Confettura d'uva


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Porzioni: 10

Tempo di preparazione: oltre 120 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Confettura d'uva:

Laviamo bene l'uva, puliamo i raspi e facciamo bollire. Nella pentola in cui li facciamo bollire, mettiamo acqua a sufficienza per coprirli. Dopo averle bollite, le abbiamo scolate. Rimettiamo a bollore lo sciroppo ottenuto con lo zucchero finché non si lega. Aggiungeremo la vaniglia e il succo di limone. La marmellata è pronta quando viene legata, rimane nel piatto come un fagiolo.


Come si fa la marmellata d'uva senza zucchero?

L'uva fa parte della categoria dei frutti molto dolci, e se scegli quelli giusti, puoi ottenere una marmellata come un libro, senza un po' di zucchero. Servono solo pochi semplici ingredienti e poco tempo a disposizione. È molto importante scegliere solo uve ben mature e questo perché la loro naturale dolcezza sarà in grado di sopperire alla mancanza di zucchero.

Ingrediente:

  • 1 kg di uva snocciolata
  • 100 gr di uvetta
  • 1 stecca di cannella
  • un quarto di buccia d'arancia
  • un quarto di scorza di limone

Metodo di preparazione:

Per preparare questa ricetta di marmellata, sarebbe bene acquistare dell'uva senza semi, in modo da non perdere tempo inutile a rimuoverla. Dopo aver tolto tutti i semi, mettete gli acini in un calderone e fateli bollire per circa un'ora a fuoco vivace, durante il quale avrete cura di mescolare continuamente.

Trascorso il tempo, aggiungete il limone, l'arancia, l'uvetta e la cannella e fate bollire il composto fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Oltre al fatto che la marmellata d'uva è molto gustosa, ha molteplici benefici per la salute, l'uva è ricca di potassio, ferro, calcio, fosforo, ma anche di vitamine A, B e C.

Ecco alcune ricette con l'uva, facili da preparare! Per il periodo freddo vi consigliamo queste ricette di composta d'uva.


- 1,5-2 kg di uva bianca o nera

Lavate l'uva e scegliete gli acini dai grappoli. Mettete a bollire l'uva, in una pentola pulita, nella quale avrete messo acqua a sufficienza per contenerla. Quando la buccia dei chicchi si spacca, scolare l'acqua, quindi passarli al setaccio per eliminare la buccia e i semi. Aggiungere lo zucchero sulla polpa d'uva e far bollire la composizione fino a quando non si lega. Quando la marmellata si sarà raffreddata, riponetela in vasetti puliti.

Servi la marmellata d'uva del tuo piccolo a colazione, con delle frittelle o con pane tostato e burro.


Confettura d'uva

In questo periodo dell'anno, puoi preparare una deliziosa preparazione per l'inverno & # 8211 marmellata d'uva. È pronta in circa un'ora e mezza, e gli ingredienti che abbiamo preparato per voi sono perfetti per ottenere quattro o cinque vasetti di marmellata d'uva.

Ecco come fare la marmellata d'uva:

Ingredienti per la marmellata d'uva:

1,3 chilogrammi di uva aromatica
1 tazza d'acqua
1 1/4 tazza di zucchero semolato
3 lunghezze di zucchero a basso contenuto di pectina
1/4 o 1/2 tazza di succo di limone

6 passaggi per preparare la marmellata d'uva:

1. Far bollire l'acqua in una pentola capiente e sterilizzare 5 vasetti facendo bollire per 10 minuti. I coperchi e gli anelli vengono lavati e fatti bollire in un'altra casseruola più piccola con acqua. Spegnete il fuoco e lasciate i vasetti e gli accessori in acqua calda fino a quando non ne avrete bisogno.

2. Lavare l'uva e staccare gli acini dai grappoli. Rimuovere i grani marci. Non preoccuparti se rimangono dei piccoli gambi sul frutto, poiché verranno rimossi insieme ai semi. In un pentolino, dal fondo più spesso, mettete a bollire l'uva e l'acqua, quindi fate sobbollire.

