Ricette di cocktail, liquori e bar locali

Pranzo al Luna Farm con lo chef Jose Garces

Pranzo al Luna Farm con lo chef Jose Garces


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ti sei mai chiesto come vive un Iron Chef? Ho avuto la possibilità di scoprirlo di recente, quando sono stato invitato a viaggiare in Pennsylvania per pranzare e fare un tour Fattoria Luna, i 40 acri dello chef Garces. Ecco, in nessun ordine particolare, le mie scoperte da quel pranzo:

1. Avere un'auto e un autista è un ottimo modo per iniziare. Ciò era particolarmente vero perché Luna Farm è ben fuori dai sentieri battuti e sarebbe difficile da trovare senza l'aiuto di un buon GPS.

2. L'invidia per l'attrezzatura è una cosa pericolosa! Oltre alle incredibili gamme Blue Star che sono state dimostrate quel pomeriggio, fuori sul ponte, Jose Garces ha un'enorme "plancha", la sua griglia piatta, accanto a un forno per pizza a legna e non avevamo ancora nemmeno colpito la cucina!

3. Mentre la cucina in sé non era enorme (OK, la mia è più grande), gli elettrodomestici erano tutti di livello professionale. Era uno spazio caldo e invitante, in cui chiunque sarebbe stato felice di giocare.

4. Come la sua cucina, anche lo chef Garces è stato caloroso e invitante, felice di accompagnarci in un tour in fattoria dopo pranzo e di rispondere a tutte le nostre domande.

5. Oh, e ho già detto che sa cucinare?

6. È ora di ripensare al prosecco? Il cava servito con gli antipasti passati era di un colore stupendo, fresco e croccante con buona frutta. Solo l'inizio di una serie di premurosi abbinamenti di vini.

7. Agnello e pancetta? Certo, perché no? Lo chef Garces ha infilzato l'agnello e alcune melanzane Luna Farms, l'ha avvolto nella pancetta e l'ha scottato sulla plancha (o sulla piastra per voi gringos), quindi l'ha abbinato a un chimichurri al basilico. Modo fantastico per iniziare il nostro pranzo!

8. Pancetta di maiale così 2013? C'è un taglio di maiale che vorrai, ma non puoi averlo. Si chiama Ibérico secreto ed è la versione di maiale di una bistecca alla gonna. L'abbiamo fatto marinare con timo, aglio e olio d'oliva e grigliato. Fidati di me, vuoi questo!

9. Il gazpacho ti lascia freddo? Nelle mani di un Iron Chef (con un Vitamix) è una cosa di lusso liscio come la seta. Lo chef Garces dice che il segreto è un ottimo olio d'oliva e molto tempo nel frullatore. Il grumo di polpa di granchio a sorpresa sul fondo della tazza lo ha reso incredibilmente fantastico!


Il blog epico

Ieri ho avuto la possibilità di visitare lo chef Jose Garces&apos Luna Farm nella Pennsylvania rurale (nel nord della contea di Bucks, per chi se lo stesse chiedendo). L'Iron Chef ha tenuto un pranzo per lanciare una nuova linea di attrezzature per la cottura a gas BlueStar e, successivamente, ha offerto al gruppo un tour della Luna Farm, la proprietà di 40 acri che coltiva da tre anni.

Mentre la fattoria fornisce prodotti e uova per i suoi ristoranti di Philadelphia e Atlantic City, ospita anche bambini della zona per gite primaverili ed estive per insegnare loro l'agricoltura e il mangiare sano.

Guarda altre foto della fattoria dopo il salto.

Attualmente l'azienda ha circa 40 polli Barred Rock, che vagano in un'area in gabbia di un campo inutilizzato.

La direttrice della fattoria, Jillian Herschlag, stava raccogliendo melanzane Orient Express nel campo quando l'abbiamo incontrata.

Hanno avuto alcuni problemi di drenaggio, ha detto, che hanno reso il prezzemolo e gli spinaci difficili da coltivare poiché non amano l'umidità, ma avevano una pletora di lattughe, peperoni e pomodori biologici.

Il pollaio mobile è all'estrema destra.

Quattro tipi di pomodori cimelio stanno crescendo nella casa del cerchio a sinistra: Cherokee Purple, Cherokee Green, Striped German e Prudence Purple. Quello è cavolo, cavolfiore, cavolo rapa e cime di rapa sotto i teli.

I peperoncini Jalapenos e Shishito sono tra i peperoncini che crescono nella proprietà.

Uno dei tre alveari della fattoria.

Lattuga giovane che cresce in serra.


Argula della fattoria in insalata.

Sebbene la fattoria non sia attualmente aperta al pubblico, Garces dice che gli piacerebbe iniziare presto una serie di cene private alla Luna Farm.


Garces Summer BBQ al Luna Farms

Abbiamo avuto la fortuna di trascorrere lo scorso sabato 10 settembre con la Garces Foundation e lo chef Jose Garces alla Luna Farm di Ottsville, nella contea di Bucks, in Pennsylvania, per uno dei nostri ultimi barbecue dell'estate 2016. Questo barbecue ha permesso agli ospiti di godersi il bellissimo paesaggi, buon cibo e scopri di più sulla Fondazione Garces e sulla Luna Farm.

Foto di Phillymag.com

Chiamato per l'adorabile Bull Dog della famiglia Garces e le lune del raccolto mozzafiato della regione, Luna Farm è una fattoria sostenibile e completamente biologica di 40 acri. La fattoria ospita e organizza eventi stagionalmente e fornisce ai nostri ristoranti della costa orientale le migliori verdure, frutta, uova e miele biologici coltivati ​​localmente tutto l'anno. Gran parte dei prodotti della Luna Farm si possono trovare nei nostri ristoranti di Philadelphia e Moorestown. Mentre Luna Farm non è aperta al pubblico tutti i giorni, la Fattoria ospita tour ed eventi stagionalmente. Si prega di consultare il sito Web della Fondazione Garces per i dettagli del prossimo evento.

