Ricette di cocktail, liquori e bar locali

15 cose inquietanti che accadono al tuo corpo quando sei privato del sonno

15 cose inquietanti che accadono al tuo corpo quando sei privato del sonno


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Funzionare solo poche ore a notte non è seriamente OK

istockphoto.com

15 cose inquietanti che accadono al tuo corpo quando sei privato del sonno

istockphoto.com

Quando la vita diventa pazza ed è ora di tagliare le cose, spesso la prima cosa da fare è dormire. Gli studenti universitari non riposano mai abbastanza, i genitori sono sempre in qualche modo privati ​​del sonno e anche i giovani professionisti sono costantemente spinti a ottenere di più con il loro tempo libero e, di conseguenza, a dormire di meno.

Il problema è rapidamente peggiorato nelle ultime due generazioni. Secondo l'American Psychological Association, "solo il 20% degli adulti afferma che la qualità del sonno è molto buona o eccellente". Ciò significa che un quinto degli americani è soddisfatto del proprio sonno. È piuttosto triste.

La nostra comune e cronica mancanza di sonno è in realtà abbastanza nuova. Nel 1942, meno dell'8% delle persone riferiva di aver dormito sei o meno ore a notte. Nel 2017, tuttavia, quasi la metà di noi lo fa. E per cosa? Stiamo ottenendo di più, diventando più sani o facendo progredire la società privandoci di un bisogno umano fondamentale? Affatto.

È probabile che sia il contrario: non riuscire a dormire a sufficienza non fa sentire bene, come probabilmente saprai. E c'è una ragione per cui ti fa sentire così terribile. La privazione del sonno è davvero dannosa per te, soprattutto quando la mancanza diventa cronica e abituale, e ha molti effetti davvero spaventosi sulla nostra salute fisica.

Non riesci a sorridere così spesso

istockphoto.com

Non solo ti senti infelice, ma sembri anche infelice. "Quando le persone vengono private del sonno, non mostrano emozioni positive nei loro volti", ha detto David Dinges, professore di psicologia all'Università della Pennsylvania. Anche quando le persone prive di sonno dicevano di essere felici, non riuscivano ad esprimerlo in modo naturale. E la felicità influisce davvero sulla tua salute, quindi non iniziare nemmeno con i risultati spaventosi del trascurare di sorridere.

Ti addormenti "microsonni" per tutto il giorno

Tempo di sognare

Anche dopo una sola notte di non riuscire a dormire a sufficienza, il corpo può iniziare a indurre "microsonni", brevi episodi in cui ti addormenti in modo incontrollabile. Gli episodi di solito durano meno di 30 secondi e possono verificarsi con gli occhi aperti, senza che tu sia nemmeno consapevole del lasso di tempo. Anche se ti risvegli e ti svegli di nuovo, è probabile che un altro episodio sia in pochi minuti.

Durante il microsonno, sei essenzialmente cieco e completamente immune a ciò che ti circonda. Un po' spaventoso per una persona che si mette al volante, vero?

Sei stressato

Tempo di sognare

Non per stressarti, ma se non stai dormendo, i tuoi ormoni dello stress stanno volando alle stelle. Gli ormoni dello stress, come il cortisolo, sono stati associati a un rischio maggiore di malattie cardiache, diabete e infiammazioni dannose.

Quel che è peggio è che il cortisolo ti impedisce di addormentarti più tardi, creando quello che l'American Psychological Association ha chiamato il "ciclo sonno-stress". Questa è una spirale discendente da cui non vuoi dover strisciare per uscire.

Potresti avere una pressione sanguigna più alta

istockphoto.com

Sei stupido

istockphoto.com

Se hai un esame importante al mattino, dormire potrebbe essere meglio per il tuo voto rispetto a qualche ora in più di studio. Praticamente tutti i tuoi processi cognitivi (cioè le cose che fanno funzionare il tuo cervello) si basano su un sonno adeguato. Quando non ne hai abbastanza, compromette la tua capacità di apprendimento, il tempo di reazione, la capacità di attenzione e persino l'intelligenza generale.

Il tuo desiderio sessuale diminuisce

istockphoto.com

Se stai cercando di ravvivare le cose a letto, è possibile che l'unica cosa che devi cambiare sia quante ore ci dormi. Decine di studi hanno suggerito che la privazione del sonno porta a un calo della libido e alla mancanza di desiderio sessuale. Ciò è probabilmente dovuto alla grave mancanza di energia che provi quando non hai dormito abbastanza, per non parlare del fatto che i tuoi ormoni sono fuori controllo. Quindi, se il tuo partner si lamenta, "Sono troppo stanco", potresti semplicemente lasciarli dormire.

Hai più probabilità di essere depresso

istockphoto.com

Non hai dormito abbastanza la scorsa notte? È deprimente, letteralmente. La depressione e l'umore alterato sono stati collegati alla mancanza di sonno più e più volte dalla scienza rattristata. Secondo uno studio dell'Università della Pennsylvania, i soggetti che sono stati limitati a 4,5 ore di sonno ogni notte per una sola settimana hanno riferito di sentirsi più stressati, arrabbiati, tristi e mentalmente esausti. Quando hanno ricominciato a dormire di più, tutti hanno riportato un notevole miglioramento dell'umore.

Avrai voglie intense di cibo spazzatura

istockphoto.com

Hai un giudizio peggiore

istockphoto.com

Ironia della sorte, la maggior parte di questo scarso giudizio finisce per riguardare se hanno bisogno di dormire di più. "Gli studi dimostrano che nel tempo, le persone che dormono sei ore, invece di sette o otto, iniziano a sentire di essersi adattate a quella privazione del sonno - ci si sono abituate", l'esperto di sonno Phil Gehrman, Ph. .D., ha detto a Web MD. "C'è un punto nella privazione del sonno in cui perdiamo il contatto con quanto siamo compromessi". Indipendentemente dalla percezione che stiamo bene senza le nostre otto ore notturne, gli studi mostrano che gli effetti del sonno si aggregano nel tempo.

