"Eat at Joe's" era uno scherzo ricorrente nel classico Warner Bros. Ma non c'è posto a Miami con un'anima più grande del 97enne Granchio di pietra di Joe. Un posto enorme con legno scuro e camerieri in smoking, sai immediatamente di essere entrato in un posto in cui accadono esperienze culinarie memorabili.

Sfortunatamente per il "Joe" medio, parte dell'esperienza mistica è sopportare l'attesa per un tavolo senza prenotazione: può richiedere più tempo del volo da New York. L'unico modo per evitarlo è ungere il palmo del maitre o portare un VIP. Per fortuna, il sottoscritto è davvero quest'ultimo (anche se ho perso $ 40 all'uscita e ho promesso un trattamento reciproco la prossima volta che visiterà i miei amici a Scarpetta).

Joe's ha un menu enorme con ogni immaginabile scelta di pesce e carne, oltre a una selezione infinita di app, contorni e dessert. Dato che potresti essere affamato dopo aver aspettato, ecco alcuni suggerimenti per restringere il menu e iniziare subito a mangiare. Ci sono tre articoli da ordinare per l'esperienza definitiva: Stone Crab Claws (jumbos, se disponibili, niente più piccoli che grandi), Hash Browns e Key Lime Pie.

Gli artigli sono dotati della firma di Joe e della salsa maionese alla senape spesso copiata, ma mai duplicata. Offrono burro tirato per gli Yankees, ma dovresti restare con la maionese alla senape. L'unica cosa che può distrarre dalle chele di granchio pre-incrinate color corallo fresche e dolci sono i più grandi hash Browns conosciuti dall'uomo. Meglio di qualsiasi steakhouse di New York, hanno fissato lo standard. Sono persino migliori del Prime Rib Hash di Keen's. Termina il pasto con la Key Lime Pie, non troppo dolce e non troppo aspra, con una crosta di cracker graham che dovrebbe essere il fondo di ogni torta.

Joe's è un'istituzione da non perdere. Quindi, quando sei a Miami, ricorda sempre e non dimenticare mai: Eat at Joe's.

: Chele di granchio di pietra (jumbo, se disponibili, niente più piccole di grandi), Hash Browns e Key Lime Pie


Mangia da Joe's: Cugino's

Fotografia di Kevin A. Roberts

Potrei essere nel 1974, o in qualsiasi altro anno da allora. Un neon A-and-eagle, il marchio di fabbrica della vecchia scuola del macrobirrificio locale, adorna una parete, un tavolo da gioco allineato su un altro. La crosta è sottile e il formaggio è una miscela di Provel e parmigiano. È il comfort food senza tempo di St. Louis, e siamo in un ristorante italo-americano senza tempo di un centro commerciale.

Questo si chiama Cugino's, che prende il nome dalla parola italiana per "cugino", perché due dei proprietari sono i cugini Ben Goldkamp e David Beckham. Cugino's ha occupato questo spazio a Florissant dal 2004, ma la sua eredità italo-americana si estende molto più indietro, fino a quella di Domenico (che vive a Jefferson City e al Lago degli Ozarks). Ma c'è qualcosa qui che non potevo ho ordinato molto tempo fa quando: Il posto ha 56 birre alla spina.

Ai vecchi tempi, un ristorante di St. Louis come questo avrebbe avuto entrambi i tipi di birra alla spina: Busch e Budweiser. I locali di classe, quelli con le tovaglie, avrebbero potuto avere Heineken. Ancora oggi, dubito che potrei trovare più di una manciata di ristoranti della zona con qualcosa di simile alla selezione di The Cuge, il soprannome preferito dai clienti abituali.

Le credenziali del luogo come palazzo Provel sono indiscutibili: il menu include ravioli tostati, pane all'aglio e formaggio, pasta con broccoli e pollo alla parmigiana e spiedini. Ci sono anche piatti come i nachos di pollo anneriti da abbinare a una bomba della prateria! o Lo stoico di Deschutes. Questi non sono affatto nachos, ma piuttosto patatine fritte di wonton, piene di olive, cipolle verdi e pomodori.

Fotografia di Kevin A. Roberts

La bistecca costa meno di $ 20 e la braciola di maiale viene fornita con una miscela di salse al Marsala e all'aglio che funziona perfettamente con il maiale e si abbina con salsa acida o Brettanomyces-birre distillate.

Da qualche parte nel mezzo ci sono salatini con salsa di birra e formaggio, una dozzina di panini e hamburger e sei paste oltre ai broccoli. Tra questi c'è una pasta di pollo greca, composta da pezzi di petto alla griglia conditi con olive, peperoni verdi e cuori di carciofo su un letto di linguine.