Luna Farm svolge anche un ruolo fondamentale nel supportare la Fondazione Garces e la sua missione: educare i bambini sui benefici nutrizionali dell'agricoltura sostenibile, della preparazione dei pasti e di un'alimentazione sana.

Foto da BillyPenn.com

Gli ospiti della fattoria hanno goduto di tour personali della fattoria, souvenir dei laboratori di infusione di Tito's Handmade Vodka, comprese le istruzioni e un barattolo da portare a casa della tua infusione artigianale, e fare e prendere piantagioni di semi di erbe. Lo chef Garces era presente per salutare gli ospiti e firmare copie dei suoi libri di cucina, The Latin Road Home e Latin Evolution. Sono stati inoltre forniti percorsi escursionistici guidati, a circa 20 minuti a piedi, dove gli ospiti hanno appreso di più sulle piante velenose e commestibili e sui rimedi naturali. Il pranzo barbecue è stato fornito da Garces Group, Rock N Roll BBQ Sauce, Franklin Fountain Ice Cream e altro ancora. Ci siamo goduti rinfreschi con acqua delle Fiji, birra Fat Tire e Narragansett, vino della cantina Chaddsford, cocktail speciali preparati con vodka di Tito e limonata al rosmarino.

La nostra parte preferita di qualsiasi barbecue è ovviamente la diffusione. Abbiamo adorato i Pulled Pork Sliders con patatine fatte in casa, salsiccia e peperoni su un rotolo di cipolla, hamburger, hot dog e varietà di insalate fredde tra cui insalata di fagioli e insalata di patate. Per completare il tutto, Franklin Fountain ha fornito Rocky Road e Black Cherry Ice Cream che abbiamo divorato rapidamente.

Le nostre piantine di basilico e coriandolo sono state un ottimo souvenir ricordandoci come la Fondazione Garces insegna ai bambini l'importanza della sostenibilità e dell'agricoltura biologica. È stato bello vedere così tanti bambini e famiglie approfittare di questo evento e dell'aspetto educativo che offre. Per gli adulti, gli infusi di Tito erano anche un bel tocco con sapori come Ananas Jalapeno, Basilico Fragola, Frutti Di Bosco e Basilico Cetriolo. Nel complesso è stato un modo meraviglioso di trascorrere un sabato e ci ha fatto sentire molto meglio informati sulla Fondazione Garces e sulla sostenibilità.


Fattoria Luna

Luna Farm è un'azienda agricola di 5 acri che coltiva prodotti per i ristoranti del gruppo Garces a Philadelphia e Atlantic City. Luna Farm, di proprietà dello chef Jose Garces, è un'operazione dalla fattoria alla tavola con 5 acri in produzione.
(3)

Situata a Ottsville, in Pennsylvania, Luna Farm coltiva i suoi prodotti seguendo lo standard biologico. Puoi trovare verdure ed erbe di Luna Farm nei nostri ristoranti di Philadelphia e Atlantic City: Amada, Distrito, Garces Catering, GTC, JG Domestic, Tinto e Village Whisky. Luna Farm ha anche un piccolo CSA che dura 22 settimane da giugno a ottobre.

12/31/2014

Oggi è stato l'ultimo giorno di Jillian alla Luna Farm!
È stata la manager dell'azienda agricola negli ultimi due anni e ha fatto un lavoro davvero miracoloso! Jill era un capo meraviglioso e un grande amico. Cosa farà la fattoria senza di te?
Buona fortuna per la tua prossima impresa e grazie per aver dato vita a questa fattoria!

E buon anno a tutti!

12/26/2014

Oggi è stato l'ultimo giorno di Stormie alla Luna Farm!
È stata la nostra Assistant Manager per l'ultimo anno e mezzo e la fattoria è triste vederla andare. È stato molto divertente lavorare con lei e ha fatto un ottimo lavoro nel suo primo ruolo manageriale. Le api e i microgreens sicuramente mancheranno.
Buona fortuna per i tuoi viaggi e stai al sicuro! Grazie mille Stormie!

12/24/2014

Buone vacanze!
Cordiali saluti,
Jill e Stormie

12/18/2014

#TBT Ricordi quando indossavamo tutti pantaloncini e sandali? È stato carino.

12/11/2014

12/11/2014

Case a cerchio innevato
11 dicembre 2014

12/08/2014

Scatti stagionali di Luna Farm dell'inverno, della primavera, dell'estate e dell'autunno del 2014

Dall'alto in basso, da sinistra a destra: inverno, primavera, autunno ed estate

12/05/2014

11/27/2014

Felice Ringraziamento! Alla Luna Farm siamo felici per una casa piena di micro e due case a cerchio piene di bietole, cavoli, rosmarino, rucola e lattuga!

11/20/2014

L'equipaggio della Fattoria Luna:
da sinistra a destra
Cindy, Jordan, Stormie, Brian e Jill

11/20/2014

Uno scorcio di alba tra l'orizzonte e la coltre nuvolosa, 20 novembre 2014

11/14/2014

Il Romanesco, una delle verdure più squisite della natura, è una delle nostre ultime coltivazioni di campo in questa stagione. Simile ai broccoli e al cavolfiore, il romanesco è delizioso sia cotto che crudo.

11/10/2014

Un grande ringraziamento alla troupe di Luna Farm, Cindy, Brian e Jordan, per una grande stagione. Sei stato di grande aiuto e molto divertente! Ci mancherai!
-Stormie e Jill

11/03/2014

Cavolo verza, una delle nostre ultime coltivazioni in campo. Ottimo per slaw e se sei giù per un po' di fermentazione, kimchi!

10/29/2014

Ripulire la fattoria di fine stagione! Tirare su un sacco di pacciame e pali, strappare piante ghiacciate, arare a scalpello e fresare!

10/23/2014

Ricetta per la zucca gratinata con cipolla e salvia!
Per gentile concessione del nostro membro CSA, Brooke Everett

10/23/2014

Con la fine della stagione dei cimeli, a Hoop House #2 stanno crescendo rucola, rosmarino, bietola, cavolo riccio e rape hakurei. Le coperture delle file fungono sia da isolamento che da barriera contro gli insetti.