Il tuo sistema immunitario si indebolisce

istockphoto.com

Se ti stai chiedendo quando il tuo sistema immunitario ha il tempo di costruire i suoi ranghi, ecco la tua risposta: è mentre dormi. È allora che vengono prodotti composti protettivi come le citochine; senza dormire, il tuo sistema immunitario si indebolisce senza il supporto di cui ha bisogno per scongiurare l'infezione.

L'esercizio è meno efficace

istockphoto.com

I bambini potrebbero sperimentare una crescita stentata

istockphoto.com

Questo deve essere il motivo per cui i bambini possono dormire così tanto. Secondo gli studi, il 70% degli ormoni della crescita viene rilasciato durante il sonno. Non riuscire a dormire a sufficienza può effettivamente arrestare la tua crescita a lungo termine. Il momento del pisolino è più importante di quanto pensassi!

Diventerai smemorato

istockphoto.com

Dimentichi sempre dove hai lasciato le chiavi? Potrebbe essere un segno che devi andare a letto prima. La tua memoria si esaurisce di pari passo con le ore che trascorri dormendo ogni notte. La tua memoria a breve termine peggiora perché la tua capacità di attenzione ne risente. La tua memoria a lungo termine peggiora perché i ricordi si solidificano durante le ore trascorse in stato di incoscienza. Quindi, in ogni modo possibile, ti fa dimenticare.

La tua glicemia va in tilt

istockphoto.com

La mancanza di sonno è stata collegata a un rischio più elevato di diabete di tipo 2, ed è proprio per questo. Quando non dormi, i livelli di insulina vengono eliminati. Il tuo corpo diventa meno efficace nell'abbassare di nuovo la glicemia dopo che ha raggiunto i picchi, e la tua glicemia fluttuante ti rende più difficile addormentarti una volta che finalmente strisci sotto le coperte, proprio come queste 15 scelte sbagliate per uno spuntino prima di coricarsi.


Come trovare sollievo per le vampate di calore di notte

Ti svegli in una pozza di sudore, sentendo come se il calore in qualche modo fosse aumentato fino a 100 gradi. Ahimè, il problema non è il forno ma il termostato interno.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Benvenuti nel mondo delle vampate di calore.

"Non tutti sperimentano vampate di calore durante la perimenopausa, ma sono molto comuni", afferma Holly Thacker, specialista in salute delle donne. Ben 3 donne su 4 hanno vampate di calore negli anni che precedono il loro ultimo periodo.

Le vampate di calore sono fastidiose in qualsiasi momento della giornata, ma possono essere particolarmente fastidiose di notte quando disturbano il sonno. "E il sonno interrotto causa così tanti problemi al funzionamento delle donne", aggiunge il dott. Thacker.

Ecco come sopravvivere a questi viaggi notturni ai tropici.

Capire le vampate di calore

Sicuramente sei troppo giovane per le vampate di calore, giusto? (Giusto?) Forse no. La maggior parte delle donne inizia ad avere sintomi di perimenopausa intorno ai 40 anni. Questi sintomi includono periodi irregolari, secchezza vaginale e sì, vampate di calore.

Le vampate di calore ti fanno sentire come se fossi stato inghiottito da un'ondata di calore. Potresti sudare, diventare rosso e sentire il tuo cuore iniziare a battere forte. Quando arrivano di notte, è normale svegliarsi madidi di sudore. E quando i flash finalmente si attenuano, sono spesso seguiti da brividi.

Le vampate di calore potrebbero durare solo 5 minuti circa. Ma a quel punto, sei completamente sveglio e super infastidito. Per molte donne, le vampate di calore fanno parte della loro vita per mesi o addirittura anni. Tutto ciò si aggiunge a un sacco di sonno perso.

Terapia ormonale sostitutiva

Le vampate di calore e le sudorazioni notturne non sono pericolose e tecnicamente non devono essere trattate. Ma se stanno interferendo con il tuo sonno o altrimenti ti rendono infelice, l'aiuto è disponibile.

"Per molte donne, il miglior trattamento è la terapia ormonale sostitutiva", afferma il dott. Thacker.

La terapia ormonale può uniformare gli alti e bassi ormonali che sono comuni durante la perimenopausa, alleviando le vampate di calore e altri sintomi.

Molte donne sono diffidenti nei confronti della sostituzione ormonale, ma è un trattamento sicuro ed efficace, afferma il dott. Thacker, e la sua cattiva reputazione è immeritata.

È vero, la terapia ormonale sostitutiva non è raccomandata per alcune donne, comprese quelle con determinati tipi di cancro o quelle che hanno avuto coaguli di sangue, ictus o infarto.

Ma per la maggior parte delle donne sane, il trattamento è un modo sicuro per affrontare gli spiacevoli effetti collaterali della perimenopausa, dice. "Per la maggior parte delle donne di mezza età, la terapia ormonale le aiuterà a sentirsi e funzionare meglio".

Rimedi per le vampate di calore

Se non puoi (o non vuoi) assumere la sostituzione ormonale, il Dr. Thacker consiglia questi trucchi per ridurre al minimo le vampate di calore:

  • Alcuni alimenti o fattori ambientali possono innescare una vampata di calore. Alcuni trigger comuni includono caffeina, alcol, cibi piccanti e bagni caldi.
  • Trascorri alcuni giorni monitorando le tue vampate di calore e cosa hai fatto nelle ore precedenti. Potresti scoprire che i pasti piccanti o il pigiama di flanella sono una ricetta per la sudorazione notturna.
  • Abbassa la temperatura della camera da letto di notte. Indossa un pigiama leggero in tessuti traspiranti come lino e cotone.
  • Investi in cuscini e coprimaterassi pieni di gel rinfrescante per trasformare il tuo letto in una zona senza sudore.

Molte donne si rivolgono a erbe e integratori per combattere le vampate di calore. Tuttavia, gli studi hanno finora trovato poche prove della loro efficacia, afferma il dott. Thacker.

