesso modo :)))))))

quanto guadagno da queste quantità? 2-3?

1 più spesso o 2 più sottili

Ne ho 4-5 delle dimensioni del mio palmo! Erano molto, molto gustosi e buoni solo per la colazione!

Non li faccio con il dolcificante. Aggiungo sale, pepe, origano e li mangio a colazione con salmone affumicato o prosciutto di pollo/tacchino. È così che mi libero di quella crusca che mi mangia l'anima, so che devo mangiarla la mattina, io non mangio yogurt e con l'aiuto della tua ricetta mi libero del problema della crusca, grazie mille.

In questo momento ne sto mangiando una porzione e rileggendo i vostri messaggi mi sono accorta di non aver messo il dolcificante) Anche senza va bene

L'ho fatto adesso ma ho messo mezzo cucchiaio di crusca e mezzo cucchiaio di maionese e un quarto di busta di lievito, sono usciti proprio come dei normali pancake e sono cresciuti 2 abbastanza grandi e spessi.

Sì Al, mi sembra una schifezza, sembra che neanche BT lo sia per me.

Sono ottimi, molto buoni per la colazione. Lo mescolo con yogurt e goji.

Sono felice che ti piaccia Georgiana: *

Quindi, se mangio questo pancake, non devo mangiare 1,5 crusca d'avena? ho capito bene?


Come fare i pancake vegani alla banana?

Il problema che ho continuato a riscontrare durante il test della ricetta era quello di voler usare troppa banana nella pastella.

Con la mia ricetta dei waffle alla banana, ho scoperto che dovevo cuocerli abbastanza a lungo, fino a doratura all'esterno per ottenere il giusto livello di cottura all'interno.

Cuocendo questi pancake su un fornello a gas, sarebbero stati bruciati all'esterno prima che io arrivassi alla giusta consistenza all'interno. Il sapore era fantastico! Ma dentro era troppo umido.

Quindi ho dovuto ridurre la quantità di banana fino a quando non ho usato solo una banana grande nella pastella. Non è molto, ma si è rivelato sufficiente affinché i pancake abbiano un delizioso sapore di banana, ma siano comunque belli, leggeri e soffici all'interno e non appesantiti da troppa banana.

Quindi preparare la pastella è solo un semplice caso di setacciare un po' di farina in una ciotola e aggiungere un po' di zucchero, lievito, sale e cannella e mescolare insieme.

Quindi schiacciare una banana in una ciotola con dell'olio di cocco e aggiungerla alla ciotola con un po' di latte di soia ed estratto di vaniglia e mescolare in una pastella densa.

Riscaldare una padella con un po' di olio di cocco finché non è ben calda, quindi aggiungere circa 1/4 di tazza di pastella per il primo pancake. Quando inizia a sembrare un po' asciutto lungo i bordi con piccole bolle sulla parte superiore, è ora di girarlo e cuocerlo dall'altro lato fino a quando non sarà ben dorato.


La Nutella è un vero veleno per grandi e piccini! 4 componenti geneticamente modificati

Molte persone non sanno che esistono sul mercato prodotti geneticamente modificati che vengono promossi come sani e nutrienti. È ora di porre fine a questo inganno!

Uno di questi prodotti pericolosi per la nostra salute è la Nutella. A causa della forte pubblicità, molti sono indotti in errore nel credere che la Nutella sia un alimento sano, senza sapere che in realtà contiene 4 ingredienti geneticamente modificati. E, non importa quanto siano sani gli altri ingredienti, è sufficiente che solo uno di essi sia geneticamente modificato e la nostra salute ne risentirà.

I 4 componenti geneticamente modificati del burro al cioccolato Nutella sono:

Si potrebbe dire che la soia è stata consumata per secoli dalle civiltà asiatiche, quindi come mai è malsana per noi? Ma quello che non sai è che i semi di soia asiatici vengono coltivati ​​biologicamente e consumati in quantità minori, a differenza di quelli coltivati ​​nei paesi occidentali, dove la produzione di soia è geneticamente modificata e consumata in grandi quantità. La Nutella contiene lecitina di soia, un emulsionante, che ha effetti negativi sulla nostra salute. Numerosi studi hanno dimostrato un legame diretto tra questo ingrediente e la depressione tiroidea, l'aumento di peso incontrollato, l'affaticamento, la pubertà prematura e il cancro al seno.