10/20/2014

10/16/2014

Rape Baby Hakurei dalle panche rialzate nella casa degli oggetti di scena e dai letti rialzati di Hoop House #1

10/09/2014

Microgreens che crescono forti nella casa di propagazione

10/06/2014

Carote appena germinate e rape Hakurei che crescono nella Hoop House #1

10/02/2014

Ravanelli di anguria da uno dei nostri letti rialzati. Sono molto divertenti da coltivare e ancora più buoni da mangiare!

09/30/2014

09/24/2014
Lavoro in fattoria: dietro le quinte con il contadino 26enne di Jose Garces

L'ha fatto di nuovo! La nostra protagonista, Jillian Herschlag, è la protagonista di questa clip di riflettori di Zagat.
Ti fa venire voglia di coltivare, vero?

La premiata 30 Under 30 Jillian Herschlag è il pollice verde dietro i prodotti freschi serviti nei ristoranti Philly dello chef Jose Garces. Scopri come la laureata al Dickinson College ha iniziato a lavorare nella fattoria nel nostro video qui sopra.

09/18/2014

La nostra pescatrice residente, pronta a seminare candeggina

09/18/2014

Alba alla Luna Farm 6:55, 18 settembre 2014

09/11/2014

Ricetta per la zuppa di zucca Kabocha con lime e latte di cocco:

Brodo vegetale, 5 tazze
1 zucca kabocha media, circa 3½ libbre, tagliata a metà, senza semi
1 cucchiaio di olio vegetale o di oliva
1 cipolla gialla grande, tritata, circa 2 tazze
Sale e pepe
1 cucchiaio. aglio tritato
3 gambi di citronella, rimosse le cime dure e le foglie esterne, tritate finemente, circa 1/3 di tazza
1/4 tazza di zenzero fresco grattugiato
1 o 2 foglie di lime
Una lattina da 14 once di latte di cocco non zuccherato
Da 10 a 15 foglie di basilico tailandese, impacchettate e tagliate a nastri sottili, circa 2 cucchiai.

• Preriscaldare il forno a 400º F.
• Fare il brodo e tenerlo al caldo a fuoco lento.
• Mettere la zucca, con la parte tagliata verso il basso, in una teglia con un po' d'acqua. Coprire e arrostire finché sono teneri, da 35 a 40 minuti. Quando la zucca è abbastanza fredda da poter essere maneggiata, scolatela dalla pelle. Dovresti avere circa 4 tazze.
• Scaldare l'olio in una pentola e aggiungere le cipolle, ½ cucchiaino di sale e un pizzico di pepe e cuocere finché non iniziano ad ammorbidirsi, circa 3 minuti. Aggiungere l'aglio, la citronella e lo zenzero e cuocere per 2 minuti. Aggiungere la zucca, il brodo e la foglia di lime e portare a ebollizione. Abbassa la fiamma e fai sobbollire, scoperto, per circa 30 minuti.
• Rimuovere la foglia di lime e frullare il composto di zucca in un frullatore fino a renderlo omogeneo. Passare al passaverdura e rimettere nella pentola a fuoco medio-basso. Aggiungere il latte di cocco e cuocere per 5-10 minuti. Aggiustare il condimento con sale e pepe a piacere. Guarnire ogni porzione con basilico tailandese.

09/11/2014

Zucca Kabocha
L'autunno è alle porte!

09/04/2014

Baby Purple Carrots dai banchi di coltivazione nella Prop House e Big Papa Carrots dai letti rialzati!

09/01/2014

L'agricoltura è una cosa molto seria

08/28/2014

CSA di questa settimana: cavoli, aglio, barbabietole dorate, pomodori di campo, peperoncini, peperoni dolci, lattuga, rucola, zucchine, tomatillos, ciliegie e timo!

08/22/2014

08/20/2014

Abbiamo trovato Brian nascosto tra i Sungolds.

08/14/2014

Assicurati di avere un bicchiere di latte a portata di mano, questi Jalapaños hanno un calcio!

08/13/2014
Zagat 30 Under 30 - Filadelfia | Ristoranti innovativi 2014

La nostra protagonista, Jillian Herschlag, è appena stata nominata una delle 30 under 30 di Zagat! Sapevamo tutti che era una vera BAMF e ora lo sanno anche tutti gli altri!

Recensione di Zagat 30 Under 30 Philadelphia chef, bartender e foodies. Questi innovativi elementi di svolta stanno ridefinendo il modo in cui mangiamo, beviamo e interagiamo con il cibo.


"Il controllo preciso a mia disposizione dal mio forno BlueStar assicura sempre un risultato perfetto."

Dall'apertura del suo primo ristorante nel 2005, lo chef Jose Garces è emerso come uno dei principali chef e ristoratori della nazione. Oggi è proprietario e gestore di più di una dozzina di ristoranti in cinque città. È il vincitore nel 2009 del premio “Best Chef Mid-Atlantic” della James Beard Foundation e uno dei pochi chef nel paese a detenere l'ambito titolo di Iron Chef. Inoltre, lo chef Garces è il proprietario della Luna Farm di 40 acri nella contea di Bucks, in Pennsylvania, dove lui e il suo team coltivano gran parte dei prodotti per i suoi ristoranti di Filadelfia. È anche il proprietario di uno dei food truck più amati della nazione, Distrito Taco Truck, disponibile per eventi privati. Il suo ultimo libro di cucina, The Latin Road Home (Lake Isle Press, ottobre 2012), è un tour culinario e culturale di Ecuador, Spagna, Messico, Cuba e Perù.

Lo chef Jose Garces presenta la cucina Wok su BlueStar

Scopri come Iron Chef e BlueStar All Star Jose Garces utilizzano la funzione di cottura wok integrata sulla sua gamma BlueStar. I 25.000 BTU brucianti di potenza ti consentono di sperimentare la cucina wok in un modo che è vicino alla qualità del ristorante come puoi ottenere in una cucina casalinga.


Festeggiamenti dalla fattoria alla tavola: una giornata con lo chef famoso Jose Garces nel suo orto biologico

Un allettante aroma di cipolle, jalapenos e tomatillos sale dalla griglia mentre lo chef Jose Garces si prepara a preparare la sua salsa verde speciale.