Gli scienziati stanno anche testando un nuovo tipo di farmaco che agisce a livello cerebrale per fermare le vampate di calore, aggiunge. È uno sviluppo potenzialmente eccitante, ma non è ancora disponibile.

Nel frattempo, non devi soffrire in silenzio. Regalati un nuovo fantastico pigiama e parla con un medico esperto del modo migliore per affrontare questa fase della vita piena di vapore.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


Come trovare sollievo per le vampate di calore di notte

Ti svegli in una pozza di sudore, con la sensazione che il calore in qualche modo si sia alzato fino a 100 gradi. Ahimè, il problema non è il forno ma il termostato interno.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Benvenuti nel mondo delle vampate di calore.

"Non tutti sperimentano vampate di calore durante la perimenopausa, ma sono molto comuni", afferma Holly Thacker, specialista in salute delle donne. Ben 3 donne su 4 hanno vampate di calore negli anni che precedono il loro ultimo periodo.

Le vampate di calore sono fastidiose in qualsiasi momento della giornata, ma possono essere particolarmente fastidiose di notte quando disturbano il sonno. "E il sonno interrotto causa così tanti problemi al funzionamento delle donne", aggiunge il dott. Thacker.

Ecco come sopravvivere a questi viaggi notturni ai tropici.

Capire le vampate di calore

Sicuramente sei troppo giovane per le vampate di calore, giusto? (Giusto?) Forse no. La maggior parte delle donne inizia ad avere sintomi di perimenopausa intorno ai 40 anni. Questi sintomi includono periodi irregolari, secchezza vaginale e sì, vampate di calore.

Le vampate di calore ti fanno sentire come se fossi stato inghiottito da un'ondata di calore. Potresti sudare, diventare rosso e sentire il tuo cuore iniziare a battere forte. Quando arrivano di notte, è normale svegliarsi madidi di sudore. E quando i flash finalmente si attenuano, sono spesso seguiti da brividi.

Le vampate di calore potrebbero durare solo 5 minuti circa. Ma a quel punto, sei completamente sveglio e super infastidito. Per molte donne, le vampate di calore fanno parte della loro vita per mesi o addirittura anni. Tutto ciò si aggiunge a un sacco di sonno perso.

Terapia ormonale sostitutiva

Le vampate di calore e le sudorazioni notturne non sono pericolose e tecnicamente non devono essere trattate. Ma se stanno interferendo con il tuo sonno o altrimenti ti rendono infelice, l'aiuto è disponibile.

"Per molte donne, il miglior trattamento è la terapia ormonale sostitutiva", afferma il dott. Thacker.

La terapia ormonale può uniformare gli alti e bassi ormonali che sono comuni durante la perimenopausa, alleviando le vampate di calore e altri sintomi.

Molte donne sono diffidenti nei confronti della sostituzione ormonale, ma è un trattamento sicuro ed efficace, afferma il dott. Thacker, e la sua cattiva reputazione è immeritata.

È vero, la terapia ormonale sostitutiva non è raccomandata per alcune donne, comprese quelle con determinati tipi di cancro o quelle che hanno avuto coaguli di sangue, ictus o infarto.

Ma per la maggior parte delle donne sane, il trattamento è un modo sicuro per affrontare gli spiacevoli effetti collaterali della perimenopausa, afferma. "Per la maggior parte delle donne di mezza età, la terapia ormonale le aiuterà a sentirsi e funzionare meglio".

Rimedi per le vampate di calore

Se non puoi (o non vuoi) assumere la sostituzione ormonale, il Dr. Thacker consiglia questi trucchi per ridurre al minimo le vampate di calore:

  • Alcuni alimenti o fattori ambientali possono innescare una vampata di calore. Alcuni trigger comuni includono caffeina, alcol, cibi piccanti e bagni caldi.
  • Trascorri alcuni giorni monitorando le tue vampate di calore e cosa hai fatto nelle ore precedenti. Potresti scoprire che i pasti piccanti o il pigiama di flanella sono una ricetta per la sudorazione notturna.
  • Abbassa la temperatura della camera da letto di notte. Indossa un pigiama leggero in tessuti traspiranti come lino e cotone.
  • Investi in cuscini e coprimaterassi pieni di gel rinfrescante per trasformare il tuo letto in una zona senza sudore.

Molte donne si rivolgono a erbe e integratori per combattere le vampate di calore. Tuttavia, gli studi hanno finora trovato poche prove della loro efficacia, afferma il dott. Thacker.

Gli scienziati stanno anche testando un nuovo tipo di farmaco che agisce a livello cerebrale per fermare le vampate di calore, aggiunge. È uno sviluppo potenzialmente eccitante, ma non è ancora disponibile.

Nel frattempo, non devi soffrire in silenzio. Regalati un nuovo fantastico pigiama e parla con un medico esperto del modo migliore per affrontare questa fase della vita piena di vapore.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


Come trovare sollievo per le vampate di calore di notte

Ti svegli in una pozza di sudore, con la sensazione che il calore in qualche modo si sia alzato fino a 100 gradi. Ahimè, il problema non è il forno ma il termostato interno.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Benvenuti nel mondo delle vampate di calore.

"Non tutti sperimentano vampate di calore durante la perimenopausa, ma sono molto comuni", afferma Holly Thacker, specialista in salute delle donne. Ben 3 donne su 4 hanno vampate di calore negli anni che precedono il loro ultimo periodo.

Le vampate di calore sono fastidiose in qualsiasi momento della giornata, ma possono essere particolarmente fastidiose di notte quando disturbano il sonno. "E il sonno interrotto causa così tanti problemi al funzionamento delle donne", aggiunge il dott. Thacker.

Ecco come sopravvivere a questi viaggi notturni ai tropici.

Capire le vampate di calore

Sicuramente sei troppo giovane per le vampate di calore, giusto? (Giusto?) Forse no. La maggior parte delle donne inizia ad avere sintomi di perimenopausa intorno ai 40 anni. Questi sintomi includono periodi irregolari, secchezza vaginale e sì, vampate di calore.