Cugino's è chiaramente il paradiso dei fanatici della birra, ma non è necessario essere fluenti in tutto, dalle stout alle birre alla frutta per fare una buona selezione. Il personale è straordinariamente ben informato. Ho interrogato due server diversi su circa 10 birre a testa, ed entrambi avevano ragione. Le pinte di birra artigianale sono generalmente $ 5 o $ 6 e i voli di quattro piccoli versamenti costano $ 10, con un supplemento se scegli la roba buona.

Se ci penso, c'è un'altra cosa che distingue Cugino's dai vecchi tempi: sono abbastanza sicuro che non potevi mettere i cuori di carciofo sulla tua pizza negli anni '70.

La linea di fondo Probabilmente non ti aspetteresti mai di sentire le parole "Provel" e "gastropub" nella stessa frase, ma Cugino lo fa accadere.


Sloppy Joe Sandwich con carne macinata e salsiccia

L'aggiunta di salsiccia alla solita miscela di carne macinata è un ottimo modo per aumentare il sapore dei panini Sloppy Joe impertinenti. Con peperone verde, cipolla e sedano a dadini, oltre a un po' di condimento per bistecche, costituiscono un pasto caldo gustoso e nutriente per bambini e adulti nelle fredde giornate invernali.


Mangia da Joe's - Ricette

Le giornate calde e umide di quest'estate ti lasciano pigro e stanco? Perché non rinfrescarti e ricaricarti di energia aggiungendo bacche rinfrescanti alla tua routine quotidiana per un'esplosione mattutina, un pomeriggio a prendermi o un delizioso dessert? Questi piccoli fagottini sono pieni zeppi di fitonutrienti e antiossidanti che supportano il sistema immunitario che ti solleveranno. Diventa creativo con le tue prelibatezze che esplodono di colore e sapore in questo periodo dell'anno:

1.) Supplementi per la colazione: Non lasciare i cereali per la colazione, la farina d'avena e il brunch domenicale da soli nella polvere. Ottieni fibre extra e dolcezza di frutti di bosco con il nostro Quinoa per colazione alle bacche di noci o Farina d'avena al teff con mandorle e mirtilli.

2.) Cubetti di bacche: Prova il riavvio Cubetti di ghiaccio rossi bianchi e mirtilli per rinfrescarsi al caldo. Con il sapore naturalmente addolcito, è un modo semplice per rendere l'acqua più attraente e allo stesso tempo aggiungere un tocco visivo per chiunque, dai tuoi bambini, al prossimo cocktail party!

3.) Frullati e succhi: Usa le fragole e i mirtilli locali nel nostro Fragola Verde o Delizia della notte stellata, da sorseggiare mentre vai al lavoro o per combattere il tuo prossimo crollo pomeridiano.

4.) Frullati post allenamento: Massimizza i risultati dell'allenamento con i pesi con un frullato post-allenamento. Prova il nostro Frullato proteico di maca ai frutti di bosco misti per fornire proteine ​​facilmente assorbibili abbinate a antiossidanti di alta qualità per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di allenamento e fitness.

5.) Semifreddi alla frutta: Salta lo yogurt artificiale zuccherato e addolcisci invece lo yogurt biologico con frutti di bosco freschi. Aggiungi muesli croccante per aggiungere fibre e una spolverata di cannella per i benefici che salvano il cuore.

6.) Insalate: Aggiungi colore e dolcezza freschi a rucola, spinaci o verdure miste per un'insalata estiva colorata.

7.) Sorbetto: Per un'ottima alternativa al classico cono gelato del negozio all'angolo, usa gli avanzi Frullato di lamponi di macadamia e lascia congelare per un trattamento a tarda notte!

8.) Dolci Estivi:Scambia bombe di zucchero alla prossima festa portando il nostro Smart Sweet: torta di frutta estiva. La varietà di colori e la frutta e le bacche fresche estive portano in tavola una delizia naturalmente dolce e gustosa.

9.) Crema di frutta fatta in casa: La crema di frutta fatta in casa può essere preparata aggiungendo le bacche in un robot da cucina o mescolando con un pizzico di puro sciroppo d'acero.

10.) Cottura: Aggiungi bacche a una qualsiasi delle torte di frutta amiche del riavvio al posto della frutta consigliata!


Mangia da Joe's / A San Francisco, tutte le strade portano a questo filetto originale

2 di 11 Ristorante Original Joe's nel quartiere Tenderloin di San Francisco. Foto del cameriere Angelo Viducic, 63 anni, che tira fuori un ordine per la cena dalla cucina. È venuto a lavorare lì nel 1960 all'età di 20 anni e da allora è lì. CRAIG LEE / La cronaca CRAIG LEE Mostra di più Mostra di meno

Passa davanti a due ragazzi che condividono una pipa da crack all'angolo tra Taylor e Turk, apri le porte dell'Original Joe's e siediti al lungo bancone.

Qui, dove una nebbia di grasso di calamari fritti aleggia nell'aria e enormi hamburger arrostiscono su carbone di legna mesquite, diventa chiaro che tutto ciò che pensi di sapere sulla cucina in stile San Francisco è sbagliato.

