Salau Bonne Femme

Condire i filetti con sale e pepe.

Vengono dati attraverso la farina, dopo di che vengono sbattuti dalla farina in eccesso.

Friggere da entrambi i lati nel burro fuso con l'olio.

Sono tirati fuori su un piatto.

Nella padella in cui abbiamo fritto il pesce aggiungete ancora un po' di burro e olio.

Aggiungere la cipolla tritata finemente, dopo 2-3 minuti aggiungere i funghi affettati.

Cuocere a fuoco medio per un massimo di 5 minuti.

Aggiungere il vino e la panna e cuocere per altri 2-3 minuti.

Abbina la salsa di sale e pepe.

Portare il pesce nella padella e farlo sobbollire per 2-3 minuti per amalgamare i sapori.

Si può cuocere anche per 10 minuti.

Servire caldo, fermare con il limone e guarnire con aneto o prezzemolo verde.


La ricetta dell'anima

Simbolo di amore e procreazione, simbolo di vita e tentazione. Infatti si dice anche che la mela Punia crescesse nei giardini del Cielo e che il suo frutto, cioè, sarebbe stata la mela sparsa da Eva ad Adamo. & # 160

Ho scoperto il melograno per la prima volta in una storia. "I tre melograni d'oro." E poiché ho ancora la gioia delle storie, non ho smesso di cercarne i significati nascosti. Ricordi la storia del figlio dell'imperatore che va alla ricerca delle melagrane? Li raccoglie tutti e tre e, assetato, ne scarta uno, e nel melograno c'era una ragazza che gli chiede dell'acqua e lui non deve dargliela... & #160

La storia è stata seguita da uno straordinario poema biblico. "Cantando canzoni". "Come sei bella, tesoro, come sei bella!... la tua guancia è come una mezza melagrana" - dice lo sposo del suo prescelto. & # 160

E al di là di questo superbo carico di sensibilità ed erotismo, ho scoperto per la terza volta il melograno che mi schiacciava i semi dal palato... E, cercando di saperne di più, un "dolce" speciale ha suscitato il mio interesse. Tagliare a metà una melagrana, con un cucchiaio (d'argento, dice la ricetta, per essere tutta la magia), togliere i semi e adagiarli su un piatto, scegliendo tra loro i residui di fibra delle case. Quando rimangono solo i semi, il miele viene gocciolato su di essi e schiacciato leggermente, mescolando fino a che liscio. Fare un impasto semplice con burro (o margarina), farina bianca, un pizzico di sale, un cucchiaino di miele (o zucchero), un uovo. Lasciare raffreddare, finché il forno si scalda. L'impasto viene messo in piccole forme di crostata e al centro vengono posti i semi di melograno con il miele. Infornare per 15 minuti. Togliete le teglie e cospargete sopra il torsolo di un'altra melagrana, questa volta intera, e rimettete le teglie in forno per qualche minuto. Si dice che questa torta abbia poteri afrodisiaci. & # 160

Nella storia Prima del 1990 si diceva che tra i libri di favole più venduti c'erano... i libri di cucina. In una certa misura, questo non era uno scherzo, portava con sé la sua nebbia di verità. Molti degli ingredienti trovati nelle loro pagine non si trovavano nelle galanterie dei negozi. (Che allineavano, tra l'altro, gli stessi vasetti di piselli, pentole di verdure sott'olio o pomodori in salsa di pomodoro.) I libri di cucina acquisirono così vere virtù letterarie, e i "lettori" non potevano fare a meno di meravigliarsi del talento del uno che ha descritto con dettagli di lusso come preparare un Salau Bonne-Femme o un Salmone con avocado. Quello che non potevi avere nel piatto stavi cercando di immaginare, proprio come immaginavi Dâ€gn Artagnan in sella al suo martello giallo. Stimolato da tali esperienze di lettura, qualcuno ha avuto l'idea di pubblicare un almanacco letterario-gastronomico. E vorrei che il pensiero non fosse male! Tanto più che l'idea di letteratura è stata salvata dalla presenza di testi autentici, firmati da scrittori "pesanti". Alcuni, come un Dumas - o un Pastorel, nel nostro Paese - dedicano interi libri all'argomento. Libri deliziosi! Che faceva venire l'acquolina in bocca, come si suol dire, e faceva venire voglia al succo gastrico di entrare nei suoi doveri. Quello che voglio dire è che la storia e la cucina si sono intrecciate nel tempo. L `idea non e` nuova. Forse la disposizione è diversa, perché stiamo cercando di entrare nella cucina dei tuoi signori attraverso la porta, la finestra e il camino della stufa. Entriamo nelle vostre case, e vi invitiamo nella storia!


