L'ideale L.E.O.


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il saggio "I veri newyorkesi non tostano i loro bagel" affronta la questione del brindisi con otto eminenti bagelers e critici. Leggi le interviste complete per ulteriori informazioni su bagel, crema di formaggio e chi ha bagel migliori, New York o Montreal.

Brooklyn Bagel & Coffee è stato nominato "Surprising Game-Changer" da Ed Levine nel 2009 e uno dei tre migliori bagel di New York City (anche se, strizzano l'occhio, fanno notare che è proprio dietro l'angolo da Serious Eats a Chelsea). In questa intervista il simpatico Panos Voylatzis, presidente di Brooklyn Bagel (dove fanno persino un bagel inglese Muffin), parla del formaggio cremoso preferito, perché tostare fa male agli affari e come i bagel si bucano.

New York o Montreal?
Montréal? Non è quello il posto con il vecchio stadio olimpico? Oh aspetta, fanno anche un festival jazz, giusto?

Qual è il tuo tipo di bagel preferito: tutto, al sesamo, al sesamo, al papavero, al naturale, ecc.?
Integrale-Tutto.

Bialy o Flagle?
Mi stai mettendo in una posizione difficile qui. È come chiedermi di scegliere tra i miei cugini e poi pubblicarlo su Internet.

Nova o lox?
Sicuramente Nova. Affettato in loco, ovviamente.

Zibellino o coregone?
coregone.

Posto preferito per un bagel diverso dal tuo?
A parte gli scherzi, ci sono parecchi posti a New York che servono ottimi bagel. Ma gli unici che personalmente mangio e consiglio sono i nostri [sorride].

Chi è il tuo più grande concorrente?
La nostra concorrenza siamo sicuramente noi stessi. Se solo tu fossi una mosca sul muro che potesse vedere cosa succede nelle nostre riunioni settimanali dei dirigenti...

Alcune persone giurano di brindare. Altri affermano che distrugge l'integrità del bagel. Brindare o non brindare? Come mai?
A volte brindo al mio bagel, a volte no. La tostatura offre un'esperienza bagel diversa. È molto più che scaldare un bagel. Se sei aperto fino a tardi, sicuramente aiuta. Abbiamo alcuni clienti, e solo pochi, per fortuna, che preferiscono il bagel tostato appena sfornato. Dovresti provarlo un giorno e vedere come ci si sente sul palmo della mano. Il modo in cui lo vediamo è che l'unico aspetto negativo del brindisi è dal punto di vista del business. La tostatura rallenta decisamente la nostra linea di clienti.

Tipo di formaggio cremoso preferito?
Il nostro jalapeño Asiago. Anzi, ne prendo un po' adesso.

Quale non dovrebbe mai essere un sapore di formaggio cremoso?
Dai, tutti meritano una possibilità.

C'è qualcosa che noti di diverso nei bagel ora rispetto a quelli della tua giovinezza?
Grazie per avermi fatto sentire vecchio [sorride]. Adesso stanno decisamente meglio. Ecco perché usiamo i metodi "vecchio stile": arrotolato a mano, bollito (solo in acqua). Oggi abbiamo una varietà più ampia tra cui scegliere, e alcuni dicono che i bagel oggi sono più grandi. Quest'ultimo non si applica a noi perché serviamo due taglie. P.S. ho 37 anni.

Se c'è una domanda che vorresti ti venisse fatta di più sui bagel, quale sarebbe?
Non lo so. Forse, "Come fai esattamente a fare quei buchi nei tuoi bagel?"

Tu sei:
a) Un fan del L.E.O.?
b) Leone chi?
C'è una via di mezzo qui. LEO. va più che bene per me, ma non in stile omelette tradizionale. Serviamo un salmone affumicato di alta qualità, quindi mi fa male far cadere il pesce su una piastra. L'alternativa migliore è preparare un L.E.O. panino al bagel. Un paio di uova strapazzate morbide su un bagel sormontato da una deliziosa nova e cipolle rosse. Preferisco il mio Nova solo affumicato, non affumicato e alla piastra.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino a quando l'economia non si è ripresa nel 1935, la vita è stata una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino a quando l'economia non si è ripresa nel 1935, la vita è stata una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino alla ripresa dell'economia nel 1935, la vita era una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze, o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino a quando l'economia non si è ripresa nel 1935, la vita è stata una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino a quando l'economia non si è ripresa nel 1935, la vita è stata una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino a quando l'economia non si è ripresa nel 1935, la vita è stata una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze, o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino alla ripresa dell'economia nel 1935, la vita era una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino a quando l'economia non si è ripresa nel 1935, la vita è stata una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino alla ripresa dell'economia nel 1935, la vita era una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze, o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


50 consigli dalla Grande Depressione

Nota dell'editore: Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel 2016. Dati i recenti eventi che stanno accadendo intorno a noi, credo che le informazioni trovate qui saranno utili alle persone che non hanno avuto la possibilità di leggere l'articolo nel 2016, così come a quelle che già leggilo.

La Grande Depressione è stato uno degli eventi più traumatici della storia americana. Dopo il crollo del mercato azionario dell'ottobre 1929, la produzione industriale crollò, l'edilizia si ridusse a una frazione di quella che era stata e milioni di persone si trovarono con poche ore di lavoro o senza lavoro. Fino alla ripresa dell'economia nel 1935, la vita era una vera lotta per l'americano medio.

Per superare il collasso economico e la povertà opprimente che ne è seguita, le persone hanno dovuto adattarsi e apprendere nuove competenze, o reimparare quelle vecchie. Per questo motivo, molte persone che l'hanno vissuta hanno guardato indietro con un senso, forse non proprio di nostalgia, ma di orgoglio per come sono riusciti a farcela.

Molte delle cose che le persone hanno fatto durante la Grande Depressione hanno ancora molto senso oggi. Con la nostra economia che sembra vulnerabile e il rischio di un nuovo collasso sempre in agguato dietro l'angolo, ce la faremmo a farcela come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni?

Ecco alcuni dei modi in cui si sono presi cura di se stessi e di coloro che li circondavano durante alcuni dei momenti più difficili che gli Stati Uniti abbiano mai visto.


Guarda il video: Leo - Откровенное говнище (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Tauramar

    Situazione divertente

  2. Anthany

    ridi nimaga!!

  3. Khuzaymah

    È l'idea eccellente. È pronto a supportarti.

  4. Upwood

    Ho una situazione simile. Ti invito a una discussione.

  5. Ramey

    E l'ho affrontato. Possiamo comunicare su questo tema.

  6. Tek

    Qualcuno ha una lettera alexia)))))

  7. Mufidy

    Tu mente pytlivy :)



Scrivi un messaggio