“Oggi cuciniamo un po',”, dice. “Voglio mostrarti alcune delle cose che puoi fare in modo facile e veloce con le verdure fresche dell'orto.”

Siamo nella lussuosa cucina all'aperto nel patio sul retro della sua casa, Luna Farm, nella contea di Bucks, in Pennsylvania. Situata a circa un'ora a nord di Filadelfia, la fattoria del 1833 circa non è solo un rifugio per la sua famiglia, ma anche un mezzo per portare i più freschi edibili biologici ai piatti offerti nei suoi ristoranti della East Coast.

“Dal tran tran della città e di tutti i ristoranti, Luna Farm mi offre un bel posto dove rilassarmi,” dice Garces, uno degli chef più celebri di Philadelphia, se non del paese. Oltre ai suoi sette stabilimenti di Philly etnicamente diversi, che vanno dalle tapas andaluse, ai piatti peruviani latino-asiatici, agli hamburger gourmet, al cibo americano artigianale fresco di fattoria e al popolare camion Guapos Tacos della città, Garces gestisce anche ristoranti ad Atlantic City, New Jersey Scottsdale, Arizona Palm Springs, California e Chicago. Nel maggio 2009, ha ricevuto l'ambito premio James Beard come miglior chef del Mid-Atlantic, e nello stesso anno ha portato a casa il titolo di Iron Chef nella seconda stagione di Food Network. Il prossimo Iron Chef.

Ma Luna Farm è molto più di un semplice luogo in cui fuggire dal trambusto della gestione di un impero alimentare.

“Si adatta ai criteri,” dice. “E quel criterio era un luogo in cui [la famiglia] potesse ritirarsi, ma anche un luogo in cui avrei potuto avere una fattoria.”

Farm-to-table può essere una parola d'ordine popolare nell'industria alimentare, ma per uno chef esigente come Garces, possedere una fattoria è più di uno status symbol del settore. Gli dà la capacità di supervisionare personalmente quali prodotti stanno entrando nelle sue creazioni culinarie.

“Penso che mi piacciano le sfide, e questa mi è sembrata una grande sfida,”, dice Garces. “C'era qualcosa che mi ha colpito, in termini di capacità di controllare le verdure che coltivo. Mi sono detto, non sarebbe fantastico coltivare il mio cibo, nutrire il cibo, nutrire i raccolti, per assicurarmi che vengano bene. Sto coltivando tutti gli ingredienti con cui mi è piaciuto cucinare negli ultimi 20 anni. Ci sono diverse verdure antiche. Stiamo facendo il miele. Stiamo coltivando funghi. E trasmettere ciò che stiamo facendo qui ai nostri clienti è sempre stato l'obiettivo

Solo poche ore prima, ho visto da vicino l'operazione mentre Garces mi ha portato in un tour attraverso i giardini, che comprendono 10 dei 40 acri della proprietà e che hanno segnato il loro primo anno completo di produzione nel 2012.

Per garantire il successo dell'azienda agricola, Garces ha assunto Alex McCracken, noto agricoltore biologico della contea di Bucks, come manager dell'azienda agricola. McCracken e il suo piccolo staff di dipendenti pagati e volontari piantano e raccolgono più di 100 varietà di frutta e verdura. Ci sono 8217 pomodori, peperoni, tomatillo, zucchine, cetrioli, bietole, ravanelli, barbabietole, carote, fagioli bianchi, fave, melone, fragole, anguria, zucca, prezzemolo, porri, coriandolo, rosmarino, basilico e origano, per citarne alcuni alcune. Settantacinque galline rosse e sbarrate del Rhode Island forniscono uova ogni giorno e due apiari di api producono circa 100 galloni di miele.

Nel suo primo anno, la fattoria ha prodotto mille libbre di prodotti settimanali, circa il 25% della quantità totale utilizzata nei ristoranti Garces di Filadelfia e del New Jersey. Spera che un giorno presto diventi la principale fonte di alcuni ingredienti, come i microgreens. E tutto è fresco, biologico e coltivato in modo sostenibile.

Non vengono utilizzati insetticidi chimici o fungicidi. L'olio di neem tiene a bada gli insetti. L'acqua piovana viene catturata per l'irrigazione. L'olio della friggitrice dei ristoranti di Garces viene riciclato in biodiesel e utilizzato per alimentare il trattore dell'azienda agricola. Anche le api offrono l'impollinazione naturale per le colture. Fa tutto parte del desiderio di Garces di offrire ai suoi clienti i migliori ingredienti nei migliori piatti.

Mentre vaghiamo tra i filari di verdure fresche, Garces si abbassa e strappa dei pomodori freschi Sun Gold e me li offre. La piccola varietà arancione di pomodorini esplode con una deliziosa dolcezza. “Questi stanno andando bene e i ristoranti li usano come pazzi,” dice.

Quella mattina presto, un gruppo di bambini del centro di Filadelfia aveva visitato la fattoria. "Hanno strappato questi [pomodori]", dice Garces. “Erano così eccitati all'idea di mangiare qualcosa direttamente dalla vite.

“Ecco perché ho avviato la fondazione,”, aggiunge. “Voglio aiutare i bambini a capire da dove viene il loro cibo.”

Alla fine del 2012, Garces e sua moglie Beatriz, una dentista, hanno avviato l'omonima Garces Family Foundation, che è orientata ad aiutare la comunità di immigrati svantaggiati a Filadelfia. In collaborazione con Puentes de Salud, un'organizzazione formata da medici volontari che offre cure mediche e dentistiche agli immigrati senza assicurazione, la fondazione fornirà educazione alimentare e sanitaria e si occuperà di bambini poveri e immigrati in tutta la regione di Filadelfia.