Tutti i bambini sono tornati alle panchine. Attenzione genitori, non fategli creare un conto a credito, ma solo uno a debito!

Siamo informati che gli studenti di 510 scuole di Timișoara stanno entrando nello scenario verde e 81 sono ancora nello scenario giallo. Inoltre, non solo l'indice è sceso al di sotto dell'1 per mille (0,8) ha consentito questo scenario verde nella maggior parte delle scuole di Timiș, ma ci è stato assicurato dai media locali che i loro studenti sono tutti & #8230

Leggi tutto l'articolo

Manzo, funghi freschi, salsa bruna, riso, zafferano, brandy, vino rosso, spezie.

LA SPECIALITA' DELLA CASA

GONDOLA DI POLLO O MAIALE CON VERDURE PICCANTI - 22,5 LEI

Purè di patate di maiale / petto di pollo, formaggio con la muffa, uova, panna acida, funghi, formaggio. (180/200 gr.)

POLLO DISOSSATO AL CACCIATORE - 25,5 LEI (180 / 50gr.)

Cosce di pollo disossate, funghi, olio d'oliva, pancetta, pomodori, vino bianco, senape, cipolle.

PIATTO DA CACCIA CON CARNE SULLA VELOCITÀ - 22,5 LEI

Pollo, maiale, manzo, verdure, patate contadine. (100/100/100/100 / 150gr.)

PIZZA DRACULA - 22,5 LEI (650 gr.)

Mozzarella, kaiser, petto di pollo, formaggio, funghi, salsa di pomodoro speciale, olive.


PIZZA PARIGINA - 25 LEI (600gr.)

Mozzarella, camembert br & acircnză, sm & acircnt & acircnă, parmesan.


PIZZA CAPRICE - 19 LEI
(600gr.)

Mozzarella, prosciutto cotto, funghi, salsa di pomodoro speciale.


PIZZA MARGHERITA -17,5 LEI (550gr.)
Mozzarella, peperone e salsa di pomodoro speciale.

PIZZA GIULIA - 17,5 LEI (500gr.)

Mozzarella, prosciutto cotto e salsa di pomodoro speciale.


PIZZA ITALIA - 19,5 LEI
(650gr.)
Mozzarella, olive, prosciutto cotto, funghi e salsa di pomodoro speciale.


PANTALONCINI PIZZA - 21.5 LEI
(700gr.)

Mozzarella, olive, prosciutto cotto, funghi e salsa di pomodoro speciale.

PIZZA AL TONNO - 21,5 LEI (650gr.)

Mozzarella, tonno, mais, olive, cipolle e salsa di pomodoro speciale.

PIZZA AL SALAME - 20,5 LEI (650gr.)

Mozzarella, salame, olive e salsa di pomodoro speciale.

ALLA SCOPERTA DELLA PIZZA - 22,5 LEI (700gr.)

Mozzarella, salsicce piccanti, kaiser, prosciutto cotto, peperoni arrostiti, salsa di pomodoro speciale.

PIZZA TARANEASCA - 22,5 LEI (650gr.)

Mozzarella, cipollotti, salsicce piccanti, uovo sodo, formaggio, olive, mais, salsa di pomodoro.

PIZZA QUATTRO STAGIONI - 25 LEI (650gr.)

Mozzarella, funghi, prosciutto cotto, peperoni, salame e salsa di pomodoro.

PIZZA AL PROSCIUTTO - 25 LEI (500gr.)
Mozzarella, ham, origano./Mozzarella, ham, origano.

PIZZA DI POLLO - 22,5 LEI (500gr.)

Mozzarella, funghi, peperoni, cipolle, petto di pollo, salsa di pomodoro speciale, telemea, olive.

PIZZA CON PANCETTA - 22,5 LEI (500gr.)

Mozzarella, uovo, olive, pancetta, prosciutto cotto, funghi, pomodori, peperoni, salsa di pomodoro speciale.

PIZZA DELIZIOSA - 22,5 LEI (700gr.)

Petto di pollo alla griglia, mozzarella, gorgonzola, peperoni al forno, salsa di pomodoro speciale.

PIZZA QUATTRO FORMAGGI - 21,5 LEI (650gr.)
Mozzarella, soffietto, telemea, parmigiano e salsa di pomodoro.

PIZZA VEGETARIANA - 17,5 LEI (500 gr.)