Dimentica il formaggio artigianale, le verdurine e il granchio di Dungeness e i deliziosi caffè in cui vengono serviti. Questo bancone è il punto zero culinario della città, baby - un posto dove i cuochi sbattono l'halibut in padelle annerite e camerieri in smoking preparano lo zabaione con Chablis a buon mercato. È l'originale Original Joe's, il nonno dello stile alimentare della California settentrionale.

In una regione in cui centinaia di ristoranti muoiono ogni anno e si discute di microgreens e cimelio di maiale con la stessa intensità della politica, il 66enne Original Joe's è un improbabile sopravvissuto.

Nel bel mezzo di uno degli isolati più problematici della città, avrebbe dovuto chiudere quando il Tenderloin è passato da decente a rischioso alla fine degli anni '60, o quando l'economia è crollata negli anni '80. Se non altro, il movimento della cucina californiana avrebbe dovuto ucciderlo. Dopotutto, Alice Waters non si è fatta un nome vendendo Manhattan, pollo alla parmigiana e bistecche porterhouse da 20 once.

I cuochi qui affettavano la pancetta affumicata nel legno di mele, usando il pane di una piccola panetteria di North Beach e friggendo in padella la sogliola locale molto prima che gli chef californiani apprezzassero molto il cibo regionale e artigianale.

La cucina aperta, resa popolare in posti come Boulevard e Chez Panisse, era semplicemente una soluzione pratica al minuscolo Original Joe's. Così è stato riempire la griglia con carbone mesquite Lazzari. Mesquite bruciava più a lungo e quindi era più economico. Anche a tarda notte, le cene da bar piene di celebrità, rese popolari negli anni '80 dalle grandi star, sono un derivato di Joe's.

La formula - un ristorante muscoloso un buon gradino sopra un diner ma ancora amichevole e confortevole - ha un tale successo che da allora è stata copiata sia nel nome che nello spirito. Decine di altri ristoranti in stile Joe's condividono il nome e l'icona maniacale dello chef Luigi che presiede il ristorante. Impiegano camerieri in smoking e cucina da esposizione e offrono lo stesso folle mix di spaghetti e bistecche. Ma quegli altri posti sono lontani cugini, cattivi impostori o vere e proprie fregature.

Giusto per essere chiari su tutta questa faccenda di Joe, il primo posto a San Francisco chiamato Joe's era un piccolo bancone del pranzo a Broadway chiamato New Joe's. (Vedi la storia a pagina E4 per i dettagli.) Original Joe's è il secondo Joe's, ma è quello che è sopravvissuto. In quanto tale, è ampiamente accettato come il vero Joe in buona fede, quello da cui tutti gli altri sono scaturiti.

Il locale è nato nel 1937, quando un croato di nome Ante "Tony" Rodin e un paio di soci hanno aperto le porte di un ristorante di 14 posti con segatura sul pavimento. La figlia, il genero e i nipoti di Rodin gestiscono ancora il ristorante, che ora ha 140 posti a sedere.

Perché Original Joe's è sopravvissuto, anche dopo che il quartiere è andato a sud e la moda del cibo è passata dalle sue grandi porzioni e dalle sue bancarelle in vinile bordeaux, è semplice. I clienti attribuiscono il merito al mix di pasti abbondanti, economici e leggermente uptown serviti con una familiarità che deriva da cuochi e camerieri che sono lì da decenni.

È come "Cin cin", ma con un bordo più duro e costolette di agnello davvero fantastiche.

"Hanno una formula e la eseguono. Quando entri, sai cosa otterrai", afferma Gregory Johnson, ex nel settore del cibo specializzato e frequentatore abituale di locali più trendy come Delfina e Zuni Cafe. Ha un debole per quello che chiama il "filetto alto un miglio" da 24,95 dollari: quasi 20 once di filetto tagliato a mano nel seminterrato del grande edificio che ospita Joe's.

In un recente martedì, Johnson era immerso in uno speciale giornaliero da $ 9,95 di costolette e rafano, mentre sua moglie, Michelle, ha affrontato un panino da $ 6,75 fatto con due uova e tre spesse strisce di pancetta cotte in una grande colata di olio d'oliva. Come buoni clienti abituali, si sedettero al bancone.

Non tutti i cibi sofisticati nella Bay Area apprezzano l'eleganza logora e unta del luogo. Alcuni sono sconvolti dall'impanatura del pesce e dai mucchi di pancetta e cipolle che affogano il fegato di vitello fritto. Il pesce spada segato sopra la porta del bagno e le finte botti di vino non hanno fascino. Né lo fanno i ragazzi del bar, alcuni dei quali vengono quasi quotidianamente dagli anni '60.

"Se stai cercando il posto più alla moda e il vino cult più nuovo, non è questo", dice Johnson. "Ma c'è un senso nella patina. Ha un bel carattere che dice qualcosa su San Francisco e la sua storia".