Le vampate di calore ti fanno sentire come se fossi stato inghiottito da un'ondata di calore. Potresti sudare, diventare rosso e sentire il tuo cuore iniziare a battere forte. Quando arrivano di notte, è normale svegliarsi madidi di sudore. E quando i flash finalmente si attenuano, sono spesso seguiti da brividi.

Le vampate di calore potrebbero durare solo 5 minuti circa. Ma a quel punto, sei completamente sveglio e super infastidito. Per molte donne, le vampate di calore fanno parte della loro vita per mesi o addirittura anni. Tutto ciò si aggiunge a un sacco di sonno perso.

Terapia ormonale sostitutiva

Le vampate di calore e le sudorazioni notturne non sono pericolose e tecnicamente non devono essere trattate. Ma se stanno interferendo con il tuo sonno o altrimenti ti rendono infelice, l'aiuto è disponibile.

"Per molte donne, il miglior trattamento è la terapia ormonale sostitutiva", afferma il dott. Thacker.

La terapia ormonale può uniformare gli alti e bassi ormonali che sono comuni durante la perimenopausa, alleviando le vampate di calore e altri sintomi.

Molte donne sono diffidenti nei confronti della sostituzione ormonale, ma è un trattamento sicuro ed efficace, afferma il dott. Thacker, e la sua cattiva reputazione è immeritata.

È vero, la terapia ormonale sostitutiva non è raccomandata per alcune donne, comprese quelle con determinati tipi di cancro o quelle che hanno avuto coaguli di sangue, ictus o infarto.

Ma per la maggior parte delle donne sane, il trattamento è un modo sicuro per affrontare gli spiacevoli effetti collaterali della perimenopausa, dice. "Per la maggior parte delle donne di mezza età, la terapia ormonale le aiuterà a sentirsi e funzionare meglio".

Rimedi per le vampate di calore

Se non puoi (o non vuoi) assumere la sostituzione ormonale, il Dr. Thacker consiglia questi trucchi per ridurre al minimo le vampate di calore:

  • Alcuni alimenti o fattori ambientali possono innescare una vampata di calore. Alcuni trigger comuni includono caffeina, alcol, cibi piccanti e bagni caldi.
  • Trascorri alcuni giorni monitorando le tue vampate di calore e cosa hai fatto nelle ore precedenti. Potresti scoprire che i pasti piccanti o il pigiama di flanella sono una ricetta per la sudorazione notturna.
  • Abbassa la temperatura della camera da letto di notte. Indossa un pigiama leggero in tessuti traspiranti come lino e cotone.
  • Investi in cuscini e coprimaterassi pieni di gel rinfrescante per trasformare il tuo letto in una zona senza sudore.

Molte donne si rivolgono a erbe e integratori per combattere le vampate di calore. Tuttavia, gli studi hanno finora trovato poche prove della loro efficacia, afferma il dott. Thacker.

Gli scienziati stanno anche testando un nuovo tipo di farmaco che agisce a livello cerebrale per fermare le vampate di calore, aggiunge. È uno sviluppo potenzialmente eccitante, ma non è ancora disponibile.

Nel frattempo, non devi soffrire in silenzio. Regalati un nuovo fantastico pigiama e parla con un medico esperto del modo migliore per affrontare questa fase della vita piena di vapore.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


Come trovare sollievo per le vampate di calore di notte

Ti svegli in una pozza di sudore, con la sensazione che il calore in qualche modo si sia alzato fino a 100 gradi. Ahimè, il problema non è il forno ma il termostato interno.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Benvenuti nel mondo delle vampate di calore.

"Non tutti sperimentano vampate di calore durante la perimenopausa, ma sono molto comuni", afferma Holly Thacker, specialista in salute delle donne. Ben 3 donne su 4 hanno vampate di calore negli anni che precedono il loro ultimo periodo.

Le vampate di calore sono fastidiose in qualsiasi momento della giornata, ma possono essere particolarmente fastidiose di notte quando disturbano il sonno. "E il sonno interrotto causa così tanti problemi al funzionamento delle donne", aggiunge il dott. Thacker.

Ecco come sopravvivere a questi viaggi notturni ai tropici.

Capire le vampate di calore

Sicuramente sei troppo giovane per le vampate di calore, giusto? (Giusto?) Forse no. La maggior parte delle donne inizia ad avere sintomi di perimenopausa intorno ai 40 anni. Questi sintomi includono periodi irregolari, secchezza vaginale e sì, vampate di calore.

Le vampate di calore ti fanno sentire come se fossi stato inghiottito da un'ondata di calore. Potresti sudare, diventare rosso e sentire il tuo cuore iniziare a battere forte. Quando arrivano di notte, è normale svegliarsi madidi di sudore. E quando i flash finalmente si attenuano, sono spesso seguiti da brividi.

Le vampate di calore potrebbero durare solo 5 minuti circa. Ma a quel punto sei completamente sveglio e super infastidito. Per molte donne, le vampate di calore fanno parte della loro vita per mesi o addirittura anni. Tutto ciò si aggiunge a un sacco di sonno perso.

Terapia ormonale sostitutiva

Le vampate di calore e le sudorazioni notturne non sono pericolose e tecnicamente non devono essere trattate. Ma se stanno interferendo con il tuo sonno o altrimenti ti rendono infelice, l'aiuto è disponibile.

"Per molte donne, il miglior trattamento è la terapia ormonale sostitutiva", afferma il dott. Thacker.

La terapia ormonale può uniformare gli alti e bassi ormonali che sono comuni durante la perimenopausa, alleviando le vampate di calore e altri sintomi.

Molte donne sono diffidenti nei confronti della sostituzione ormonale, ma è un trattamento sicuro ed efficace, afferma il dott. Thacker, e la sua cattiva reputazione è immeritata.

È vero, la terapia ormonale sostitutiva non è raccomandata per alcune donne, comprese quelle con determinati tipi di cancro o quelle che hanno avuto coaguli di sangue, ictus o infarto.