3. Lessare l'uva a fuoco basso, mescolando regolarmente e schiacciandola finché non perde la forma e si vedono i semi galleggiare nell'impasto per circa 10 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare leggermente.

4. Usando un setaccio sopra una ciotola, separare i semi, i gambi e la buccia dell'uva. Otterrai circa 4 tazze di pasta d'uva.

5. Nella stessa padella, mescolare la polpa dell'uva con lo zucchero e il succo di limone e portare a ebollizione a fuoco vivo. Cuocere fino ad ottenere la consistenza desiderata. Spegnete il fuoco e prendete la schiuma con un cucchiaio. Usando uno smalto, metti la marmellata in barattoli separati, lasciando 1,3 pollici liberi sopra. Pulisci i coperchi con un canovaccio da cucina pulito e sigilla i vasetti.

6. Rimettete i vasetti sigillati nella pentola con l'acqua e fate bollire per 10 minuti, poi spegnete il fuoco. Lasciare che i vasetti raggiungano la temperatura ambiente, quindi riporre in un luogo fresco e al riparo dalla luce solare diretta.


Fare la marmellata in casa è facile, ma serviranno poche regole.

  1. Per la fermentazione, è necessario scegliere un contenitore di vetro o smaltato adatto al volume. Devono essere smaltiti in contenitori di metallo o plastica.
  2. Utilizzare solo acqua di sorgente purificata o in bottiglia.
  3. La quantità di zucchero aggiunta è determinata dalla dolcezza iniziale della marmellata o dal gusto desiderato della bevanda finita.
  4. Il vino in confettura giovane viene conservato per almeno un mese in luogo fresco per l'invecchiamento.

Vino fatto in casa da una vecchia marmellata

La seguente ricetta per il vino in confettura ti consentirà di elaborare in modo efficiente le vecchie riserve, ottenendo una bevanda magnifica sotto tutti i punti di vista. Se la marmellata non è dolce, vale la pena aggiungere zucchero a piacere. Invece dell'uvetta, puoi usare il lievito di vino, determinando la quantità secondo le istruzioni.

  1. Il recipiente di fermentazione viene scottato con acqua bollente.
  2. Mettere la marmellata in un barattolo, versare l'uvetta acerba e riempire il tutto con acqua.
  3. Copri bene il contenitore e mettilo in un luogo caldo e buio.
  4. Dopo 10 giorni, la polpa viene filtrata e spremuta.
  5. Trasfondere la base liquida nel recipiente lavato sotto il setto e lasciare agire per 40 giorni o fino alla fine del processo di fermentazione.
  6. Scolare il vino dalla vecchia marmellata di fango, filtrare e imbottigliare.

Come si ottiene il vino dalla marmellata fermentata?

È altrettanto facile fare il vino dalla marmellata fermentata. Tuttavia, in questo caso, è necessario evitare l'uso di semilavorati con muffe, che possono influenzare negativamente il flusso del processo di fermentazione o possono conferire un sapore sgradevole alla bevanda finita. La quantità di uvetta, in questo caso, viene utilizzata in minima parte oppure puoi farlo completamente senza la partecipazione di un additivo.

  • dolci fermentati - 1,5 litri
  • acqua - 1,5 litri
  • zucchero - 1 tazza
  • uvetta - 1 cucchiaio. cucchiaio.
  1. Unire acqua tiepida e marmellata, aggiungendo zucchero e uvetta.
  2. La miscela viene versata in contenitori di vetro, riempiendola di due terzi, viene installato un sigillo d'acqua.
  3. Lasciare il controllo al caldo per 3-4 settimane.
  4. Al termine della fermentazione, filtrare la massa, versarla in una bottiglia pulita, aggiungere lo zucchero, se necessario, e lasciarla per altre 2 settimane.
  5. Il vino pronto dalla marmellata fermentata viene versato dal sedimento, versato in bottiglie e inviato in un luogo fresco.

Come fare la marmellata?