“Il gruppo appena uscito proveniva dalla Urban Nutrition Initiative,”, dice Garces. “Prendono i bambini del centro città e insegnano loro la nutrizione e la salute. Quindi abbiamo portato i bambini qui per una gita scolastica. È stato il primo in cui abbiamo intrattenuto i bambini e abbiamo avuto l'opportunità di interagire davvero con loro. Uscirono nel campo e raccolsero delle verdure. Abbiamo parlato delle verdure, e poi sono tornati qui e ho fatto alcune dimostrazioni per loro. Abbiamo provato tutti le cose che hanno scelto. È stata una giornata fantastica

E poi, proprio come con i bambini, Garces continua a dimostrare le sue abilità culinarie per me.


Una domenica pomeriggio alla Luna Farm di Jose Garces

Sono così felice che tu mi abbia invitato, disse Theresa mentre si chinava verso di me. Non era la prima volta che ringraziava me e la mia amica Kristin per averle chiesto di venire con lei a un barbecue estivo nella lontana Luna Farm dell'Iron Chef Jose Garces.

Ho capito esattamente come si sentiva. Eravamo seduti a un tavolo sotto una gigantesca tenda bianca, una brezza giocosa ci rinfrescava in una giornata in cui non era così necessaria ma benvenuta, circondati da postazioni di ottimo cibo e un tappeto di bella erba verde. Il cielo era limpido e azzurro, e musica soul da una band sul ponte ci ha fatto venire voglia di muovere le spalle e dimenare i fianchi.

Che modo di trascorrere una domenica pomeriggio.

Sorbetto di frutta mista alla kombuca e gelato alla vaniglia tahitiana di Owowcow.

Ma non era tutto per piacere e relax. Noi tre e più di altre 200 persone avevamo pagato un po' di soldi per tutto questo, una cifra molto piccola considerando il perché del barbecue: raccogliere fondi per aiutare a finanziare programmi per la Fondazione Garces. L'organizzazione offre giornate di salute della comunità con cure dentistiche gratuite (moglie di Garces Beatriz Mirabal-Garces è un dentista) e altri servizi di assistenza sanitaria, alfabetizzazione e corsi correlati per i lavoratori della ristorazione e gite in fattoria per gli studenti.

Il biologico di 40 acri Fattoria Luna a Ottsville, PA, un'ora a nord di Filadelfia, è sia la casa lontano dalla città della famiglia che il fornitore di verdura, frutta, uova e miele per la dozzina di ristoranti dello chef in Pennsylvania e New Jersey. Questo è stato il secondo anno del barbecue organizzato dalla fondazione e Garces, che in pantaloncini e maglietta si mescolava, accoglieva e chiacchierava con gli ospiti.

Avevamo scelte di pollo e maiale alla griglia, tacos di capra, maiale arrosto, hamburger, hot dog, sangria, limonata (con o senza vodka), insalate, acqua e altro da nove postazioni/tavoli sotto la tenda o sul prato sotto gli alberi. A un tavolo abbiamo infuso vasetti di vodka chiara con fragole, lamponi, cetrioli, rosmarino, menta e/o mirtilli. Dovrebbe essere bevibile in pochi giorni. Vodka qualcuno?

La vodka infusa che abbiamo inventato io, Kristin e Theresa.

Abbiamo preso quasi tutto (tranne, per me, il maiale) due, tre e poi abbiamo smesso di contare le volte. Non ci siamo tirati indietro, ci siamo tirati fuori.

Sul ponte, il Banda americana Deluxe con Clay Sears alla chitarra (ha suonato con gente come Jay-Z, Janet Jackson, Pharrell Williams, Melissa Etheridge e Britney Spears) e i suoi tre cantanti hanno continuato a suonare, da Prince a Chaka Khan e altri cantanti soul.

Lascerò che le foto raccontino la storia.

The American Luxury band, con Clay Sears alla chitarra in maglietta nera. La band e i suoi tre cantanti – il batterista e due donne – hanno reso la giornata.

Il mio piatto preferito, da Garces Catering: lima e fave.

La guida turistica Alex è in piedi in cima a un albero rovesciato. Durante un breve tour a piedi, indicò diverse piante, tra cui l'edera velenosa, la verga d'oro e l'achillea.

Hotdog e hamburger alla griglia di Harry Spivak Catering/Consulting.

Un ospite legge una copia del libro di Jose Garces “The Latin Road Home” che ha firmato al barbecue. Ha anche due vasi di piantine di basilico e coriandolo che ha piantato.

Sangria (a destra, un'altra delle mie preferite) e Niagarita della Chaddsford Winery.

Tacos di capretto (el cabrito) dal catering Garces. A sinistra, una capra che marina nelle vicinanze mostra come è stata preparata la carne (cotta per 11 ore in foglie di banana sulla brace).

Un hot dog e pollo alla brace, insieme alla mia tazza di sangria e al mio barattolo Ball di vodka infusa.

Chuck l'apicoltore, di Bucks County Apiaries, risponde alle domande sugli alveari che cura nei fine settimana. Potevamo vederne alcuni a distanza. Sullo sfondo ci sono i campi, ora incolti e per lo più coltivati ​​a loglio.

Sono io che mangio il sorbetto alla frutta mista e Theresa in sottofondo che ascolta la musica.


Gone Country: in crociera allo chef Jose Garces's 8217 Luna Farm per il barbecue estivo

Sì, lo sappiamo… You odiare guidando per lunghe distanze fuori città verso la campagna. Quindi l'abbiamo fatto per te!

Dopo circa un'ora di guida, abbiamo parcheggiato alla Palisades Middle School (4710 Durham Rd, Kintnersville, PA 18930) che forniva navette scuolabus gialle (non l'autobus corto) a Luna Farm poiché il parcheggio presso la fattoria sarebbe stato pieno. All'arrivo, port-a-potties attendeva coloro che prendevano il viaggio di un'ora dalla città e 20 minuti di autobus. E anche se nessuno in realtà gli piace usarli, erano tra i più puliti in circolazione!

Questo è stato il secondo barbecue estivo annuale della Fondazione Garces presso la Luna Farm dello chef Garces a Ottsville, nella contea di Bucks, in Pennsylvania, domenica 7 giugno dalle 13:00 alle 16:00. I biglietti costavano $75 a persona, $30 per i bambini (età 5-12), gratuiti per i bambini sotto i 5 anni e uno sconto del 30% per i membri Young Friends.