Ma per la maggior parte delle donne sane, il trattamento è un modo sicuro per affrontare gli spiacevoli effetti collaterali della perimenopausa, afferma. "Per la maggior parte delle donne di mezza età, la terapia ormonale le aiuterà a sentirsi e funzionare meglio".

Rimedi per le vampate di calore

Se non puoi (o non vuoi) assumere la sostituzione ormonale, il Dr. Thacker consiglia questi trucchi per ridurre al minimo le vampate di calore:

  • Alcuni alimenti o fattori ambientali possono innescare una vampata di calore. Alcuni trigger comuni includono caffeina, alcol, cibi piccanti e bagni caldi.
  • Trascorri alcuni giorni monitorando le tue vampate di calore e cosa hai fatto nelle ore precedenti. Potresti scoprire che i pasti piccanti o il pigiama di flanella sono una ricetta per la sudorazione notturna.
  • Abbassa la temperatura della camera da letto di notte. Indossa un pigiama leggero in tessuti traspiranti come lino e cotone.
  • Investi in cuscini e coprimaterassi pieni di gel rinfrescante per trasformare il tuo letto in una zona senza sudore.

Molte donne si rivolgono a erbe e integratori per combattere le vampate di calore. Tuttavia, gli studi hanno finora trovato poche prove della loro efficacia, afferma il dott. Thacker.

Gli scienziati stanno anche testando un nuovo tipo di farmaco che agisce a livello cerebrale per fermare le vampate di calore, aggiunge. È uno sviluppo potenzialmente eccitante, ma non è ancora disponibile.

Nel frattempo, non devi soffrire in silenzio. Regalati un nuovo fantastico pigiama e parla con un medico esperto del modo migliore per affrontare questa fase della vita piena di vapore.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


Come trovare sollievo per le vampate di calore di notte

Ti svegli in una pozza di sudore, con la sensazione che il calore in qualche modo si sia alzato fino a 100 gradi. Ahimè, il problema non è il forno ma il termostato interno.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Benvenuti nel mondo delle vampate di calore.

"Non tutti sperimentano vampate di calore durante la perimenopausa, ma sono molto comuni", afferma Holly Thacker, specialista in salute delle donne. Ben 3 donne su 4 hanno vampate di calore negli anni che precedono il loro ultimo periodo.

Le vampate di calore sono fastidiose in qualsiasi momento della giornata, ma possono essere particolarmente fastidiose di notte quando disturbano il sonno. "E il sonno interrotto causa così tanti problemi al funzionamento delle donne", aggiunge il dott. Thacker.

Ecco come sopravvivere a questi viaggi notturni ai tropici.

Capire le vampate di calore

Sicuramente sei troppo giovane per le vampate di calore, giusto? (Giusto?) Forse no. La maggior parte delle donne inizia ad avere sintomi di perimenopausa intorno ai 40 anni. Questi sintomi includono periodi irregolari, secchezza vaginale e sì, vampate di calore.

Le vampate di calore ti fanno sentire come se fossi stato inghiottito da un'ondata di calore. Potresti sudare, diventare rosso e sentire il tuo cuore iniziare a battere forte. Quando arrivano di notte, è normale svegliarsi madidi di sudore. E quando i flash finalmente si attenuano, sono spesso seguiti da brividi.

Le vampate di calore potrebbero durare solo 5 minuti circa. Ma a quel punto, sei completamente sveglio e super infastidito. Per molte donne, le vampate di calore fanno parte della loro vita per mesi o addirittura anni. Tutto ciò si aggiunge a un sacco di sonno perso.

Terapia ormonale sostitutiva

Le vampate di calore e le sudorazioni notturne non sono pericolose e tecnicamente non devono essere trattate. Ma se stanno interferendo con il tuo sonno o altrimenti ti rendono infelice, l'aiuto è disponibile.

"Per molte donne, il miglior trattamento è la terapia ormonale sostitutiva", afferma il dott. Thacker.

La terapia ormonale può uniformare gli alti e bassi ormonali che sono comuni durante la perimenopausa, alleviando le vampate di calore e altri sintomi.

Molte donne sono diffidenti nei confronti della sostituzione ormonale, ma è un trattamento sicuro ed efficace, afferma il dott. Thacker, e la sua cattiva reputazione è immeritata.

È vero, la terapia ormonale sostitutiva non è raccomandata per alcune donne, comprese quelle con determinati tipi di cancro o quelle che hanno avuto coaguli di sangue, ictus o infarto.

Ma per la maggior parte delle donne sane, il trattamento è un modo sicuro per affrontare gli spiacevoli effetti collaterali della perimenopausa, afferma. "Per la maggior parte delle donne di mezza età, la terapia ormonale le aiuterà a sentirsi e funzionare meglio".

Rimedi per le vampate di calore

Se non puoi (o non vuoi) assumere la sostituzione ormonale, il Dr. Thacker consiglia questi trucchi per ridurre al minimo le vampate di calore:

  • Alcuni alimenti o fattori ambientali possono innescare una vampata di calore. Alcuni trigger comuni includono caffeina, alcol, cibi piccanti e bagni caldi.
  • Trascorri alcuni giorni a monitorare le tue vampate di calore e cosa hai fatto nelle ore precedenti. Potresti scoprire che i pasti piccanti o il pigiama di flanella sono una ricetta per la sudorazione notturna.
  • Abbassa la temperatura della camera da letto di notte. Indossa un pigiama leggero in tessuti traspiranti come lino e cotone.
  • Investi in cuscini e coprimaterassi pieni di gel rinfrescante per trasformare il tuo letto in una zona senza sudore.

Molte donne si rivolgono a erbe e integratori per combattere le vampate di calore. Tuttavia, gli studi hanno finora trovato poche prove della loro efficacia, afferma il dott. Thacker.

Gli scienziati stanno anche testando un nuovo tipo di farmaco che agisce a livello cerebrale per fermare le vampate di calore, aggiunge. È uno sviluppo potenzialmente eccitante, ma non è ancora disponibile.