Ron Carriveau, che ordina sempre la bistecca alla Salisbury, ha iniziato a frequentare Joe's negli anni '60. È un ferroviere in pensione che ha pranzato di recente con sua moglie, Carol, e il loro figlio di 26 anni, Justin.

La famiglia arriva da Concord, evitando tutti gli altri Joe. Con il parcheggio da $ 4 proprio accanto, non devono attraversare il quartiere.

Il sorteggio è semplice. "La qualità è sempre la stessa, qualunque cosa accada", afferma Carriveau.

Puoi scommettere che suo figlio tornerà da solo, insieme a un'intera generazione di giovani che vengono da Joe in cerca di nostalgia o perché apprezzano un posto che offre sia kitsch che un pasto abbondante.

Tuttavia, i proprietari lottano per mantenere il posto rilevante. Alcune sere ora hanno jazz dal vivo nella sala cabaret recentemente rinnovata sul retro, riprendendo da dove la scena jazz dissipata di North Beach si è interrotta.

Ma non aspettatevi innovazioni simili nel menu, che è tanto storico quanto ricco. "Quindici anni fa, abbiamo aggiunto un po' più di lattuga romana all'insalata. Penso che fosse così", dice Marie Duggan, 56 anni, figlia del fondatore Tony Rodin e rock indiscusso al centro di Joe's. Quando il posto ha avuto un successo nello Zagat Survey per i suoi interni "stracciati", la risposta di Duggan è stata quella di dare alla guida con sede a New York il saluto con un braccio solo - e di non cambiare nulla.

Che si estende al menu. Joe's Special, una strapazzata di uova, spinaci, cipolle e macinato al ristorante, ha lo stesso sapore oggi della seconda guerra mondiale. Solo il prezzo è cambiato, passando da 75 cent a 8,95 dollari.

Joe DiMaggio lo adorava, secondo uno dei camerieri preferiti di DiMaggio, Angelo Viducic. È lì dai primi anni '60, sudando giorno dopo giorno in smoking nero e camicia bianca.

La casa paga per pulire le giacche, e la maggior parte dei camerieri ne ha almeno una mezza dozzina, che conservano in uno spogliatoio nel seminterrato. I clienti sono fedeli a determinati camerieri, che a loro volta ricordano esattamente come gli piace un piatto o una bevanda.

Gli uomini che servono ai tavoli - e sono quasi sempre stati uomini - sono ugualmente abili nel portare tre piatti di cibo su ogni braccio come sono nello scortare gentilmente tutti gli abitanti ubriachi del quartiere che barcollano dentro.

Windsor "Windy" Eli, che ha 80 anni e lavora da Joe's da mezzo secolo, dice di servire i nipoti adulti dei clienti di lunga data. Viducic dice di aver servito tutte le star, i musicisti e i politici che hanno deciso di mangiare da Joe's, specialmente quando il posto era davvero spassoso qualche decennio fa. "Dick Van Dyke, Kim Novak, i ragazzi di Brady Bunch - lo chiami,

Mi prendo cura di loro", dice.

Famosi o meno, molti clienti tornano solo per il Joe's Special.

Puoi trovare variazioni del piatto nei menu da Anchorage a Miami. Ma ci sono prove evidenti che suggeriscono che il piatto sia iniziato proprio qui nel filetto. O forse è stato inventato al New Joe's a Broadway e reso popolare qui.

Il fondatore Rodin dice di non ricordare chi l'abbia inventato. Ora ha 90 anni e, fino a quando non si è preso la polmonite all'inizio di quest'anno, ha lavorato al ristorante tutti i giorni. Sua moglie, Florence, è morta cinque anni fa. Ora, Marie Duggan gestisce il posto con suo marito, John, un ex agente di cambio, e i suoi due figli.

È chiaramente al comando, governa con una personalità fuori misura che è tanto ferma quanto gentile. Come i cuochi e i camerieri, Duggan conosce quasi tutti i veterani che entrano e cosa mangiano. ("Questo è il generale. È un vero generale. Ogni martedì viene a prendere un hamburger su un piatto.") Decide se un assegno da 100 dollari intestato verrà accettato. ("Aw, vai avanti. Sono sicuro che è buono.") Gli ubriachi di strada e i semi cattivi non le danno fastidio, ma lascia che un tipo senza una casa apparente e una tasca piena di libri sbrindellati si fermi per un giorno ciotola di minestrone.

Sebbene sia per metà italiana, è irremovibile sul ruolo non celebrato che i croati hanno giocato nella prima scena dei ristoranti di San Francisco. Spunta un elenco di posti: Sam's, Tadich, Mayes Oyster House, US Restaurant. "Slavi fino al midollo", dice.