Questo zucchero è in realtà prodotto dalla barbabietola da zucchero, che oltre ad essere poco costoso, è anche pieno di sostanze chimiche come i pesticidi. Questo zucchero non ha nulla in comune con quello naturale di cui il nostro corpo ha bisogno per funzionare correttamente. Il prezzo di questo zucchero raffinato è ciò che conta di più per i produttori di Nutella e viene trascurato il fatto che sia una neurotossina nota che attraversa la barriera emato-encefalica e distrugge le cellule cerebrali. La ricerca ha mostrato un legame diretto tra zucchero raffinato e depressione, autismo, emicrania e ansia.

Latte scremato

Sebbene i latticini siano associati a immagini di mucche al pascolo su vasti prati verdi, la realtà è completamente diversa. Il latte di Nutella proviene da mucche alimentate con vitamine e mais geneticamente modificato e trattate con antibiotici, al fine di ridurre i costi. Questo alla fine porta a un latte di scarsa qualità.

Il latte di cui parliamo è un liquido bianco inodore, ottenuto dal latte in polvere ed è ricco di colesterolo.

L'etichetta può indicare che non ci sono colori artificiali, ma non dice della mancanza di aromi naturali. La vanillina utilizzata nella Nutella è prodotta in fabbriche in Cina ed è un potenziale pericolo per la salute perché può creare dipendenza stimolando i recettori nel cervello e secernendo serotonina, l'ormone della felicità. Come lo zucchero, la vanillina ha proprietà neurotossiche che distruggono le cellule cerebrali.

Se anche questo dato non ti convince che la Nutella non è ciò che vorresti che mangiassero i tuoi figli, allora niente ti convincerà!

“Il contenuto di tutti gli articoli è solo informativo e non può sostituire il consiglio del medico. Per una corretta diagnosi si consiglia di consultare uno specialista”.


Le foglie di spinaci fanno molto bene alla salute e adoro includere ricette cotte, soprattutto in inverno quando non mi piace molto l'insalata di spinaci freschi. Tutti strombazzano il fatto che gli spinaci contengano ferro, ma pochi sanno che il ferro di origine vegetale viene assimilato in proporzione solo del 3-10% e questo processo avviene in presenza di vitamina C. Quindi se scegli di mangiare un'insalata di spinaci, spruzzarlo necessariamente con succo di limone. Nonostante il suo basso contenuto di ferro, gli spinaci sono ricchi di folati e fibre. Sapevi che 100 grammi di foglie di spinaci contengono la dose giornaliera raccomandata di vitamina A e K? Consumato regolarmente, migliora la nostra visione notturna e contribuisce allo sviluppo cellulare. In qualsiasi supermercato troverete spinaci surgelati e/o freschi, quindi è un'insalata conveniente e sarebbe un peccato non includerla nelle vostre ricette.

Passiamo ora alla favolosa ricetta dei pancake verdi, dalle quantità sottostanti otterrete circa 14 pancake, soffici e fini.

Ingrediente:
100 g di spinaci freschi
150 gr di yogurt greco
100 ml di latte (io ho usato quello di cocco)
70 gr di farina di mais
70 gr di farina di frumento
1 uovo legato
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/4 di cucchiaino di sale
cocco/olio d'oliva per friggere

Come preparare frittelle/frittelle con spinaci?

1. In una ciotola, mescola gli spinaci, l'uovo, lo yogurt e il latte fino a quando non saranno completamente amalgamati.
2. Trasferire la composizione liquida in una ciotola capiente e quindi aggiungere gradualmente tutti gli ingredienti secchi: farina, lievito, bicarbonato, sale. Mescolare con una frusta.
3. Scaldare una padella per pancake, ungerla con un filo d'olio (solo per il primo pancake) e friggere i pancake a fuoco medio-basso, circa 2 minuti per lato. Vedi sotto i dettagli del processo di frittura dei pancake.

Hai visto come sono facili da preparare? È altrettanto facile da mangiare! Queste frittelle verdi sono deliziose servite sia in versione salata che dolce. Li abbiamo provati in abbinamento con salmone affumicato e crema di formaggio e caviale, ma è buonissima anche la versione più sana: con crema di avocado e eventuale uovo fritto.

Spero che vi piacciano le frittelle di spinaci e che diano colore alle vostre colazioni domenicali.

Se amate le frittelle e le frittelle in generale, vi consiglio di preparare le frittelle con zucca e cannella, trovate la ricetta qui ma anche la ricetta delle frittelle allo yogurt greco è mega deliziosa, cliccate qui per vedere gli ingredienti.

Diventiamo amici sulla pagina Facebook o Instagram, per condividere idee diverse per un'alimentazione sana e uno stile di vita.


Preparazione

  1. Il giorno prima di servire la cheesecake:
    1. 1. Preriscaldare il forno a 350 ° F. Preparare e cuocere la crosta della torta come indicato e lasciarla nella teglia. Tieni il forno acceso.
    2. 2. In una ciotola grande, usando un mixer elettrico dotato di attacco a foglia se il tuo mixer ne ha uno, sbatti 1 pacchetto di crema di formaggio, 1/3 di tazza di zucchero e l'amido di mais insieme a bassa velocità fino a ottenere una crema, per circa 3 minuti , raschiando più volte la ciotola. Incorporare il restante formaggio cremoso, un pacchetto alla volta, sbattendo bene e raschiando la ciotola dopo ciascuno.
    3. 3. Aumentare la velocità del mixer a media e sbattere lo zucchero rimanente, quindi la vaniglia. Incorporare le uova, una alla volta, sbattendo bene dopo ciascuna. Sbattere la panna solo fino a quando non si sarà completamente amalgamata. Il ripieno apparirà leggero, cremoso, arioso e quasi come nuvole fluttuanti. Fai attenzione a non mescolare in eccesso! Versare delicatamente la pastella sulla crosta.
    4. 4. Metti la tortiera in una padella larga e poco profonda contenente acqua calda che arriva a metà (circa 1 pollice) dal lato dello stampo a cerniera. Cuocere fino a quando il bordo è marrone dorato chiaro, la parte superiore è dorata e il centro si muove appena, circa 1 1/4 ore. Se la torta è ancora morbida intorno al bordo, lasciala cuocere per altri 10 minuti (il tempo di cottura sarà più o meno lo stesso per entrambe le cheesecake da 8 e 9 pollici). Rimuovere la cheesecake dal bagnomaria, trasferirla su una gratella e lasciarla raffreddare per 2 ore (allontanarsi & # 8212don & # 39t spostarla). Quindi, lasciare la torta nella tortiera, coprire senza bloccare con pellicola trasparente e conservare in frigorifero fino a quando non è completamente fredda prima di servire, preferibilmente durante la notte o per almeno 6 ore.
    1. 5. Rilasciare e rimuovere il lato dello stampo a cerniera, lasciando la torta sul fondo della tortiera. Mettere su un piatto da torta. Refrigerare fino al momento di servire. Affettare con un coltello affilato e dritto, non seghettato, risciacquando il coltello con acqua tiepida tra le fette. Refrigerare qualsiasi torta avanzata, ben coperta, e gustarla entro 2 giorni, oppure avvolgere e congelare per un massimo di 1 mese.

    Ristampato con il permesso di Junior & # 39s Home Cooking: oltre 100 ricette per il classico comfort food di Alan Rosen e Beth Allen. Testo © 2013 di Alan Rosen e Beth Allen fotografie © 2013 di Mark Ferri. Pubblicato dalla Taunton Press.


    Pancakes ai mirtilli

    Sbattere leggermente le uova con lo zucchero, quindi aggiungere il latte e mescolare bene. Aggiungere la farina, il bicarbonato e il lievito e mescolare fino ad ottenere una composizione simile a una crema fluida. Aggiungiamo i mirtilli. I miei erano congelati e non li ho scongelati prima. Mescoliamo.

    Collegare la Panini Maker Breville alla presa e lasciarla accesa fino a quando il piano non si sarà riscaldato, a quel punto si accenderà la spia verde. Usando un cucchiaio, versare la composizione dei pancake sulla piastra calda. Potrei facilmente inserire due pancake non molto grandi.

    Non mettiamo il coperchio, lasciamo cuocere i pancake fino a quando non iniziano a comparire delle bolle in superficie, a quel punto li giriamo dall'altro lato con una spatola.

    Dopo aver girato le frittelle possiamo mettere il coperchio del dispositivo Panini Maker Breville e in pochi secondi le frittelle sono pronte.

    Adagiate le frittelle ottenute su un piatto e servitele con mirtilli e miele.