Nel frattempo, non devi soffrire in silenzio. Regalati un nuovo fantastico pigiama e parla con un medico esperto del modo migliore per affrontare questa fase della vita piena di vapore.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


Come trovare sollievo per le vampate di calore di notte

Ti svegli in una pozza di sudore, sentendo come se il calore in qualche modo fosse aumentato fino a 100 gradi. Ahimè, il problema non è il forno ma il termostato interno.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Benvenuti nel mondo delle vampate di calore.

"Non tutti sperimentano vampate di calore durante la perimenopausa, ma sono molto comuni", afferma Holly Thacker, specialista in salute delle donne. Ben 3 donne su 4 hanno vampate di calore negli anni che precedono il loro ultimo periodo.

Le vampate di calore sono fastidiose in qualsiasi momento della giornata, ma possono essere particolarmente fastidiose di notte quando disturbano il sonno. "E il sonno interrotto causa così tanti problemi al funzionamento delle donne", aggiunge il dott. Thacker.

Ecco come sopravvivere a questi viaggi notturni ai tropici.

Capire le vampate di calore

Sicuramente sei troppo giovane per le vampate di calore, giusto? (Giusto?) Forse no. La maggior parte delle donne inizia ad avere sintomi di perimenopausa intorno ai 40 anni. Questi sintomi includono periodi irregolari, secchezza vaginale e sì, vampate di calore.

Le vampate di calore ti fanno sentire come se fossi stato inghiottito da un'ondata di calore. Potresti sudare, diventare rosso e sentire il tuo cuore iniziare a battere forte. Quando arrivano di notte, è normale svegliarsi madidi di sudore. E quando i flash finalmente si attenuano, sono spesso seguiti da brividi.

Le vampate di calore potrebbero durare solo 5 minuti circa. Ma a quel punto, sei completamente sveglio e super infastidito. Per molte donne, le vampate di calore fanno parte della loro vita per mesi o addirittura anni. Tutto ciò si aggiunge a un sacco di sonno perso.

Terapia ormonale sostitutiva

Le vampate di calore e le sudorazioni notturne non sono pericolose e tecnicamente non devono essere trattate. Ma se stanno interferendo con il tuo sonno o altrimenti ti rendono infelice, l'aiuto è disponibile.

"Per molte donne, il miglior trattamento è la terapia ormonale sostitutiva", afferma il dott. Thacker.

La terapia ormonale può uniformare gli alti e bassi ormonali che sono comuni durante la perimenopausa, alleviando le vampate di calore e altri sintomi.

Molte donne sono diffidenti nei confronti della sostituzione ormonale, ma è un trattamento sicuro ed efficace, afferma il dott. Thacker, e la sua cattiva reputazione è immeritata.

È vero, la terapia ormonale sostitutiva non è raccomandata per alcune donne, comprese quelle con determinati tipi di cancro o quelle che hanno avuto coaguli di sangue, ictus o infarto.

Ma per la maggior parte delle donne sane, il trattamento è un modo sicuro per affrontare gli spiacevoli effetti collaterali della perimenopausa, afferma. "Per la maggior parte delle donne di mezza età, la terapia ormonale le aiuterà a sentirsi e funzionare meglio".

Rimedi per le vampate di calore

Se non puoi (o non vuoi) assumere la sostituzione ormonale, il Dr. Thacker consiglia questi trucchi per ridurre al minimo le vampate di calore:

  • Alcuni alimenti o fattori ambientali possono innescare una vampata di calore. Alcuni trigger comuni includono caffeina, alcol, cibi piccanti e bagni caldi.
  • Trascorri alcuni giorni monitorando le tue vampate di calore e cosa hai fatto nelle ore precedenti. Potresti scoprire che i pasti piccanti o il pigiama di flanella sono una ricetta per la sudorazione notturna.
  • Abbassa la temperatura della camera da letto di notte. Indossa un pigiama leggero in tessuti traspiranti come lino e cotone.
  • Investi in cuscini e coprimaterassi pieni di gel rinfrescante per trasformare il tuo letto in una zona senza sudore.

Molte donne si rivolgono a erbe e integratori per combattere le vampate di calore. Tuttavia, gli studi hanno finora trovato poche prove della loro efficacia, afferma il dott. Thacker.

Gli scienziati stanno anche testando un nuovo tipo di farmaco che agisce a livello cerebrale per fermare le vampate di calore, aggiunge. È uno sviluppo potenzialmente eccitante, ma non è ancora disponibile.

Nel frattempo, non devi soffrire in silenzio. Regalati un nuovo fantastico pigiama e parla con un medico esperto del modo migliore per affrontare questa fase della vita piena di vapore.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


Come trovare sollievo per le vampate di calore di notte

Ti svegli in una pozza di sudore, con la sensazione che il calore in qualche modo si sia alzato fino a 100 gradi. Ahimè, il problema non è il forno ma il termostato interno.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Benvenuti nel mondo delle vampate di calore.

"Non tutti sperimentano vampate di calore durante la perimenopausa, ma sono molto comuni", afferma Holly Thacker, specialista in salute delle donne. Ben 3 donne su 4 hanno vampate di calore negli anni che precedono il loro ultimo periodo.

Le vampate di calore sono fastidiose in qualsiasi momento della giornata, ma possono essere particolarmente fastidiose di notte quando disturbano il sonno. "E il sonno interrotto causa così tanti problemi al funzionamento delle donne", aggiunge il dott. Thacker.

Ecco come sopravvivere a questi viaggi notturni ai tropici.

Capire le vampate di calore

Sicuramente sei troppo giovane per le vampate di calore, giusto? (Giusto?) Forse no. La maggior parte delle donne inizia ad avere sintomi di perimenopausa intorno ai 40 anni. Questi sintomi includono periodi irregolari, secchezza vaginale e sì, vampate di calore.

Le vampate di calore ti fanno sentire come se fossi stato inghiottito da un'ondata di calore. Potresti sudare, diventare rosso e sentire il tuo cuore iniziare a battere forte. Quando arrivano di notte, è normale svegliarsi madidi di sudore. E quando i flash finalmente si attenuano, sono spesso seguiti da brividi.