"Siamo un gruppo testardo", dice, spiegando perché così tanti croati sono entrati nel settore della ristorazione a San Francisco. "Cerchiamo qualcosa. Non ci interessa quanto sia difficile. Questa è una cultura abituata alle avversità e ai conflitti". Per fare il suo punto, si alza e fa finta di sbattere la testa contro un muro.

Cercare di ottenere una ricetta da lei è una sfida. Prendi l'articolo più venduto, un hamburger che potrebbe essere il migliore della città. Duggan non ha nessuna stupida modestia o pretese di vecchi segreti di famiglia. Dopotutto, la maggior parte del cibo viene cucinata proprio davanti al cliente. È solo che non scrivono molto da Joe. In effetti, niente da Joe è computerizzato, tranne un registratore di cassa. I camerieri dicono semplicemente l'ordine ai cuochi e i loro assegni vengono conteggiati a mano alla fine della giornata.

"Vuoi la ricetta?" chiede, esasperata dalle ripetute richieste. "Ecco la tua ricetta", dice, puntando un pollice in direzione di un pollaio in acciaio inossidabile gestito da un ragazzo con avambracci che farebbero nascondere la testa a Braccio di Ferro per la vergogna. "Siediti qui e guarda. Impara."

Il cuoco della griglia - in questo giorno particolare, Cecilio Garcia che lavora da Original Joe's da soli 23 anni - raccoglie una manciata così grande di chuck macinato grossolanamente che sicuramente deve essere per almeno due hamburger. Sono 8 once? 12? "Se fossero 12, bacerei qualcuno", dice Duggan, che si rende conto che il controllo delle porzioni non è il punto forte del ristorante.

Garcia immerge la carne in una padella d'acciaio inossidabile con cipolle tritate, la schiaffeggia su una tavola di plastica bianca e, con un movimento di mano e spatola, forma un tortino della larghezza e della circonferenza approssimativa di un mocassino di sette dimensioni.

Fa cadere il tortino in una griglia da carne degli anni '50 circa a fuoco mesquite e lo cuoce a un perfetto medio-raro, un rapido tocco sulla parte superiore con un dito la sua unica guida. Taglia un quarto di baguette dalla panetteria italo-francese, una delle più antiche panetterie di North Beach, e ne estrae il morbido nucleo interno. Spalma l'interno con un cucchiaio di margarina e si annida nella carne, tagliandola in diagonale.

Preme i bordi tagliati sulla griglia solo per un lampo, cauterizzando la carne per dare al sandwich un aspetto pulito e finito.

Il piatto viene passato a un cameriere, che scuote l'olio da un cesto di patate spesse tagliate a mano e ne attacca una dozzina sul piatto. Con un panno bianco che gli copre l'avambraccio e una serietà di intenti che è facile confondere con la burbera, il cameriere dispone il piatto davanti a un cliente.

Ed eccolo lì. Niente lattuga o pomodoro fantasia. Niente maionese, formaggio o ketchup per mascherare il sapore. Solo un hamburger così buono che va servito nudo.

Allora, che ne dici di e. coli? Duggan alza gli occhi al cielo e alza le dita per fare il segno della croce. "Oh, per favore. Le persone che mangiano qui, e.coli non sono un loro problema."

In realtà, il seminterrato del grande edificio di proprietà della famiglia, un edificio che lei chiama "una vecchia nave da guerra", presenta accessi immacolati. Agnelli interi appesi, pronti per essere macellati. I bidoni di plastica sono pieni di patate e acqua ghiacciata. Gli arrosti di manzo arrotolati a mano, che possono essere acquistati da asporto, interi e arrostiti, per $ 75, sono impilati ordinatamente su uno scaffale più alto.

Tutta la carne venduta da Original Joe's viene macellata qui, e le bistecche e le costolette sono tagliate così grandi da far rabbrividire la figlia di Duggan, Elena.

Elena, insieme a suo fratello minore, John, subentrerà quando i loro genitori andranno in pensione. Utilizzando la sua laurea in gestione di hotel e ristoranti presso l'Università di San Francisco e la sua esperienza presso Willa, la sua boutique di Noe Valley, Elena gestisce già molti degli affari di Joe.

Giù nel walk-in, Elena sussulta quando la mamma inizia a vantarsi delle dimensioni dei filetti. Quanto sono grandi? La mamma prende la bilancia. "Non voglio saperlo!" dice Elena, consapevole che le porzioni incidono profondamente nel margine di profitto.

"Ah! Diciannove once!" urla mamma, schiaffeggiando la carne. "Mio marito avrà un attacco di cuore. Non dirglielo."

"Questo non si riferisce a nulla che ho imparato", dice la figlia.

Ma quello che fanno da Joe non può essere insegnato a scuola. Non si tratta davvero di controllare le porzioni o modificare le preferenze dei clienti o di aggiornare la tecnologia. Joe's non si tira indietro di fronte alle mode o alla moda.