Verdure assortite, peperoni, pomodori, funghi, olive e salsa di pomodoro speciale.

SPAGHETTI ALLA BOLOGNESE - 21 LEI (300gr.)

Spaghetti, manzo, pomodori, succo rosso, spezie.

SPAGHETTI ALLA CARBONARA - 19 LEI (300gr.)

Spaghetti, pancetta, panna acida o parmigiano.

SPAGHETTI AL TONNO - 19,5 LEI (200 / 350 gr.)
Spaghetti, tonno, cipolla, salsa di pomodoro speciale.

SPAGHETTI NAPOLI - 17 LEI (300gr.)

Spaghetti, pomodori, funghi, aglio, succo di pomodoro.

PENNA ARRABBIATA - 19 LEI (300gr.)

Spaghetti, pomodori, succo di pomodoro, peperoncino, parmigiano.

TAGLIATE CON SALMONE - 33,5 LEI (300 / 60gr.)

Tagliatele, salmone affumicato, panna acida, noce moscata, peperone rosso.

ZUPPE E ZUPPE

ZUPPA DI PANCIA - 10 LEI
(80 / 250gr.)

ZUPPA DI MUCCA - 10 LEI (60 / 250gr.)

ZUPPA DI POLLO GRECA - 8,5 LEI (60 / 250gr.)

ZUPPA DI RDĂUŢEAN - 8,5 LEI

ZUPPA DI POLLO CON OLI - 8,5 LEI (60 / 250gr.)

INGRESSO INSALATA

ZACUSCA - 6 LEI (100gr.)

MELANZANE CON POMODORO - 6 LEI (100 / 100gr.)

CREMA MIX CREMA AL LIMONE - 6 LEI (50gr.)

FUOCO ALL'AGLIO - 5 LEI

FOCCACIA CON PARMIGIANO - 7 LEI

PANNELLO CASCAVAL - 10 LEI (200gr.)

BOLLETTINO DI FORMAGGIO - 10 LEI (200gr.)

BRUSCHET AL POMODORO - 9 LEI

BRUSCHETE ANCHOISE - 12 LEI

BIFTEC TARTARE - 38 LEI (200gr.)

Manzo, cipolla, cetriolo, uova, spezie.


SALATA & ldquoCESAR & rdquo - 21 LEGGE
(200gr.)

Insalata assortita, petto di pollo, dressing, crostini di pane, filetti di acciughe.


INSALATA DI SALMONE AFFUMICATO CON UOVO E CILIEGIA-27 LEI (250 gr.)
Insalata di gelato, uova, salmone affumicato, condimento.


INSALATA CARAIBICA - 23 LEI

Gamberetti, surimi, peperone, lattuga, limone, olio d'oliva.


INSALATA GRECA - 18 LEI

Pomodori, cetrioli, peperoni, feta, olive Kalamata.


INSALATA DI TONNO - 19 LEI
(200gr.)

Tonno, pomodori, cetrioli, peperoni, cipolle, olive.

PICCOLO (40 gr.) - 3 LEI / Buc

MAIALE CEAFA - 17,5 LEI (200 gr.)

MUSCOLI DI MAIALE - 19 LEI (200 gr.)

MUSCHULET IMPLETIT - 10 LEI / 100gr.

PETTO DI POLLO ALLA GRIGLIA - 19 LEI (175gr.)

PIATTI DI POLLO DISOSSATI - 19 LEI (200gr.)

VITA DEI MUSCOLI - 50 LEI (200gr.)

SALSICCE FATTE IN CASA - 15 LEI (200gr.)

PRODOTTI TRADIZIONALI RUMENI

PIATTO TRADIZIONALE - 29 LEGGE (2 PERS.)

Salame finemente essiccato, prosciutto fatto in casa, telemea, formaggio, pomodori, cetrioli, peperoni, cipolle rosse.

FRAGOLE CON CECI E PEPERONCINO - 10 LEI

PIATTO DEL PASTORE - 30 LEI (75/100 / 2 pezzi)

Salsicce, pastrami, insalatina assortita, polenta.

PLATOU HAIDUCESC - 30 LEI (100/100/100/150 gr.)
Collo di maiale, ciolano affumicato, salsicce fatte in casa, polenta.

BULZ - 15 LEI (250gr.)

Soffietto, costine affumicate, uovo, telemea, polenta.

SPEZZATINO DI MAIALE E AFFUMICATURA CON MAMALIGA - 24 LEI (200 / 150gr.)