Il pranzo barbecue locale ha fornito gustose pietanze alla griglia da Garces Catering, Fat Jack's BBQ, owwowcow Creamery, Rosati Water Ice e altri ristoratori della zona. I musicisti American Deluxe con Clay Sears e Matt Cappy hanno mantenuto il funk a fluire con un mix eclettico di suoni morbidi, soul e terminando con un dolce tubare di Prince.

Il tour della Luna Farm è decollato ogni 30 minuti e gruppi senza paura hanno visitato la fattoria dello chef Jose Garces attraverso sentieri falciati che si snodano nei boschi dietro la sua casa estiva. Questo potrebbe essere stato quello che era considerato il "sentiero escursionistico guidato" che si trovava a 20 minuti a piedi intorno alla proprietà di 40 acri. Alcune persone non troppo all'aria aperta hanno lasciato il gruppo quando le parole “poison ivy” e “ticks” sono state menzionate dalla impavida guida turistica.

La vodka fatta a mano di Tito ha avuto un'idea stellare per il laboratorio di infusione di vodka, fornendo frutta fresca, erbe e verdure da mettere all'interno di barattoli di vetro. Lascialo riposare un paio di settimane, metti una cannuccia dentro… haha ​​sto scherzando. Mescolare con acqua tonica o qualcosa di rinfrescante e viola! Una vodka biologica e gustosa “fatto in casa” senza tutto il disordine.

Acqua rinfrescante delle Fiji con cannucce infilate nei tappi, birra (incluso il sidro), vino (e sangria), cocktail speciali (un Chaddsford Winery niagartia un nuovo tipo di dipendenza rigida e deliziosa) e la limonata (appuntita).

Vicino alla serra, c'erano piantagioni di semi di erbe aromatiche, tra cui basilico e menta. Nel frattempo, lo chef Garces stava firmando copie dei suoi libri di cucina, The Latin Road Home e Latin Evolution.

Un'occasione molto adatta alle famiglie, c'era un rimbalzo della luna e giochi sul prato per bambini e genitori giocherelloni (o forse brilli). Avremmo solo voluto che durasse più a lungo e con una festa in piscina per rinfrescare la pelle frizzante dell'estate!

Le tende offrono un po' di ombra sotto il sole splendente al Jose Garces Luna Farm BBQ.

Questa capra sembrava fatta per la giornata mentre alcuni bambini urlavano e la indicavano.

Luna Farm sembra così lontana ma non lo era affatto.

Alla nostra guida piaceva arrampicarsi sulle radici degli alberi.

Gli piaceva anche arrampicarsi sulle radici degli alberi.

La guida del tour adorava arrampicarsi su ogni albero in vista.

A meno che non ci siano delle api dentro, allora non annusare i fiori.

Fermati sempre e annusa i fiori.

Segui la … strada in erba verde?

Ha anche spiegato come una semplice pianta sia molto più potente del caffè.

La guida del tour mostrava agli ospiti su quale pianta strofinare prima e dopo essere stati esposti all'edera velenosa.

Questo è l'esatto opposto della città, che a volte è ciò di cui hai bisogno.

Cornhole è il prossimo in attesa del tour della fattoria.

Chuck di Bucks County Apiaries mostra agli ospiti un nido d'ape che ha formato una forma quasi artistica.

Chuck di Bucks County Apiaries spiega agli ospiti dove potrebbe essere nascosta la regina nell'alveare.

Un fumatore, per muovere le api senza farle arrabbiare.

Bucks County Apiaries ama davvero le sue api e la vita di campagna.

Chuck di Bucks County Apiaries racconta storie di come salvare le mucche.

La serra dove vengono prodotti molti prodotti magici per Jose Garces.

A sinistra si trova un camioncino di campagna che fa un cenno.

Se la tenda non ti ha colpito, c'era anche l'ombra degli alberi.

Una vista del retro della Luna Farm.

Mai di solito un fan del sidro, questo Strongbow con miele era rinfrescante, delizioso e non troppo dolce.

Così saporito e morbido, non sapresti che è andato bah una volta.

Lo chef assume una posa sdolcinata. L'affare era foto per i campioni!

Aspettare un assaggio è una tortura.

Garces Events mostra che sanno come cucinare una capra BBQ media.

Dove avviene la magia, all'interno di questa torrefazione.

Una gamba di capra fa capolino dalle foglie di banana.

Dopo essere stato racchiuso in un piano di metallo con un po' d'acqua, il formaggio è perfettamente fuso.

Scivolare sul panino con formaggio perfettamente fuso.

E un hamburger perfetto è fatto e mangiato a tempo di record.

Una vista sulla piscina rinfrescante e allettante e sul pozzo del fuoco.

Un tavolo dei condimenti adatto a qualsiasi chef in attesa di accumularsi sopra gli hamburger e i cani.

Gli chef nella cucina all'aperto erano impegnati con ospiti affamati in attesa di hot dog e hamburger.

American Deluxe con Clay Sears e Matt Cappy erano il mix perfetto per l'atmosfera del barbecue.

Lo chef spiega come cucinare una capra dopo essere stata avvolta in foglie di banana.

Alcune delle migliori lattughe che abbiamo mai assaggiato.

Un'insalata di patate vegetariana è perfetta per le giornate calde.

Tortellini e formaggio creano dipendenza.

La tariffa del barbecue è iniziata con fagioli bianchi.

Un colorato barattolo di vetro, pronto da marinare nella vodka.

Gli ospiti riempiono i barattoli di vetro con frutta fresca, erbe e verdure nella vodka di Tito.

Il tavolo degli alcolici aveva alcune opzioni stellari e rinfrescanti.

Latin Evolution e The Latin Road Home erano disponibili per l'acquisto.

Lo chef Jose Garces firma libri per i fan al barbecue estivo.

Gli ospiti si sono messi in fila per acquistare copie dei libri di Jose Garces e farli firmare al più presto.

Una sangria di vino bianco con frutta fresca.

Mescolando la sangria fresca fatta con il vino bianco.

La niagarita era incredibile e un po' troppo liscia, quasi come l'acqua ma aveva il 10% di potenza!

Chaddsford Winery è uscita per offrire uno dei cocktail più avvincenti e deliziosi al mondo!

Rosati Water Ice aveva il mango preferito di tutti!

Owwowcow Creamery che offre un gelato fresco e cremoso fa sempre sorridere le persone.

Per un lato più dolce delle cose, questi dolci sapori erano un bel complimento.

Santa talpa! Il gelato alla talpa al cioccolato ha avuto un bel calcio alla fine.

Il delizioso e appetitoso panino di Tony Luke non delude mai.

Tony Luke's che rappresenta Philly nel paese.

Cetrioli, lamponi ed erbe fresche erano a disposizione per riempire i vasetti di Vodka di Tito.

E dietro Tito's c'era la casa gonfiabile per i bambini.

La vodka fatta a mano di Tito aveva barattoli di vetro preparati con vodka per gli ospiti da portare a casa.

Il barbecue di Fat Jack era deliziosamente piccante con opzioni di maiale e pollo.


Pranzo al Luna Farm con lo chef Jose Garces - Ricette

Nominato Iron Chef nel 2009, Jose Garces è salito ai vertici del settore delle arti culinarie. I buongustai lo adorano. I suoi coetanei lo rispettano. I suoi figli? Beh, a loro piace uscire e cucinare con lui. Ma ovunque si trovi, una cosa è certa: lo chef Garces sa cucinare e gestire un impero.

Quando gestisci un impero culinario, ad esempio 14 ristoranti in sei stati, hai bisogno di ispirazione continua. Lo chef Jose Garces, 33 anni, ha sviluppato i sapori e il cibo che lo hanno portato alla celebrità usando le sue esperienze dai suoi viaggi in giro per il mondo - e il suo tempo nella cucina di sua nonna.

"Prima di aprire il Distrito originale, sono andato a Città del Messico con il mio amico e collega chef Tim Spinner", racconta. “We had barely dropped our bags on the ground before we headed out the door to start our eating tour.

“We followed the scent of roasted corn down the street until we hit the first – not our last – food cart, where we purchased steaming hot esquites, fresh, sweet corn with a strong Mexican herb called epazote, oregano topped off with queso fresco, mayo and a nice shake of chile pequin powder and a squeeze of lime. It was one of those pure moments of food bliss that just stays with you, the taste of real street food in the heart of one of my favorite places on earth.”

But his days cooking alongside his Ecuadorian grandmother – Mimita Amada – are what formed the foundation for Garces’ cooking prowess. “Latin food is in my blood, and it all began back home,” says Garces, who grew up in Chicago.

“She was a big part of my childhood and upbringing,” he says. “She lived in Ecuador but would visit us regularly when we were kids. She was the matriarch of the family, and she taught everyone how to cook. I picked up lessons from her and from an early stage of life, I became influenced by this woman who was an amazing cook.”

When Garces landed in Philadelphia and opened his first restaurant in 2005, he paid homage to the woman who inspired him, naming the restaurant Amada. Now 93, Mimita Amada has visited her namesake restaurant, at first not knowing of the honor.

“She was actually asking for some royalties for using her name,” jokes Garces. “We put Amada’s Empanadas on the menu, which are based on her recipe for green plantain dough empanadas. That is her favorite dish, because it’s one of the things she does really well. The name Amada is not really reflective of a Spanish tapas bar restaurant it’s just kind of an emotional connection for me. The fact that it had so many connotations made a lot of sense.”

That family connection transferred perfectly to his latest restaurant: Distrito in Moorestown Mall, which opened in July. Garces says he worked with his kids, Olivia, 12, and Andres, 7, to develop some of the menu items, especially the kids’ menu. Acknowledging that even his own kids enjoy standard kid fare like chicken nuggets and hot dogs, Garces went a different route.

“There are more homemade touches – fresh quesadillas with fresh homemade tortillas and salsa served on the side, and homemade macaroni and cheese with the sauce made from scratch,” he says. “We are applying fresh ingredients and fresh techniques. No freezer bag stuff that you would normally find on a kids’ menu.”

Garces spent a lot of time designing the new restaurant for families, since it would be located in a mall. “It was natural for us to consider how to serve them best,” he says. “We have so many foods you can share, crowd-pleasers and finger foods that kids of all ages like to dig into. The look on kids’ and parents’ faces when a server delivers a complimentary round of shaved snow cones reminds me of why I love the hospitality industry.”

A wall of Mexcian wrestling masks at Distrito in Moorestown Mall (photo by David Michael Howarth)

Even the walls of the new restaurant offer something for families. One is covered with colorful masks that definitely capture your attention. “Lucha libre is a style of professional wrestling found in Mexico, and the masks are an unmistakable element of a match,” he says. “When I was doing research for Distrito in Mexico City, we snagged tickets to a wrestling match, and we noticed that right outside of the arena, there were 30 to 40 lucha libre mask stands. They are dramatic, colorful and authentic, all elements we wanted to bring to the Distrito dining experience.”

For his family, Garces considers his 40-acre Luna Farm in Bucks County, Pa. their sanctuary. While it serves as a family haven, the four-year-old farm also supplies organic vegetables, fruits, eggs and honey to Philadelphia restaurants year-round. Distrito in Moorestown uses the fresh produce.

“I’ve gotten food delivered to the back door of my restaurants for many years as a chef, without really knowing how it got there,” says the city dweller, who lives in the Logan Square section of Philadelphia. “This has been a learning experience, getting to know what it takes to deliver food to the table.

Chef Garces checks the fresh vegetables at his Luna Farm

“Over a weekend at Luna Farm last year, Olivia and I cranked out hundreds of cookies. She loves to bake, and it’s one of the ways we spend time together,” Garces says. “We make ice cream together, too, and Andres gets involved in that. It’s fun to let them experiment with new flavor combinations.”

Garces jokes that he can sometimes use the farm to his advantage. “If the kids are in trouble, they have some farm labor they owe me,” he says with a laugh. “Living in the city and having that ability to go out to the farm and experience nature and agriculture make it special for our family.”

Luna Farm is also instrumental in the work of the Garces Foundation, which runs a field trip program. “We teach inner-city children what the process is all about,” he says. “There are so many life lessons that occur out there. It’s a great way to live and a great way to learn.”

Last year, 160 students toured the farm, learning how to grow and harvest food, and prepare healthy meals and snacks. Each child went home with a full stomach and an easy recipe to share.

Of course, when he isn’t on the farm, Garces is the head of a major corporation, the Garces Group, which owns and manages 14 restaurants, an event planning division and a food truck, called Distrito Taco. A single day might take him from DC to NJ to PA. He says he tries to be as hands-on as possible.

“My role as the CEO of the company is to help make some of the bigger-picture decisions for the group,” he says. “I have a talented senior-level team some great folks who help me manage, control and grow what we have going on. I built the team, so I can focus on what I do best, which is cook the food. That’s where I will be hanging my hat for several years.”

Despite having that CEO title, there are times when the acclaimed chef has to do whatever it takes. After being named the Food Network’s “Iron Chef” (he’s one of six chefs in the country to have that distinction), Garces opened Tinto in Philadelphia to great fanfare.

“There was a lot of anticipation and we had many customers who stormed our doors the first night,” he recalls. “The restaurant was like a townhouse. It was packed, and we had only two restrooms on the lower level. It came to be that the restrooms were getting a lot of use. All of a sudden there were, let’s just say, back-ups in the restrooms. Here I am, my first night, really nervous about just service in general, and our basement is basically flooded. I scrambled up to our office where there happened to be a residential bathroom and I started cleaning it myself, getting it ready for our customers who would inevitably need a bathroom. That was a moment I’ll never forget.”

Garces has also written two cookbooks: “Latin Evolution,” and more recently, “The Latin Road Home: Savoring the Foods of Ecuador, Spain, Cuba, Mexico, and Peru.”

“I think it’s great to tell a story and share your knowledge of cooking, recipes and how the chef gets to that final place of delivering a meal,” he says. “For me it’s a great way to catalogue all those different memories, travelogues and recipes, and I’m fortunate to be able to share that with people who care about cooking. While I own restaurants and want people to go out to eat, I think cooking at home is also very important. I advocate that. It’s healthy it’s good. And it’s a great activity for couples and families to do together.”


Lunch at Luna Farm with Chef Jose Garces - Recipes

Luna Farm: Farm to the Table Exclusive Dinner

Chef Jose Garces put together a once in a lifetime Luna Farm dinner as an auction item during the Garces Foundation Gala that will be held on Saturday, June 6. Chef Garces will create a farm to table collaborative dinner prepared by fellow chefs, Rich Landau, Kevin Sbraga, Peter Serpico and Greg Vernick who will cook a private dinner at Jose’s farm with wine pairings. Tickets are $1500 each and are limited to eight attendees. Chef Eli Kulp was originally planning to join the chefs as one of the collaborators of the dinner, The Garces Foundation will donate the proceeds from the dinner to the Kulp Family Medical Fund. For tickets or more information call 267.284.7905 or visit www.garcesfoundation.org.

The Second Annual Garces Foundation Summer Barbecue

The Second Annual Garces Foundation Summer Barbecue celebratessummer with a barbecue lunch at Luna Farm in support of the Garces Foundation, the nonprofit organization committed to ensuring that Philadelphia’s underserved immigrant community has access to health and educational services. Guests will enjoy live music, farm tours, and much more on Sunday, June 7, from 1:00 to 4:00 p.m. for more information or to purchase tickets visit: call 267.284.7905 or visit www.garcesfoundation.org.

Open Source: Steps and Pyramid


Accidental Locavore: Lunch With Iron Chef Jose Garces

How many times do you get invited to lunch with an Iron Chef? Recently, the Accidental Locavore was whisked down to Chef Jose Garces' Luna Farm in Pennsylvania for lunch. It was a gorgeous day, the kind that makes you start to really like September, a beautiful setting, interesting company and, oh yeah, great food!

The day was a launch party for BlueStar's new Platinum line of ranges. They're made a few miles away from Chef Garces' farm and if you haven't started your Christmas (or whatever) wish list, you have now. And it will probably take you that long to pick your options, starting with the 750 colors you can choose from. If that's not enough, pick your size and burner options. They all come with easily changed grill/griddles and remove a burner and your wok fits right into the 25,000 BTU burner. So far, I've narrowed it down to about six colors, but haven't moved onto the burner layout yet - Santa are you listening?

Ok, so now that you know about my range lust, what did Chef Garces actually cook on it? We started with flutes of cava in a deep pink color. What a nice change from prosecco and something that I'll definitely be serving soon. The best of the passed hors d'oeuvres was a skewer of lamb and eggplant (from the farm) wrapped in bacon and done on the range's griddle. Lamb along with the smokiness of the bacon and eggplant was a great combination.

The main course was the real star of the show. If you've had enough of pork belly, the next trendy pork part to lust over is Ibérico secreto. It's the pork version of a skirt steak (however, if you can find it, the price tag more resembles an expensive aged rib eye), well-marbled and, when marinated in olive oil, thyme and garlic and grilled by an Iron Chef, probably the single best piece of pork I've ever had! This was served with a platter of eggplant and padron peppers that were grown on the farm and some creamed corn he made with bacon and smoked onions. Before the Ibérico secreto, Chef Garces served a superb gazpacho. His secret? Really good olive oil and a lot of time in the blender.

And speaking of olive oil, I've wondered for a long time about olive oil cakes and now I know, they're delicious! These were served in little jars and topped with cream, plums and pistachios so they not only looked good, but tasted good too.

After all that great food, a much needed walk through his farm. Farmer Garces has 40 acres, growing organic produce for his restaurants. Along with that are a flock of chickens and a couple of bee hives. He has spent a lot of time and money working the farm and improving the drainage. One thing that really resonated with me, as we were leaving the farm he said that while they would never recoup the money invested in the drainage system, "at least the ground would be growing food for a long time."


Guarda il video: Bake and Shark. Cooking Space. Chef Jose Garces (Giugno 2022).