Quando Marie o Elena abbracciano i clienti, non ci sono baci d'aria stravaganti. Tutti, dai trentenni lavoratori della PG&E ai candidati procuratori distrettuali ai giovani rocker, ricevono lo stesso trattamento. Persino una donna della scena di Tenderloin che voleva semplicemente riempire la sua tazza malconcia di Carl's Jr. con un doppio margarita con ghiaccio una sera ha ottenuto sia servizio che rispetto.

"Sai che nessuno ti sta guardando dall'alto in basso qui", dice Marie.

Perché tutti sono uguali da Joe's, dove il cibo è vero, i prezzi sono buoni e nessuno deve scusarsi per le dimensioni della cena.

144 Taylor (tra Eddy e Turk), San Francisco (415) 775-4877. Aperto tutti i giorni dalle 10:30 a mezzanotte. Si accettano prenotazioni e le principali carte di credito. Parcheggio, $4 con convalida.

SPECIALE DI JOE

Questo piatto è presente nei menu di tutto il paese, ma la ricetta originale è stata resa popolare da Original Joe's in the Tenderloin. È bello tagliare o macinare il proprio mandrino, che è ciò che fanno i cuochi al ristorante, ma è possibile utilizzare il mandrino macinato acquistato. Assicurati di acquistare una macinatura con circa il 15% di grasso. Inoltre, la quantità di spinaci può essere ridotta a 1/2 tazza se lo si desidera.

INGREDIENTI

1/2 libbra di mandrino appena macinato

3/4 tazza di spinaci surgelati, scongelati, strizzati e tritati finemente

1/4 di cucchiaino di condimento italiano o 1/8 di cucchiaino di origano secco + 1/8 di cucchiaino di basilico essiccato

Sale e pepe macinato fresco a piacere

Parmigiano grattugiato fresco a piacere

ISTRUZIONI

Aggiungere gli spinaci nella padella e mescolare. Aggiungere il condimento italiano, sale e pepe. Rompete le uova in una ciotola e sbattetele con una forchetta per amalgamare. Aggiungere al centro della padella e mescolare con il composto di manzo.

Servire con una spolverata di parmigiano.

PER PORZIONE: 545 calorie, 33 g di proteine, 8 g di carboidrati, 42 g di grassi (14 g di saturi), 396 mg di colesterolo, 206 mg di sodio, 3 g di fibre.

All'Original Joe's, alcuni camerieri chiamano questo dolce schiumoso e a base di uova "salsa per la luna di miele" per le sue presunte proprietà ricostituenti. La ricetta tradizionale prevede il marsala e la sbattitura delle uova con lo zucchero in un passaggio separato. Da Joe's, una versione più semplice prevede il vino bianco e una preparazione in un solo passaggio. Anche se da Joe's, questo viene servito in golette da birra da 16 once, abbiamo scoperto che una porzione da 8 once è abbondante.

INGREDIENTI

3/4 di bicchiere di vino bianco, come lo Chablis

ISTRUZIONI

Produce 2 (16 once) o 4 (8 once) porzioni

PER PORZIONE DA 8 ONCE: 200 calorie, 4 g di proteine, 26 g di carboidrati, 6 g di grassi (2 g di saturi), 266 mg di colesterolo, 11 mg di sodio, 0 fibre.

La geneologia dietro quei Joe's

L'albero genealogico di Joe originale è contorto.

La chiave per risolvere la relazione tra tutti i ristoranti con "Joe" nel nome è che solo l'Original Joe's in the Tenderloin e quello a San Jose sono collegati.

Uno dei figli del primo proprietario gestisce il ristorante San Jose. Tutti gli altri Joe sono spin-off avviati da partner di ex partner o non hanno nulla a che fare con il ristorante Tenderloin.

Ma anche l'originale Original Joe's non è esattamente originale. È basato su New Joe's, che iniziò a Broadway nel 1934. New Joe's era così piccolo - 13 sgabelli e un bancone - che tutta la cucina veniva fatta proprio davanti ai clienti. La cucina da esposizione è ancora l'attrazione nella maggior parte dei posti chiamati Joe's.

Joe era Joe Morelo, proprietario di una discoteca che ha pagato per il posto. Ma questo è discutibile. Un piccolo posto chiamato Joe's Lunch ha preceduto il coinvolgimento di Morelo, afferma Marie Duggan, che gestisce l'Original Joe's. Suo padre, Ante "Tony" Rodin, e altri tre compagni lo iniziarono nel 1937. Sia Rodin che il partner di lunga data, Louis Rocca, avevano lavorato al New Joe's.

Il concetto si è rivelato così efficace che per i successivi due decenni, alcuni dei partner di Original Joe hanno assunto nuovi partner e hanno dato vita all'ormai chiuso Marina Joe's (chiamato ufficialmente Original Joe's II, ma ora stiamo solo diventando confusi), Westlake Joe's, Marin Joe's e, infine, altri.