Maiale, kaiser, cipolla, pomodori, peperoni, vino bianco, polenta.

CIOLAN AFFUMICATO CON CAVOLO DI QUALITÀ - 26 LEI (200/100gr.)

Ciotola affumicata, cavolo cappuccio, timo, pomodori.

MONTAGNA TOCHITURA - 24 LEI (200 / 150gr.)

Collo di maiale, salsicce fatte in casa, uovo, telemea, polenta.

PREPARAZIONI DI MAIALE

FUNGHI DI MAIALE CON FUNGHI FRESCHI - 26 LEI (200 / 50gr.)

Muscoli di maiale, funghi freschi, vino bianco, pomodori, aglio, spezie.

SNITEL PIZZA URIAS - 28 LEI (250gr.)

Pork muschi, or, pesmet, mozzarella.

COTOLETTA DI MUSCOLO DI MAIALE - 20 LEI (200gr.)

PADELLA PICCANTE - 25 LEI (250 gr.)
Maiale, pancetta, peperoni, pomodori, peperoncino, aglio, vino bianco, tabasco.

PETTO DI POLLO CON ANANAS - 28 LEI (200 / 75gr.)

SNITEL PANE PETTO DI POLLO - 20 LEI (200 gr.)

POLPA E POI QUATTRO FORMAGGI - 23 LEI (200/100gr.)

Cosce di pollo disossate, panna acida, burro, formaggi pregiati, vino bianco.

PETTO DI POLLO CON FUNGHI, SM & AcircNT & AcircNĂ - 22 LEI (200/100gr.)

Petto di pollo, funghi, vino bianco, panna acida, spezie.

PETTO DI POLLO MARSELAISSE - 22 LEI (200/100gr.)

Petto di pollo, pomodori, olio d'oliva, basilico, aglio, vino bianco.

PIZZA SNITEL URIAS - 28 LEI (250gr.)

Petto di pollo, uovo, pangrattato, pomodorini, mozzarella, olive.

POLPA D'ANATRA CON CAVOLO CARAMELLATO - 34 LEI (200gr.)

Carne d'anatra, verza, uvetta, gherigli di noce, riduzione di balsamico.

PESCE PREPARATO

LIPOVENIAN CARPA DANUBIO IN SALAMOIA - 19 LEI (150 / 150gr.)

Filetti di carpa, pomodori, peperoni, peperoncini piccanti, verdure, spezie.

FILETTI DI SALAU CON SALSA KIWI - 30 LEI (200gr.)

Filetti di insalata, burro, panna montata, kiwi, spezie.

FILE DE SALAU - BUONA DONNA - 31 LEI (200gr.)

BIBAN DI MARE ALLA GRIGLIA CON RIZOTTO - 35 LEI (250 / 100gr.)

Filetti di trota in crosta di mandorle - 25 LEI (150gr.)

Filetti di trota, mandorle, uovo, pomodoro fresco, spezie.

FILETTI DI SALMONE IN PROSCIUTTO CON PURÈ E CIPOLLE VERDI -39LEI

Filetti di salmone, prosciutto, rosmarino, patate, cipollotti, burro. (125/150gr.)

WISH ALLA GRIGLIA CON PATATE INGLESI E SALSA DI LIME - 39 LEI

Orata, patate, lime, spezie. (250 / 150gr.)

GRIGLIA DORATA - 12 LEI / 100gr.

SOMON ALLA GRIGLIA - 13 LEI / 100gr.


PREPARAZIONI DI VITA

SOTE STROGANOFF - 38 LEI (200 / 150gr.)
Manzo, cipolla, salsa bruna, vino rosso, senape, spezie.

FILE DELLA FORESTA SVEGLIO - 48 LEI (200 / 150gr.)

Manzo, funghi selvatici, vino rosso, burro, verdure, spezie.

MUSCOLO DI MANZO CON SALSA DI GORGONZOLA - 52 LEI (200/100gr.)

Muschi vita, burro, panna acida, vino bianco, gorgonzola.

FILETTI DI MANZO CON SALSA AL PEPE VERDE - 49 LEI (200 / 50gr.)