Le vampate di calore potrebbero durare solo 5 minuti circa. Ma a quel punto sei completamente sveglio e super infastidito. Per molte donne, le vampate di calore fanno parte della loro vita per mesi o addirittura anni. Tutto ciò si aggiunge a un sacco di sonno perso.

Terapia ormonale sostitutiva

Le vampate di calore e le sudorazioni notturne non sono pericolose e tecnicamente non devono essere trattate. Ma se stanno interferendo con il tuo sonno o altrimenti ti rendono infelice, l'aiuto è disponibile.

"Per molte donne, il miglior trattamento è la terapia ormonale sostitutiva", afferma il dott. Thacker.

La terapia ormonale può uniformare gli alti e bassi ormonali che sono comuni durante la perimenopausa, alleviando le vampate di calore e altri sintomi.

Molte donne sono diffidenti nei confronti della sostituzione ormonale, ma è un trattamento sicuro ed efficace, afferma il dott. Thacker, e la sua cattiva reputazione è immeritata.

True, hormone replacement therapy isn’t recommended for some women, including those with certain kinds of cancers or those who have had blood clots, stroke or heart attack.

But for most healthy women, the treatment is a safe way to deal with the uncomfortable side effects of perimenopause, she says. “For most midlife women, hormone therapy will help them feel and function better.”

Remedies for hot flashes

If you can’t (or don’t want to) take hormone replacement, Dr. Thacker recommends these tricks to keep hot flashes to a minimum:

  • Certain foods or environmental triggers can spark a hot flash. Some common triggers include caffeine, alcohol, spicy foods and hot baths.
  • Spend a few days tracking your hot flashes and what you did in the hours leading up to them. You might find that spicy meals or flannel pajamas are a recipe for night sweats.
  • Turn your bedroom temperature down at night. Wear lightweight pajamas in breathable fabrics like linen and cotton.
  • Invest in pillows and mattress covers filled with cooling gel to turn your bed into a no-sweat zone.

Many women turn to herbs and supplements to fight hot flashes. However, studies have so far found little evidence that they’re effective, Dr. Thacker says.

Scientists are also testing a new type of drug that acts at the brain level to stop hot flashes, she adds. It’s a potentially exciting development, but one that’s not available just yet.

In the meantime, you don’t have to suffer in silence. Treat yourself to some cool new pajamas, and talk to a knowledgeable doctor about how best to deal with this steamy stage of life.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


How to Find Relief for Hot Flashes at Night

You wake up in a pool of sweat, feeling like the heat somehow got cranked up to 100 degrees. Alas, the problem isn’t the furnace but your internal thermostat.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Welcome to the world of hot flashes.

“Not everyone experiences hot flashes during perimenopause, but they are very common,” says Women’s Health Specialist Holly Thacker, MD. As many as 3 in 4 women have hot flashes in the years leading up to their last period.

Hot flashes are uncomfortable any time of day, but they can be especially annoying at night when they mess with your sleep. “And disrupted sleep causes so many problems for women’s functioning,” Dr. Thacker adds.

Here’s how to survive these nocturnal trips to the tropics.

Understanding hot flashes

Surely you’re too young for hot flashes, right? (RIGHT?) Maybe not. Most women start having symptoms of perimenopause in their 40s. Those symptoms include irregular periods, vaginal dryness and yes, hot flashes.

Hot flashes feel like you’ve been swallowed by a wave of heat. You might sweat, turn red and feel your heart start to race. When they come at night, it’s common to wake up drenched in sweat. And when flashes finally subside, they’re often followed by chills.

Hot flashes might last only 5 minutes or so. But by then, you’re wide awake and super annoyed. For many women, hot flashes are a part of their lives for months or even years. That all adds up to a lot of lost sleep.

Hormone replacement therapy

Hot flashes and night sweats aren’t dangerous, and they don’t technically need to be treated. But if they’re interfering with your slumber or otherwise making you miserable, help is available.

“For many women, the best treatment is hormone replacement therapy,” says Dr. Thacker.

Hormone therapy can even out the hormonal ups and downs that are common during perimenopause, relieving hot flashes and other symptoms.

Many women are wary of hormone replacement, but it’s a safe and effective treatment, Dr. Thacker says, and its bad reputation is undeserved.

True, hormone replacement therapy isn’t recommended for some women, including those with certain kinds of cancers or those who have had blood clots, stroke or heart attack.

But for most healthy women, the treatment is a safe way to deal with the uncomfortable side effects of perimenopause, she says. “For most midlife women, hormone therapy will help them feel and function better.”

Remedies for hot flashes

If you can’t (or don’t want to) take hormone replacement, Dr. Thacker recommends these tricks to keep hot flashes to a minimum:

  • Certain foods or environmental triggers can spark a hot flash. Some common triggers include caffeine, alcohol, spicy foods and hot baths.
  • Spend a few days tracking your hot flashes and what you did in the hours leading up to them. You might find that spicy meals or flannel pajamas are a recipe for night sweats.
  • Turn your bedroom temperature down at night. Wear lightweight pajamas in breathable fabrics like linen and cotton.
  • Invest in pillows and mattress covers filled with cooling gel to turn your bed into a no-sweat zone.

Many women turn to herbs and supplements to fight hot flashes. However, studies have so far found little evidence that they’re effective, Dr. Thacker says.

Scientists are also testing a new type of drug that acts at the brain level to stop hot flashes, she adds. It’s a potentially exciting development, but one that’s not available just yet.

In the meantime, you don’t have to suffer in silence. Treat yourself to some cool new pajamas, and talk to a knowledgeable doctor about how best to deal with this steamy stage of life.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


How to Find Relief for Hot Flashes at Night

You wake up in a pool of sweat, feeling like the heat somehow got cranked up to 100 degrees. Alas, the problem isn’t the furnace but your internal thermostat.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Welcome to the world of hot flashes.

“Not everyone experiences hot flashes during perimenopause, but they are very common,” says Women’s Health Specialist Holly Thacker, MD. As many as 3 in 4 women have hot flashes in the years leading up to their last period.