Fai un semplice vino fatto in casa da marmellata e una tazza di un prodotto fatto. Idealmente, la preforma dovrebbe essere premiscelata con acqua calda fino a quando tutti i cristalli di zucchero non si saranno sciolti, riscaldati, se necessario, e quindi raffreddati a una temperatura di 35 gradi. Volendo, il gusto della bevanda può essere moltiplicato aggiungendo al mosto la scorza degli agrumi e un po' di succo di limone o arancia.

  1. Diluire la marmellata in acqua, versare nel vasetto aggiungere l'uvetta non sbucciata.
  2. Installa una guarnizione per l'acqua sulla ciotola o posizionala su un guanto con un dito perforato e lasciala fino al completamento del processo di fermentazione.
  3. Filtrare la bevanda, eliminare le impurità e poi lasciare per 2 settimane al caldo.
  4. Scolare il vino dalle lattine di fango candito, versare nelle bottiglie, togliere al freddo per l'infusione e la conservazione.

Come fare il vino con marmellata e riso?

In alcuni casi, come catalizzatore per il processo di fermentazione, i viticoltori utilizzano il riso tondo. Preparato con un tale additivo, il vino della marmellata diventerà un po' più forte del solito, avrà un sapore aspro e più piccante e un sapore insolitamente delicato. In questo caso, il pezzo dovrebbe essere una porzione di zucchero dolce o ingrandita.

  1. Nell'acqua, sciogliere lo zucchero, aggiungere la marmellata, il riso secco non gradito, mescolare bene, strofinare il tavolo con le mani.
  2. Lasciare la base nella bottiglia sotto il sigillo idraulico fino al completamento del processo di fermentazione.
  3. Il vino giovane su riso e marmellata viene filtrato, filtrato e lasciato in infusione per 24 ore.
  4. Versare la bevanda nelle bottiglie e inviarla al freddo per un mese.

Vengono da lievito senza lievito

Fare il vino fatto in casa dal lievito senza lievito, aggiungendo alla base liquida le mani schiacciate o schiacciate in un frullatore senza uva o altri frutti di bosco. Questo metodo non solo fornirà una fermentazione naturale di qualità, ma darà alla bevanda pronta e note aggiuntive.

  • gemma - 1,5 litri
  • acqua - 1,5 litri
  • zucchero - 1 tazza
  • bacche - 2 tazze.
  1. Macinare le bacche, mescolare con marmellata, aggiungere acqua zuccherata, mescolare bene fino a quando i cristalli si dissolvono.
  2. Trasfondere la massa in un recipiente di fermentazione, installare una guarnizione idraulica o posizionarla su un guanto.
  3. Lasciare riscaldare il contenitore per un mese, quindi filtrare il contenuto e lasciare per un'altra settimana.
  4. Scolare il vino della casa dalla marmellata di fango, versare nelle bottiglie, portare fuori al freddo per la conservazione.

Torno a casa con un pezzo di marmellata e marmellata

L'uva passa può essere utilizzata nella preparazione del vino non solo come fonte di lievito selvatico, provvedendo alla necessaria fermentazione del mosto, ma anche come componente che influenza completamente il gusto della bevanda. In questo caso la prefermentazione avviene immergendo una parte del frantumato in acqua calda.

  1. 200 g di uvetta non lavata versare nel coperchio con acqua tiepida, aggiungere qualche cucchiaio di zucchero, lasciare sul fuoco per 3-4 giorni prima della comparsa di schiuma e odore acre.
  2. Sciogliere la marmellata in acqua, aggiungere gli avanzi non salati e l'impasto crudo, mettere il recipiente sul fuoco per la fermentazione, fissare il sigillo d'acqua.
  3. Dopo 5 giorni si copre metà dello zucchero, si mescola e, dopo 5 giorni, si aggiunge lo zucchero rimanente.
  4. Terminata la fermentazione, il vino viene sgocciolato dalla confettura, con l'uva passa, imbottigliato e tenuto in luogo fresco per 3-6 mesi.