Alcuni giorni intensi dello scialle bonne femme

Caro signor Cătălin Stănescu & ndash ho buone notizie per te, c & icirct e per me: posso soddisfare la tua richiesta di trovare la ricetta per lo scialle bonne femme. Non voglio usare il già dubbio termine solidarietà, ma a pochi giorni dalla pubblicazione dell'articolo & icircn Vecchio dilemma dal 27 maggio, quando mi rivolgevo ai documentaristi dei servizi multilaterali specializzati, hanno iniziato a battere le e-mail. Il 28, da Vienna, l'architetto Horia Marinescu, in un delizioso messaggio, mi ha trasmesso, in francese, la ricetta del "sé" che probabilmente ne costituisce la base, specificando che le fonti dell'effettiva preparazione del pesce, non ho Trovalo. Sempre il 28 maggio è apparso Liviu Preda, illuminato, convinto che la ricetta sia su Google: http://gastronomie.ele.ro/Salau _bonne_femme_ & mdashr2118.html. Il giorno dopo, il 29, alle 11.05, Ciocu & icircl stava preparando: & bdquoGoogle & icircţi danno, ma non mettere & icircn nella tua borsa. La ricetta in questo link è tutt'altro che bonne femme & ldquo, e argomenta il perché con una & icircnal cultura gastronomica. Domenica 31, lo stesso Ciocu è tornato promettendoci la ricetta su http://www.cevabun.ro. Il 1 giugno, spero di non farvi venire le vertigini, sono decollati due messaggi - uno di Alina Oprea, che dopo due giorni di ricerche su siti francesi e inglesi, perché ho deciso di trovare qualcosa (è un'applicazione vergognosa). & ldquo, si stava ancora chiedendo del suo successo quando stavo cercando di tradurli in rumeno. a partire dal Victoria Pătraşcu ([email & # 160protected]) questo meraviglioso testo: & bdquo Non siamo rimasti sorpresi dalla tua richiesta e le nostre spalle non si sono mosse, ma non abbiamo potuto impedire che una lacrima nostalgica scivolasse sulla guancia (altrimenti immacolata) del nostro capo documentario regista. Perché anche lui si è spostato brava donna a Capşa, gli viene spesso chiesto: "Ma dove sono le brave donne di oggi?". Poiché sei un vecchio cliente dei nostri servizi e perché non vogliamo perderti, abbiamo fretta di darti tutti i dati di cui hai bisogno. Ecco la ricetta dello scialle brava donna con una breve dichiarazione: & aggrava la brava donna è un termine francese usato per riferirsi a un m & icircncare fatto come a casa, & icircn in modo semplice e senza pretese. Come solo & bdquofof brave donne & ldquo sanno fare. Spesso il termine è legato alla ricetta di una specie di bollito di carne, soprattutto pesce (ma anche pollo, agnello, uova), accompagnato da una semplice salsa, con limone e vino. Scadenza & aggrava la brava donna entra & icircn serie & aggrava il russo, & aggrava il greco, e & ndash senza interpretazioni, per favore & ndash & aggrava la borghesia.


& bdquoŞalău & aggrava la brava donna: 800 gr filetti di scalogno 3 cipolle tritate (preferibilmente scalogno o cipolline d'acqua) 2 bicchieri di vino bianco secco (va bene Chablis, ma è crisi) 200 gr funghi 200 gr mq & icircnt & icircnă succo di limone dolce & icircie prezzemolo o fresco dragoncello 300 gr di riso bollito lungo o patate al naturale. Preparazione: mettete a bollire il pesce in una casseruola con le cipolle (tritate finemente), i funghi e il vino e fate sobbollire per 15-20 minuti. Togliere il pesce e lasciarlo coperto al caldo. Rimettete la salsa sul fuoco e fatela colare per 2/3. Quindi aggiungere il sm & icircnt & icircna, rimettere a fuoco basso e lasciar cadere 1/2. Togliete dal fuoco, aggiungete il burro, mescolando bene, e, eventualmente, il succo di mezzo limone. Il tocco finale è dato dall'introduzione di prezzemolo o dragoncello appena tritati. Mettere la salsa sul pesce e guarnire e il salame brava donna è pronto per deliziare le vostre papille gustative. Il documentarista di servizio. & ldquo


Ricetta del weekend, presentata da Bogdan Solmosan: Salau Bonne Femme

Ingredienti (le quantità variano a seconda del piatto resistente al calore utilizzato)
500-700 g di filetti di lucioperca senza pelle
200 g di purè di patate
400 g di funghi freschi
100 g di formaggio
50 g di burro
100 ml di vino bianco
Noce moscata
sale pepe
era dafin
grani di pepe

Lessare il pesce in poca acqua, aggiungere le foglie di alloro, il pepe in grani, il sale e le fettine di limone. Aggiungere la noce moscata alla purea.
Stufare i funghi nel burro, sale e pepe, e alla fine aggiungere 50 ml della zuppa risultante dalla bollitura del pesce e del vino, lasciare sul fuoco e mescolare fino a formare la salsa.
In un piatto resistente al calore, adagiate al centro il pesce, aggiungete la purea con una spruzzata tutt'intorno e adagiate sopra la salsa di funghi e vino. Grattugiare il formaggio e infornare per gratinare.
Si serve tal quale, su un piatto guarnito con limone e foglie di lattuga.


Parole cercate "salau"

La carne di pesce cotta viene accuratamente srotolata dalle lische e passata al tritacarne insieme alla fetta di bagel ammollata e strizzata.

Passaggio 1. Infarinare il pesce e friggerlo in una padella unta con un filo d'olio. Macinare l'aglio e la cipolla verde separatamente

Zucchine, peperoni, funghi vengono tagliati a pezzetti, poi cotti in padella con poco olio d'oliva, origano, sale e lievito.

1. Lavare il pesce, salare e condire, irrorare con il succo di limone e lasciar marinare per un'ora. 2. I pomodori sono scottati

Al posto del lucioperca potete usare anche i filetti di salmone, io ho scelto di preparare gli spiedini con il lucioperca. Pezzi di pesce più spessi (dalla parte posteriore)

Lascio scongelare i pezzi di pesce, li salamo con sale grosso e limone spremuto e li lascio per 1/4 d'ora, dopodiché li sciacquio e li asciugo

Pesce, lavato pulito, tagliato per il lungo, disossato, tagliato a filetti, passato nella farina, nell'uovo sbattuto e nel pangrattato. Dorano su entrambi

Lessare il salame, disossarlo, tagliarlo a pezzetti, mescolarlo alla maionese, aggiungere l'erba cipollina tritata o il cipollotto

Pulite il pesce da squame e branchie, quindi eviscerate e lavate bene. Asciugare con carta assorbente, condire con sale,

Laviamo il filetto di filetto e poi lo metteremo sui tovaglioli assorbenti per far scolare l'acqua in eccesso.Preparare una teglia in teflon con 50

Mondate la cipolla e il prezzemolo e tritateli finemente. Ungete con il burro una grande teglia di iena, quindi mettete la cipolla e cospargete con 1 cucchiaio.

Il limone viene tagliato a metà e ogni metà viene avvolta in un foglio di alluminio. Alcuni fori sono fatti per drenare il succo

Sbucciare una zucca, grattugiarla e lavarla. Preparare una marinata di olio d'oliva, aceto,

Forse mi hai "sentito" l'altro giorno, sul mio account Facebook, che ho messo l'igname nel congelatore (infatti l'iniziativa è arrivata

Lo scialle era già pulito da squame, budella e ben lavato, da quando sono arrivato con esso dal Danubio. Così,

Tagliare il coperchio della zucca, togliere i semi e una buona parte del torsolo con un cucchiaio. Salare il pesce, condire

Preparare il filetto di Salau su un piatto. Cospargere con un tovagliolo di carta fino a quando non è asciutto. Condisci con sale, pepe e spezie

Tritare gli spinaci piccoli, quindi aggiungere le uova, il sale, il pepe, l'aglio e cuocere a fuoco medio fino a quando non diventa una crema.

Puoi preparare la marinata da qualsiasi tipo di pesce: storione, carpa, luccio, luccio, triglia, ecc. Pesci grandi (carpa, lucioperca, storione) devono

Preparate la pasta lievitata con 2-3 cucchiai di latte tiepido e un po' di farina. Quando sarà lievitato si impasta con uova, zucchero,

Lavate e asciugate il sale su carta assorbente e poi tagliatelo in due pezzi. Posiziona i pezzi di linguetta sul tavolo di lavoro


Storia delle vacanze

Iulian Andrei Crăciun

Ti lascio un inizio qui, forse ti aiuterà.

Nell'estate di quest'anno, nel mio ultimo mese da uomo all'età di 29 anni, ho vissuto in Israele, come borsista dell'Università di Tel Aviv. Con riflessi stanchi, quasi moribondi, ma ancora vivi, il cronista mi ha trascinato da un luogo all'altro. L'ho seguito. Il giorno sta cadendo, l'autunno sta arrivando e forse non hai dimenticato come comporre "Come ho trascorso le mie vacanze estive".