Hot flashes are uncomfortable any time of day, but they can be especially annoying at night when they mess with your sleep. “And disrupted sleep causes so many problems for women’s functioning,” Dr. Thacker adds.

Here’s how to survive these nocturnal trips to the tropics.

Understanding hot flashes

Surely you’re too young for hot flashes, right? (RIGHT?) Maybe not. Most women start having symptoms of perimenopause in their 40s. Those symptoms include irregular periods, vaginal dryness and yes, hot flashes.

Hot flashes feel like you’ve been swallowed by a wave of heat. You might sweat, turn red and feel your heart start to race. When they come at night, it’s common to wake up drenched in sweat. And when flashes finally subside, they’re often followed by chills.

Hot flashes might last only 5 minutes or so. But by then, you’re wide awake and super annoyed. For many women, hot flashes are a part of their lives for months or even years. That all adds up to a lot of lost sleep.

Hormone replacement therapy

Hot flashes and night sweats aren’t dangerous, and they don’t technically need to be treated. But if they’re interfering with your slumber or otherwise making you miserable, help is available.

“For many women, the best treatment is hormone replacement therapy,” says Dr. Thacker.

Hormone therapy can even out the hormonal ups and downs that are common during perimenopause, relieving hot flashes and other symptoms.

Many women are wary of hormone replacement, but it’s a safe and effective treatment, Dr. Thacker says, and its bad reputation is undeserved.

True, hormone replacement therapy isn’t recommended for some women, including those with certain kinds of cancers or those who have had blood clots, stroke or heart attack.

But for most healthy women, the treatment is a safe way to deal with the uncomfortable side effects of perimenopause, she says. “For most midlife women, hormone therapy will help them feel and function better.”

Remedies for hot flashes

If you can’t (or don’t want to) take hormone replacement, Dr. Thacker recommends these tricks to keep hot flashes to a minimum:

  • Certain foods or environmental triggers can spark a hot flash. Some common triggers include caffeine, alcohol, spicy foods and hot baths.
  • Spend a few days tracking your hot flashes and what you did in the hours leading up to them. You might find that spicy meals or flannel pajamas are a recipe for night sweats.
  • Turn your bedroom temperature down at night. Wear lightweight pajamas in breathable fabrics like linen and cotton.
  • Invest in pillows and mattress covers filled with cooling gel to turn your bed into a no-sweat zone.

Many women turn to herbs and supplements to fight hot flashes. However, studies have so far found little evidence that they’re effective, Dr. Thacker says.

Scientists are also testing a new type of drug that acts at the brain level to stop hot flashes, she adds. It’s a potentially exciting development, but one that’s not available just yet.

In the meantime, you don’t have to suffer in silence. Treat yourself to some cool new pajamas, and talk to a knowledgeable doctor about how best to deal with this steamy stage of life.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica


How to Find Relief for Hot Flashes at Night

You wake up in a pool of sweat, feeling like the heat somehow got cranked up to 100 degrees. Alas, the problem isn’t the furnace but your internal thermostat.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Welcome to the world of hot flashes.

“Not everyone experiences hot flashes during perimenopause, but they are very common,” says Women’s Health Specialist Holly Thacker, MD. As many as 3 in 4 women have hot flashes in the years leading up to their last period.

Hot flashes are uncomfortable any time of day, but they can be especially annoying at night when they mess with your sleep. “And disrupted sleep causes so many problems for women’s functioning,” Dr. Thacker adds.

Here’s how to survive these nocturnal trips to the tropics.

Understanding hot flashes

Surely you’re too young for hot flashes, right? (RIGHT?) Maybe not. Most women start having symptoms of perimenopause in their 40s. Those symptoms include irregular periods, vaginal dryness and yes, hot flashes.

Hot flashes feel like you’ve been swallowed by a wave of heat. You might sweat, turn red and feel your heart start to race. When they come at night, it’s common to wake up drenched in sweat. And when flashes finally subside, they’re often followed by chills.

Hot flashes might last only 5 minutes or so. But by then, you’re wide awake and super annoyed. For many women, hot flashes are a part of their lives for months or even years. That all adds up to a lot of lost sleep.

Hormone replacement therapy

Hot flashes and night sweats aren’t dangerous, and they don’t technically need to be treated. But if they’re interfering with your slumber or otherwise making you miserable, help is available.

“For many women, the best treatment is hormone replacement therapy,” says Dr. Thacker.

Hormone therapy can even out the hormonal ups and downs that are common during perimenopause, relieving hot flashes and other symptoms.

Many women are wary of hormone replacement, but it’s a safe and effective treatment, Dr. Thacker says, and its bad reputation is undeserved.

True, hormone replacement therapy isn’t recommended for some women, including those with certain kinds of cancers or those who have had blood clots, stroke or heart attack.

But for most healthy women, the treatment is a safe way to deal with the uncomfortable side effects of perimenopause, she says. “For most midlife women, hormone therapy will help them feel and function better.”

Remedies for hot flashes

If you can’t (or don’t want to) take hormone replacement, Dr. Thacker recommends these tricks to keep hot flashes to a minimum:

  • Certain foods or environmental triggers can spark a hot flash. Some common triggers include caffeine, alcohol, spicy foods and hot baths.
  • Spend a few days tracking your hot flashes and what you did in the hours leading up to them. You might find that spicy meals or flannel pajamas are a recipe for night sweats.
  • Turn your bedroom temperature down at night. Wear lightweight pajamas in breathable fabrics like linen and cotton.
  • Invest in pillows and mattress covers filled with cooling gel to turn your bed into a no-sweat zone.

Many women turn to herbs and supplements to fight hot flashes. However, studies have so far found little evidence that they’re effective, Dr. Thacker says.

Scientists are also testing a new type of drug that acts at the brain level to stop hot flashes, she adds. It’s a potentially exciting development, but one that’s not available just yet.

In the meantime, you don’t have to suffer in silence. Treat yourself to some cool new pajamas, and talk to a knowledgeable doctor about how best to deal with this steamy stage of life.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica