+
Ricette Cocktail, Distillati e Bar Locali

Fatti strada attraverso la Spagna con questi 6 vini

Fatti strada attraverso la Spagna con questi 6 vini

Il vino spagnolo si trova spesso nell'ombra della vicina Francia e in Italia, anche se è spesso abbastanza delizioso da brillare da solo. La Spagna è la patria di 12 principali regioni vinicole, oltre 400 varietà di uva e 1,2 milioni di ettari di vite, e la sua produzione annuale di vino è maggiore di qualsiasi altro paese al mondo. Anche se era noto in passato per il vino da tavola prodotto in serie, la scena vinicola spagnola si sta alzando per rivendicare il proprio posto tra i migliori giocatori.

Oggi più che mai, i viticoltori spagnoli si stanno concentrando sulla riflessione del terroir, sui vitigni autoctoni e su una mentalità globale di qualità in quantità. Stai cercando di immergerti nel mondo del vino spagnolo? Scopri sei delle principali regioni del paese e i loro vitigni caratteristici attraverso queste deliziose ma convenienti bottiglie.

  • L'Andalusia potrebbe essere la regione vinicola più sottovalutata della Spagna. Sebbene lo sherry abbia sofferto di una cattiva reputazione per gran parte del 20 ° secolo, questo vino fortificato spagnolo sta assistendo a una rivoluzione. C'è così tanto da amare al riguardo. Lo sherry è prodotto in tutto lo spettro dei sapori, dalle espressioni salate e secche alle ossa al succo da dessert untuoso e appiccicoso-dolce. Tuttavia, quando crogiolarsi sotto il sole estivo spagnolo, nulla sazia il palato come un getto di fino a secco. Questi vini salini di influenza mediterranea sono perfetti da abbinare a tutti i migliori snack della Spagna meridionale, dal jamón ibérico alle mandorle marcona alla pescaíto frito (pesce fritto). Servire freddo e bere.

  • Castilla y León è una zona vinicola piuttosto grande situata nella Spagna nordoccidentale / centrale. La regione è più famosa per le denominazioni Ribera del Duero e Rueda, che producono rispettivamente rossi a predominanza tempranillo e bianchi freschi a base verdejo. Tuttavia, poiché è possibile ottenere un tempranillo di prim'ordine a Rioja (vedi sotto), questa è una buona opportunità per evidenziare la Mencía, un'altra delle uve rosse autoctone spagnole. La produzione di Castilla y León si concentra principalmente sulla denominazione di Bierzo. I vini a base di Mencía sono noti per i loro sapori di frutta scura, pepe nero spezzato, terra bagnata e violette. Pensa che il cabernet franc incontra il gamay incontra il pinot nero. In poche parole, è delizioso.

  • La costa orientale della Spagna è considerata a livello globale per tapas, sangria e vita notturna senza sosta (Barcellona, ​​ti stiamo guardando), anche se nel regno della viticoltura, la Catalogna è la pretesa di fama della regione. Anche se qui vengono prodotti molti vini da tavola, la Catalunya è conosciuta soprattutto per la sua produzione di spumante economica e deliziosa, nota come cava, sebbene in un mare di bolle prodotte in serie, sapendo di chi è fondamentale bere. Consigliamo di cercare vini coltivati ​​biologicamente da produttori rinomati come Raventos i Blanc. Questa ambita cava è fatta allo stesso modo dello Champagne (anche se con uve diverse), ha un sapore altrettanto delizioso e costa una frazione della sua controparte francese.

  • Ti piacciono i bianchi salati e influenzati dal mare? Quindi i vini di Rías Baixas devono essere sul tuo radar. Prodotti dalla varietà albariño, questi flaconi ad alto contenuto di acido sono perfetti da sorseggiare durante i pasti lunghi. Questa bottiglia di Raúl Pérez è il succo perfetto per innamorarsi della regione. L'aspetto da mago di Raúl è un riflesso fortuito del modo in cui comanda i suoi vigneti e le sue cantine. Questo albariño varietale è prodotto da frutti di vite vecchia coltivati ​​biologicamente ed è vinificato in rovere. Il palato dissetante del vino è noto con sapori di scorza di agrumi, succo di lime e sale marino grosso. Abbinalo a ostriche, pesce fresco o insalate fresche di stagione.

    Continua su 5 di 6 in basso.

  • Sede del Guggenheim, innumerevoli ristoranti stellati Michelin e un lungomare rinnovato, il Paese Basco del nord della Spagna promette sempre un buon momento, e il vino locale è altrettanto divertente. La regione è nota soprattutto per la produzione di vini txakoli (chalk-oh-lee), ottenuti dalle varietà hondarribi zuri e hondarribi beltza. Questi spumanti vini salati sono simili a quelli prodotti nel Vinho Verde, anche se generalmente su scala molto più piccola, con meno succo prodotto in serie e da più aziende vinicole a conduzione familiare. Versa un bicchiere della bottiglia economica e dissetante di Ameztoi e fuggi mentalmente sulle rive di San Sebastian.

  • Nel mondo del vino spagnolo, Rioja è il re. Questi rossi potenti sono prodotti principalmente da tempranillo, sono invecchiati per un periodo di tempo generoso in rovere americano e sono alcuni dei migliori furti di cantina sul mercato (questi vini di fascia alta tendono a costare una frazione delle loro controparti francesi o italiane). López de Heredia è uno dei nomi vitivinicoli più apprezzati e rispettati di Rioja. A soli $ 30 al pop, ottenere un sorso da uno dei migliori produttori spagnoli non è mai stato così buono. Note di frutta scura, ciliegie rosse, cuoio usato, spezie della terra e fumo dominano il profilo aromatico sapido ma equilibrato del vino. Bevi questo e prendi una seconda bottiglia per rivisitare da cinque a otto anni lungo la linea.


Guarda il video: Ustica 2018 (Marzo 2021).