Vino fatto con marmellata

Il vino con marmellata fatta in casa, la cui ricetta verrà presentata in seguito, non può essere definito un classico. Preparazione di una bevanda, a differenza della tecnologia tradizionale, che prevede la fermentazione naturale, mediante infusione prolungata di sweet pot, con l'aggiunta di una porzione di acqua bollita e vodka o alcool di qualità.

  1. Versare la marmellata con l'acqua, mescolare, aggiungere la vodka, mescolare accuratamente il composto.
  2. Versare la preforma in una ciotola di vetro, coprire con un coperchio e insistere per 20 giorni.
  3. Filtrare il vino forte in bottiglia.

Vengo dalla marmellata di ciliegie di casa

Anche senza ingredienti aggiuntivi, il vino confettura di ciliegie si rivela ottimo da gustare, e se si aggiungono una stecca di cannella, chiodi di garofano o altri additivi speziati, si trasforma in una bevanda nobile e raffinata. Le proporzioni degli ingredienti sono indicate quando si utilizza un dolce da dessert. In altri casi, è necessario aggiungere un bicchiere o più di zucchero.

  1. Mescolare l'acqua con il blocco.
  2. Aggiungere l'uvetta non sbucciata, la cannella e lasciare fermentare il composto ponendo un setto sulla ciotola.
  3. Durante la preparazione, filtrare la bevanda, lasciarla riposare.
  4. Scolare il vino novello dal fango, filtrare, imbottigliare e riporre in luogo fresco per almeno un mese.

Vengo dalla marmellata di mele di casa

Il vino alla marmellata di mele può essere preparato con l'aggiunta di lievito di vino o di uvetta pregiata, che deve essere eccezionalmente naturale. Per ottenere una bevanda non zuccherata secca o semisecca, non aggiungere zucchero. Per gli amanti dei vini da dessert o semidolci, il mosto è extra zuccherato.

  • marmellata di mele - 1 l
  • uvetta - 120 g
  • acqua - 1 litro
  • zucchero (opzionale) - 1 bicchiere.
  1. Mescolare la marmellata con acqua tiepida, mescolare, versare in un contenitore adatto.
  2. Aggiungere metà dell'uvetta non verniciata, lasciare scaldare la preforma per 5 giorni.
  3. Filtra il pezzo dalla pasta, strizzalo.
  4. Rimuovere la base liquida, versare in un recipiente di fermentazione, scartare l'uvetta e installare un setto.
  5. Al termine del processo di fermentazione, il vino giovane viene sgocciolato dal fango, imbottigliato e lasciato in luogo fresco.

Come fare il vino alla marmellata di lamponi?

Piacevole nel gusto e incredibilmente profumato può venire dalla marmellata di lamponi. Potete utilizzare un classico pan di spagna preparato cuocendo i lamponi sciroppati o una riserva di bacche vitaminiche con purea di zucchero. In quest'ultimo caso, se si utilizzano frequentemente due o mezze porzioni di zucchero, non è necessario addolcire il mosto.

  • marmellata cremisi - 1,5 litri
  • lievito di vino - 2 cucchiai. cucchiai
  • acqua - 1,5 litri
  • zucchero (opzionale) - 1-2 tazze.
  1. Unire la marmellata, l'acqua e il lievito di vino, aggiungendo lo zucchero se lo si desidera.
  2. Lascia il controllo al caldo per 1-2 settimane.
  3. Dopo che la polpa è salita in superficie, filtrare i baffi, serrarli e riporli nel contenitore sotto la tenuta idraulica.
  4. Terminata la fermentazione, il vino filtrato viene imbottigliato e posto al freddo per la maturazione.

Vengo dalla marmellata di prugne

La seguente ricetta per la marmellata fatta in casa può essere preparata se ci sono pezzi dolci di prugna in cucina. Una bevanda a base di questo tipo di materia prima è fragrante, leggermente aspra, dal gusto leggero e gradevole. Le caratteristiche di invecchiamento della bevanda avranno successo, aggiungendo al mosto una manciata di ribes o cannella.