Sebbene non usassero il nome, altri primi ristoranti di San Francisco che aprirono nello stesso periodo usarono quello che oggi è conosciuto come lo stile di Joe. Tra questi ci sono Polo's in the Tenderloin e Vanessi's on Broadway, entrambi chiusi.

La febbre di Joe si è diffusa oltre la California. C'è Crabby Joe's a Daytona Beach, in Florida, e Thirteen Coins a Seattle, che non si chiama Joe's ma Duggan dice che potrebbe anche essere. "Sono venuti proprio qui e l'hanno rubato. Li ho guardati", dichiara.

E continuano ad arrivare. Proprio la scorsa settimana, a Gough è stato aperto un nuovissimo Little Joe's. E in Canada, Scott Shipley ha iniziato a gestire un esclusivo franchise di Original Joe in Alberta nel 1997. Afferma di non sapere nemmeno che ci fosse un Original Joe's a San Francisco. Duggan e la sua famiglia hanno detto che stanno indagando.

Oh, e il New Joe's a Broadway, dove è iniziato tutto questo? Ha chiuso nel 1970. Il proprietario Lorenzo DiBene ha affermato di essere stato cacciato da articolazioni in topless e parcheggi costosi.


Zucchine arrostite e poi marinate condite con erbe fresche e spezie

Puoi scegliere di amare Olio perché ami i vecchi edifici e i vecchi quartieri. Il proprietario dello chef Ben Poremba ha reso il suo ristorante un salvatore di entrambi, prendendo una stazione di servizio vintage degli anni '30 e trasformandola in una serie eclettica di scene che assomigliano non poco al dipinto falchi notturni dopo il buio. Insieme all'adiacente ristorante Elaia e all'affascinante Chouquette dall'altra parte della strada, Olio ha aiutato Poremba a riportare il quartiere di Botanical Heights sulla mappa, trasformando un angolo urbano precedentemente trascurato da vuoto a vibrante.

Puoi anche scegliere di amare Olio per le sue avventure mondiali nel vino. Ogni sera, è probabile che le offerte al bicchiere siano fatte da uve Öküzgözü e Bogazkere come da merlot o Shiraz. Un tempo, Olio offriva anche uno dei migliori voli del vino nella memoria moderna, con bicchieri di cabernet di Bordeaux e California completamente maturi, qualcosa che molti amanti del vino potrebbero non provare mai correttamente. (Speriamo che il volo riappaia presto.) Oltre alla lista dei vini, la lista delle birre è curata eccezionalmente bene, con importazioni difficili da trovare ed esempi invecchiati di imbottigliamenti in piccoli lotti del miglior artigianato di St. Louis birrerie.

Se vai semplicemente per il cibo, Olio manterrà la tua attenzione ben focalizzata, con una serie di porzioni di dimensioni modeste, principalmente di impronta mediterranea. La "famosa" tartine di insalata di uova è esemplificativa dell'approccio di Poremba. I panini aperti sono conditi con insalata di uova tritata così finemente che assume una consistenza simile alla crema pasticcera. Per un supplemento di $ 3, puoi aggiungere acciughe bianche, qualcosa che con la presente nominiamo come il nuovo bacon.

I salumi sono i protagonisti di molti dei piatti qui, non sorprende, considerando che Poremba è stato uno dei fondatori di Salume Beddu, il negozio di salumi e bancone del pranzo che Forbes una volta proclamato il miglior salame d'America. Il menu di Olio offre specialità Salume Beddu come l'acclamato speck, Gruyère e panino al limone conservato, così come il meglio di altri fornitori, come un piatto di Fermín affettato finemente e al gusto di nocciola jamón iberico (prosciutto stagionato spagnolo di maiali iberici). Tra gli altri noshable degni di nota: un hummus arricchito con noci e una caponata di melanzane che utilizza la leggenda della cucina siciliana Giuseppe Coria di 500 anni agrodolce ricetta.

Anche il brunch ha le sue avventure, come lo shakshouka, un piatto nordafricano e mediorientale con uova in camicia su uno stufato di ceci in salsa di pomodoro e cumino. Olio spinge i cocktail a colazione e il suo Bloody Mary esoticamente speziato è dannatamente meraviglioso.

Oltre alla lista dei vini, c'è una lista di birre eccezionalmente ben curata che include sia importazioni difficili da trovare che esempi invecchiati di imbottigliamenti in piccoli lotti dei migliori birrifici artigianali di St. Louis.

Quando visiti, assicurati di cercare l'arte fissa e in movimento. E se il tempo è bello, non perderti l'orto mobile delle erbe e altri appuntamenti nell'incantevole patio.

La linea di fondo: Ogni dettaglio è importante, e probabilmente ha una storia interessante alle spalle, in questo luogo di ritrovo in stile decisamente europeo.


Cucinare per uno può essere più facile e delizioso di quanto pensi!

