+
Ricette Cocktail, Distillati e Bar Locali

Dietro il drink: Fish House Punch

Dietro il drink: Fish House Punch

Abbiamo tutti sentito parlare di persone che si separano a causa del desiderio di libertà, di un profondo rancore politico o di un senso di solidarietà etnica. Comprensibile, anche se a volte sbagliato o imprudente. Ma che dire della secessione solo per divertimento?

Questo è ciò che accadde il 1 ° maggio 1732, quando un gruppo di prosperi quaccheri di Filadelfia, il principale insediamento della colonia della Pennsylvania, prese in affitto una piccola proprietà dalla tribù Lenni-Lenape. Là, sulle rive del fiume Schuylkill a poche miglia a monte della città, costruirono una clubhouse - un castello, lo chiamavano - e prontamente si dichiararono colonia a Schuylkill, un'entità indipendente con un proprio governatore, luogotenente governatore, consiglieri , medico legale e sceriffo.

Nel 1782, al passo con i tempi, il gruppo si scrollò di dosso la “Colonia” e divenne lo Stato a Schuylkill. Da allora ha dovuto spostarsi un paio di volte, ma per quanto ne sappiamo (i suoi affari sono molto silenziosi), il club sta ancora andando forte nel suo attuale castello, appena fuori Filadelfia sul Delaware.

Lo scopo di tutta questa faccenda politica? Pesca. Bene, quello e il barbecue. E, naturalmente, bere. Nel XVIII secolo, era consuetudine che l'organizzazione sociale di un gentiluomo di questo personaggio si divertisse un po '. Il carburante per questo trasporto era invariabilmente una grande ciotola di pugno. Ogni club aveva la sua versione, la maggior parte dei quali è andata perduta nella storia. Ma non la ricetta che lo Stato di Schuylkill serviva sempre nella sua “Fish House”, come veniva chiamato informalmente il castello. Almeno dal 1794 (la prima menzione che ne abbiamo), l'intruglio è stato praticamente lo stesso: succo di limone, zucchero, rum, cognac e acquavite di pesche della vecchia scuola - un brandy distillato ad alta resistenza, secco e invecchiato in botte dalle pesche, al contrario di un liquore al gusto di pesca dolce e appiccicoso.

C'è una ragione per questa longevità: Fish House Punch è uno degli ebrianti più piacevoli conosciuti dalla scienza. Sicuramente vale la pena separarsi.

Punch di casa di pesce

Contributo di David Wondrich

INGREDIENTI:

  • Bucce di 8 limoni
  • 2,5 tazze di zucchero demerara
  • 500 g di acqua bollente
  • 16 once di succo di limone fresco
  • 1 bottiglia (750 ml) di rum Smith & Cross Traditional Jamaica (o altro rum giamaicano forte e pungente)
  • 12 oz VSOP cognac
  • 12 once di brandy di pesca reale *
  • 3 qt (96 oz) di acqua fredda

Decorazione: noce moscata grattugiata

Vetro: Punch

PREPARAZIONE:

Almeno un giorno prima, riempire una ciotola da 2 quarti con acqua e congelare fino a completa solidificazione. In una grande ciotola di punch, confondi le bucce di limone e lo zucchero. Lasciate riposare il composto per almeno 3 ore. Aggiungere l'acqua bollente, mescolando fino a quando lo zucchero si sarà sciolto il più possibile. Aggiungi gli altri ingredienti e mescola per unire. Per servire, aggiungere il blocco di ghiaccio e guarnire abbondantemente con noce moscata grattugiata fresca. Questa ricetta serve 25.

* Per la prima volta da decenni, è disponibile il brandy di pesche invecchiato in botte vecchio stile, da Old World Spirits in California o Dutch’s Spirits a New York. È costoso, ma fa davvero questo pugno. Se non riesci a prenderlo, sostituisci 8 once di Applejack di Laird e 4 once di liquore alla pesca importato.


Guarda il video: Double Indemnitys Fishhouse Punch. How to Drink (Gennaio 2021).