Marmellata d'uva - dalle ricette della nonna

0

0 condivisioni

Quando l'uva bianca diventava gialla, quando era dolce e solo buona da mangiare, la nonna faceva Dolcemente di grani d'oro.

Non tutti lo hanno fatto e anche adesso non si sa molto, le dispense sono piene di vasetti di confettura di ciliegie, ciliegie, prugne, ma l'uva non viene presa adeguatamente in considerazione.

Il gusto della dolcezza è simile a quello della bontà fatta con le ciliegie bianche.

Ed è per questo che ci piaceva quando la nonna si metteva al lavoro, avevamo qualche vasetto di confettura di ciliegie bianche, quella nuova, di uva, ci veniva giusto giusto per permettere a noi, bambini, di aprire un vasetto di nascosto.

La ricetta della marmellata d'uva più facile da fare

Sbucciare 1 kg di frutti di bosco uva bianco.

Niente paura, basta dividere il chicco a metà e i chicchi scivoleranno quasi velocemente.

Intanto in un pentolino mettete sul fuoco 500 ml di acqua e 700 gr di zucchero, fatelo sciogliere, iniziate a bollire e aggiungete il succo di mezzo limone, aiuterà che lo sciroppo non si ossidi, a rimanere bianco e traslucido.

La nonna a volte lo mescolava in una casseruola con un cucchiaio di legno dal lungo manico, lo usava solo per marmellate e confetture.

Quando vide che lo sciroppo si era rappreso, che non era più fluido come all'inizio, mise l'uva sbucciata e aggiunse il succo dell'altra metà del limone.

Preparò i vasetti, prima li sterilizzò, li fece bollire in una pentola più grande, li tirò fuori con cura e li mise capovolti su un canovaccio.

Ha mescolato la marmellata, ci ha detto di non toccare i barattoli finché non erano freddi e ha continuato a cercare di vedere se era pronta.

Su un piattino fate colare un po' di sciroppo e se la goccia non è scesa, se non è caduta, se è rimasta bella, legate la fava, allora la marmellata era pronta.

Lo sciroppo sembrava ancora liquido, ma quando si è raffreddato si è indurito. Ha messo tutto nei barattoli, ha stretto bene i coperchi per tenere fuori l'aria, e basta.

Ho recentemente fatto da questo importo, da 1 kg di frutti di bosco e 700 gr di zucchero, ho ottenuto 3 vasetti da 400 grammi e avevo ancora una ciotolina che ho potuto verificare subito quanto è buona la confettura d'uva.


Confettura d'uva al cioccolato fondente. È delizioso con pancake o toast!

Mi piace molto la marmellata d'uva al cioccolato fondente. Ho ricevuto questa ricetta 4 anni fa da mia cognata e da allora questo è l'unico modo in cui preparo la marmellata d'uva. Lo trovo molto delizioso. Inoltre, è facile da preparare:

Ingrediente:

  • 4 kg di uva nera molto matura
  • 1,5 litri di acqua
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 600 gr di zucchero
  • 1 bustina Gelfix

Metodo di preparazione:

Lavate bene gli acini d'uva in 2-3 acqua fredda. Sbucciare le bacche e tagliarle a metà. Poi ho tolto i semi. Questo processo richiede molta pazienza, ma credimi, ne vale la pena! Volendo si può anche togliere la buccia dell'uva.

Mettere a bollire l'acqua e lo zucchero in una pentola. Dopo l'ebollizione, aggiungere l'uva. Accendiamo il fuoco.Eliminate la schiuma che si forma in superficie. Mescoliamo spesso. Dovremmo far bollire l'uva per circa 50 minuti.

Alla fine unire il cioccolato fondente a pezzi e la bustina di Gelfix. Lasciarlo sul fuoco per circa 5 minuti, durante i quali viene continuamente mescolato.Laviamo molto bene i vasetti in cui metteremo la marmellata di uva nera. Versare la marmellata d'uva con cioccolato fondente nei vasetti puliti. Abbiamo avvitato bene i coperchi.