Quindi: sono andato nel deserto, ho urlato nel deserto e l'eco è tornato da me. Sono andato ad Ako e Arad, sulla spiaggia, nel Mediterraneo, sono entrato discretamente nel Mar Morto, ho imparato cosa significano “soldato solitario”, ero a Gerusalemme, e al Muro del Pianto, ma anche sulla Via Crucis , in Via Dolorosa, e presso la tomba di Gesù Cristo, stanca, ho dormito con una lesbica, direttamente sulla terra promessa, nel sagrato di Sant'Anna, la madre della Madre di Dio, sono stata anche ad Haifa, nei Giardini Bahai, dove sono rimasto stupito davanti a una delle legittime meraviglie di questo mondo di persone. Ho vagamente fatto amicizia con giovani di diversi continenti e ho avuto una discussione seria con gli amici a casa. I religiosi mi guardavano brutta perché non osservavo il sabato, sono stata beccata la sera santa per strada, lontano, e sono rimasta senza autobus. Sono andato tutta la notte da solo, verso una destinazione incerta.

Vivevo in un appartamento di due stanze, con una specie di cinese onanista, un canadese appassionato di hockey, ma anche di Pink Floyd, con il quale, non so perché, non ho collegato due parole, e con un computer studente di scienze, un nerd carismatico che leggeva Voltaire di notte e beveva come solo un americano che non ha ancora 21 anni ed è all'estero può fare.
Non ho dimenticato nessuna delle persone che ho incontrato, persone che io, ingenuo come Salinger, ho deciso di non perdere, ma lo sono. L'argentino Ariel, il leone di Dio, ebreo di origine polacca, anch'egli giornalista, è già passato nel decennio in cui sono entrato anche io - con lui cantavo di notte in ricordo di Che Guevara e parlavo, a volte in spagnolo, a volte in Yiddish, anche se non so come dovrebbero essere né lo spagnolo né lo yiddish. Un ragazzo di 18 anni di Chicago, Alec, che raramente, quando ne avevo voglia, ha imparato un po' del poco che so sulla vita, come il figlio che non avrò mai. La lituana Tadas, l'ucraina Jana e la slovacca Magdalena, una polacca dal nome complicato che ballava come Elaine di Seinfeld, gli altri americani - tanti, arroganti, cresciuti come dalle pagine del libro "Wonderful New World" di Aldous Huxley. E io ero tipo Oh, mio ​​Dio!

Un nero voleva derubarmi davanti a una stazione degli autobus a Tel Aviv, ma sono scappato, e lui non mi ha derubato, i mendicanti russi mi hanno infastidito finché non li ho maledetti in rumeno e loro mi hanno capito. Ho visto un incidente mortale, mi trovavo ad un passaggio pedonale da morto sulla strada, ho passato del tempo nelle case di alcuni rumeni rumeni, emigrati da decenni. Mi sono seduto con loro al tavolo, ascoltando i loro fallimenti, guerre e speranze. "Israele è un miracolo", mi disse una signora di quasi novant'anni, la signora Coca, e io avevo ragione. È.

Senza essere ebreo, solo un filosofo impegnato, appassionato delle passioni e della cultura del popolo eletto, sono anche entrato nel kibbutz, ho parlato con un kibbutz settantenne, nato lì, un uomo che non ha trovato nemmeno un motivo per lasciare quella tassa porto, ho scalato le alture del Golan, sono andato in discoteca, oltre che alla sinagoga, e sono andato alla moschea, ho mangiato kosher, ma ho anche sospirato, invano, per il sarmale. Sono andato in Palestina. Mi sono innamorato platonico, casto, perché avevo ancora una donna in casa, ci siamo separati solo al nostro ritorno, da un palestinese di cui non so nemmeno scrivere il nome.

Mi mancava anche la Romania, un desiderio che praticavo solo in Cina, ma in Cina ero giovane, avevo solo 25 anni, ed è passato più facilmente. Mi sono innamorato, vedi, di Israele, il più complicato dei paesi in cui sono stato. Ho messo la mia anima e ho amato. Le seguenti righe vanno lette con la dovuta indulgenza. Ho lasciato l'aeroporto Ben Gurion una notte, tutto solo, scrivendo piccole poesie nella mia mente e nascondendo vigliaccamente le mie lacrime alla realtà.


Storie di pesce

SEGNI DEL PASSATO. Nonostante la sua invidiabile posizione, il "Pescatore" vive ancora oggi della gloria del passato. I vecchi mobili nel soggiorno poco illuminato, le vecchie stoviglie e il prestito (IAP scrive Brasov sui piatti), i "buchi" nel menu, le insicurezze dei camerieri sono segni che il simbolo della barca ha esposto, tridimensionale , su una delle pareti interne, cominciò a prendere l'acqua. Anche i violinisti di Gigi Melody, nella buona tradizione dei luoghi tra le due guerre passando elegantemente tra i tavoli, non riescono a dare confidenza all'amante delle raffinatezze della pesca, di cui può consolare, una volta entrato, solo una buona e grossa porzione. Questo è tutto.