I consigli, le ricette e la lista della spesa di Cooking for One inclusi in questo pacchetto GRATUITO ti mostreranno come preparare rapidamente e facilmente pasti sani e deliziosi per te stesso.

Siamo Elaine e Narina, il team di nutrizione di Healthy Eating di Trader Joe's.

Con oltre quindici anni di esperienza, insegniamo alle donne impegnate come te quanto può essere semplice fare acquisti, cucinare e gustare cibi sani.


Mangia da Joe's - Ricette

Mangia da Joe! /Gustoso barbecue al coperto al suo meglio!

(125.) per persona/ 3 ore di lezione pratica
Include tutte le istruzioni, le ricette, il costo del cibo, le attrezzature, le tasse e tanto divertimento!

Insalata Di Fagioli Cera Verdi E Gialli Con Pesto Di Rucola-Menta
Fagioli di cera sbollentati conditi con pesto di rucola e menta, mandorle tostate e parmigiano.
Pollo barbecue glassato al whisky Bourbon del Kentucky

Pollo ruspante strofinato con spezie arrosto spalmato in una salsa barbecue affumicata fatta in casa con whisky bourbon. (Prepareremo la deliziosa salsa barbecue da zero in classe)
Yukon Gold's con salsa di senape granulosa

Yukon gold's arrosto con erbe fresche e salsa di senape granulosa
Fibbia Mora

Torta di pastella burrosa, abbinata alle more, cotta al forno fino a doratura


Croissant alla fragola e crema francese toast per il tuo brunch del fine settimana

Chi ha un occhio creativo sa in prima persona che l'ispirazione è tutto intorno a noi. Che tu sia energizzato dai toni della terra della natura, una passeggiata piena di colori attraverso il mercato di un contadino locale, o anche da un rapido scorrimento su Instagram, non sai mai cosa potrebbe innesca un nuovo progetto creativo.

Nello spirito di ispirare il tuo prossimo capolavoro, siamo entusiasti di collaborare con Bounty per alimentare la prossima generazione di artisti e designer lanciando un concorso nazionale di design. Chiediamo ai grafici di fare domanda per avere la possibilità di vedere il loro lavoro presentato su una nuova collezione di tovaglioli di carta Brit + Co e Bounty, che verrà lanciata nel 2022.

Oltre all'incredibile visibilità delle tue illustrazioni su salviette di carta che saranno nei negozi di tutta l'America il prossimo anno, riceverai anche $5,000 per la tua arte una borsa di studio per Fai da te, our 10-week entrepreneurship accelerator to take your design career to the next level (valued at $2,000) and a stand alone feature on Brit + Co spotlighting your artistry as a creator.

Il Creatively You Design Competition launches Friday, May 21, 2021 and will be accepting submissions through Monday, June 7, 2021.

APPLY NOW

Who Should Apply: Women-identifying graphic designers and illustrators. (Due to medium limitations, we're not currently accepting design submissions from photographers or painters.)

What We're Looking For: Digital print and pattern designs that reflect your design aesthetic. Think optimistic, hopeful, bright — something you'd want to see inside your home.

How To Enter: Apply here, where you'll be asked to submit 2x original design files you own the rights to for consideration. Acceptable file formats include: .PNG, .JPG, .GIF, .SVG, .PSD, and .TIFF. Max file size 5GB. We'll also ask about your design inspiration and your personal info so we can keep in touch.

Artist Selection Process: Panelists from Brit + Co and P&G Bounty's creative teams will judge the submissions and select 50 finalists on June 11, 2021 who will receive a Selfmade scholarship for our summer 2021 session. Then, up to 8 artists will be selected from the finalists and notified on June 18, 2021. The chosen designers will be announced publicly in 2022 ahead of the product launch.

For any outstanding contest Qs, please see our main competition page. Good luck & happy creating!


Seafood Tower for 2

Savor the symphony of flavors — salty, sweet, and just a little bit bright. Let us help you build a raw bar or tower to remember — and then enjoy every moment with family, friends, and special guests! Get creative with your bounty, making a mosaic of fresh seafood using your own beautiful trays or dishes to artfully arrange our fresh catch. Choose from our raw bar for 2 or 8 people, each is also available with caviar.

Seafood Tower for 2 Includes:
6 Wellfleet Oysters (shucked with the shells on the side)
6 Little Neck Clams (shucked with the shells on the side)
1/2 pound of Large Cooked Shrimp
1 Steamed Lobster
1 pound of King Crab
1 pound of Stone Crab Claws (based on market availability, King Crab will be substituted if unavailable)
Cocktail Sauce
Burro
Limoni

Seafood Tower for 2 with Caviar Includes all of the above, plus:
1.75 ounce American Caviar
Crème Fraîche
Blinis


Guarda il video: Tumis Pepaya Sambal Tomat Ikan Asin Pete (Gennaio 2022).