Mettiamo i vasetti su un canovaccio da cucina, con il coperchio abbassato. Lascia raffreddare completamente i vasetti di marmellata e solo dopo conservali in un luogo fresco e buio.

Questa ricetta è così facile che può essere preparata da qualsiasi casalinga. Provalo tu stesso e prepara la migliore marmellata per i pancake. Buon appetito e aumenta la cottura!


Confettura d'uva

Ho fatto la ricetta, solo ho separato i semi. Dopo aver fatto l'uva con il frullatore, ho fatto bollire l'intera composizione senza zucchero, dopodiché ho separato i semi passando al setaccio la composizione. Metto lo zucchero e rimetto sul fuoco. Era la prima volta che facevo la marmellata d'uva ed è venuta buona.

Oggi ho preparato questa ricetta, è venuta molto buona. con la piccola differenza che metto anche una bustina di zucchero vanigliato.

iuliana Constantin, 27 settembre 2016

Ion Mihalcea, 10 agosto 2015

Lo faccio e grazie per la ricetta

Sidonia toncea, 8 settembre 2014

Una cosa del genere non avrebbe niente a che fare qui!

Mariana Maruntelulu, 17 ottobre 2013

Geta Comanescu, 28 settembre 2013

Doina Scorodet, 27 settembre 2013

doina, 27 settembre 2013

mihaela, 24 settembre 2013

Marilena Chitu, 21 settembre 2013

L'ho bollito, spero che esca

Stela Stel, 19 settembre 2013

Ho preparato questa marmellata, è buonissima

Florentina Vasile, 13 settembre 2013

La ricetta mi piace, la proverò anche io.

Sidy (Chef), 26 agosto 2013

Nella marmellata ho lasciato anche i semi perché non erano molti.

Come si tolgono i semi dall'uva?

ella65 (Chef de cuisine), 24 febbraio 2013

Penso che la marmellata sia deliziosa!

Dalma (Chef de cuisine), 27 settembre 2010

Ciao Sidy! Oggi ho preparato anche la ricetta che mi avete dato, è buonissima, vi voglio ringraziare così.

valentina ionita (Chef de cuisine), 17 ottobre 2009

Una bontà. Preparo la marmellata d'uva senza semi ogni anno e risulta deliziosa.

Varadi Silvia (Chef), 9 ottobre 2009

Cely Snijec (Chef), 7 ottobre 2009

Penso che sia una delizia. Non ho mai mangiato.

mariana scarlat (Chef de cuisine), 6 ottobre 2009

Non ho mai fatto la marmellata d'uva. Penso che dovrei provare. L'uomo impara mentre vive. Ora ci sono le uve snocciolate.

mariana scarlat (Chef de cuisine), 6 ottobre 2009

Non ho mai fatto la marmellata d'uva. Penso che dovrei provare. L'uomo impara mentre vive.

mirey (Chef), 5 ottobre 2009

La mia stessa domanda: i semi si sentono ancora?Ed è fatto da qualsiasi tipo di uva o solo da quelli con i chicchi grandi?

Fiori di pietra. Ho mescolato l'uva con il robot da cucina e i semi sono stati schiacciati.


Confettura d'uva al cioccolato fondente. È delizioso con pancake o toast!

Mi piace molto la marmellata d'uva al cioccolato fondente. Ho ricevuto questa ricetta 4 anni fa da mia cognata e da allora questo è l'unico modo in cui preparo la marmellata d'uva. Lo trovo molto delizioso. Inoltre, è facile da preparare:

Ingrediente:

  • 4 kg di uva nera molto matura
  • 1,5 litri di acqua
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 600 gr di zucchero
  • 1 bustina Gelfix

Metodo di preparazione:

Lavate bene gli acini d'uva in 2-3 acqua fredda. Sbucciare le bacche e tagliarle a metà. Poi ho tolto i semi. Questo processo richiede molta pazienza, ma credimi, ne vale la pena! Volendo si può anche togliere la buccia dell'uva.