SPECIALITA' DI PESCA. Un giovedì mi sono seduto a un tavolo, accanto a un pelo di orso (pescatore!?), in un angolo da cui potevo vedere due camerieri che avevano appena finito di mangiare. Comando. Il primo piatto è andato veloce: borscht di pesce, la specialità della casa, "con tanti" - per usare l'espressione di un amico - ma anche con un sovraccarico di spezie e sapori, da cui potrei concludere che non era fatto quel giorno, o che lo chef avesse vinto la partita Steaua - Rapid.

Mi sono poi ingannato con una porzione di pollo, un po' insapore dopo un lungo congelamento, e ho sospirato quando il cameriere mi ha detto, da una fonte attendibile, che presto non avremmo più merluzzo nei ristoranti. Non so se sia vero o se fosse solo un pettegolezzo inventato, per giustificare la mancanza della trota che avevo appena ordinato (con il pensiero di aver finalmente trovato qualcosa di speciale nel menu). Ma siccome mi piace rimanere amico di tutti, finalmente ho scelto una grigliata con patate al naturale. In fondo, quando si entra in un ristorante, è bene ascoltare il cameriere, perché sa meglio cosa c'è in cucina, ma anche cosa c'è di più fresco. A proposito, non posso dimenticare la domanda ossessiva che mi sento da anni: "Cosa hai cibo fresco?". Tuttavia, i due pezzi di sonno, rinforzati con il segno della griglia a carbone e ancora sfrigolanti nel loro stesso grasso, erano il pezzo di maggior successo. Nessun "Salau Bonne-Femme" mi sarebbe stato negato, ma il sonno mi è sempre sembrato più dolce. Forse, un giorno, sentiremo parlare di dolce al "Pescarul"! Cosa succede se?


Sfogliatina al formaggio

  • Soufflé deriva dal verbo francese souffler, che significa "respirare", che significa respirare aria, gonfiare. È uno di quei piatti la cui vita si vede ad occhio nudo e ti fa entrare in empatia con essa, tremando vicino al forno, chiedendoti quanto crescerà e quanto si sgonfierà in seguito :).

I soufflé possono essere salati, serviti come secondo piatto, in sostituzione di minestre o brodi, oppure dolci, con marmellata, frutta, cioccolato.
Quello che sta alla base di ogni soufflé è l'albume ben sbattuto, che fa "alzare" e gonfiare la composizione. In genere, dopo pochi minuti di sforno, si "arbusta". In quanto tale, è un piatto che gli ospiti o i commensali dovrebbero aspettarsi e non viceversa. Viene servito appena sfornato, anche se, se si trascura l'aspetto, molti soufflé sono altrettanto gustosi e freddi.


Accendi il forno in tempo, per raggiungere i 200 gradi.

Mettere il latte in una pentola grande quanto la yena, mescolarlo con l'amido e metterlo a fuoco basso fino a quando non inizia a bollire. Dovrai mescolare bene e costantemente, soprattutto all'inizio perché avrai la sensazione che l'amido si "pietri" sul fondo del pentolino ma alla fine sarà come una crema.

A parte, sciogliere il burro a bagnomaria e mescolarlo con la farina messa a pioggia, finché non rimarranno grumosi e far bollire ancora un po', questa volta a fuoco basso (non a bagnomaria) fino a quando la farina diventa un po' d'oro. Versare sopra il composto di amido di latte dopo averlo tolto dal fuoco. Mescolate energicamente, salate e pepate e fate raffreddare un po', avrà la consistenza di una salsa molto densa.

Separare le uova e sbattere bene gli albumi. Versare nella pentola con la salsa densa un tuorlo alla volta, mescolando dopo ciascuno, aggiungere il formaggio grattugiato. Quindi, con un cucchiaio di legno, incorporare gli albumi montati a neve, con un movimento di ribaltamento, dal fondo della ciotola verso l'alto, fino ad omogeneizzare il tutto. Versare nella ciotola foderata di burro e farina e mettere in forno preriscaldato a 200 gradi, 25 min. Buon appetito!


Video: File de salau cu sos de lamaie si smantana (Gennaio 2022).