Mettere a bollire l'acqua e lo zucchero in una pentola. Dopo l'ebollizione, aggiungere l'uva. Accendiamo il fuoco.Eliminate la schiuma che si forma in superficie. Mescoliamo spesso. Dovremmo far bollire l'uva per circa 50 minuti.

Alla fine unire il cioccolato fondente a pezzi e la bustina di Gelfix. Lasciarlo sul fuoco per circa 5 minuti, durante i quali viene continuamente mescolato.Laviamo molto bene i vasetti in cui metteremo la marmellata di uva nera. Versare la marmellata d'uva con cioccolato fondente nei vasetti puliti. Abbiamo avvitato bene i coperchi.

Mettiamo i vasetti su un canovaccio da cucina, con il coperchio abbassato. Lascia raffreddare completamente i vasetti di marmellata e solo dopo conservali in un luogo fresco e buio.

Questa ricetta è così facile che può essere preparata da qualsiasi casalinga. Provalo tu stesso e prepara la migliore marmellata per i pancake. Buon appetito e aumenta la cottura!


Confettura d'uva

1. Mettere in una pentola l'uva, lo zenzero grattugiato, lo zucchero e l'acqua e far bollire a bassa temperatura mescolando continuamente in modo che lo zucchero si sciolga completamente.

2. Togliere dal fuoco, quindi portare a ebollizione la pentola e far sobbollire per altri 5 minuti senza mescolare. Togliere di nuovo dal fuoco e riportare la pentola a bollore e lasciare per altri 25 minuti, questa volta mescolando fino a quando la composizione si addensa. Aggiungere l'essenza di vaniglia e mettere il composto in un barattolo ben chiuso.

3. Non c'è bisogno di far bollire barattoli pieni di marmellata d'uva in acqua.

1 kg di uva senza semi, ben lavata
Zenzero a scaglie di 10 cm
625 g vecchio
125 ml di acqua
1 cucchiaino di essenza di vaniglia


Confettura d'uva

Ho fatto la ricetta, solo ho separato i semi. Dopo aver fatto l'uva con il frullatore, ho fatto bollire l'intera composizione senza zucchero, dopodiché ho separato i semi passando al setaccio la composizione. Metto lo zucchero e rimetto sul fuoco. Era la prima volta che facevo la marmellata d'uva ed è venuta buona.

Oggi ho preparato questa ricetta, è venuta molto buona. con la piccola differenza che metto anche una bustina di zucchero vanigliato.

iuliana Constantin, 27 settembre 2016

Ion Mihalcea, 10 agosto 2015

Lo faccio e grazie per la ricetta

Sidonia toncea, 8 settembre 2014

Una cosa del genere non avrebbe niente a che fare qui!

Mariana Maruntelulu, 17 ottobre 2013

Geta Comanescu, 28 settembre 2013

Doina Scorodet, 27 settembre 2013

doina, 27 settembre 2013

mihaela, 24 settembre 2013

Marilena Chitu, 21 settembre 2013

L'ho bollito, spero che esca

Stela Stel, 19 settembre 2013

Ho preparato questa marmellata, è buonissima

Florentina Vasile, 13 settembre 2013

La ricetta mi piace, la proverò anche io.

Sidy (Chef), 26 agosto 2013

Nella marmellata ho lasciato anche i semi perché non erano molti.

Come si tolgono i semi dall'uva?

ella65 (Chef de cuisine), 24 febbraio 2013

Penso che la marmellata sia deliziosa!

Dalma (Chef de cuisine), 27 settembre 2010

Ciao Sidy! Oggi ho preparato anche la ricetta che mi avete dato, è buonissima, vi voglio ringraziare così.

valentina ionita (Chef de cuisine), 17 ottobre 2009

Una bontà. Preparo la marmellata d'uva senza semi ogni anno e risulta deliziosa.

Varadi Silvia (Chef), 9 ottobre 2009

Cely Snijec (Chef), 7 ottobre 2009

Penso che sia una delizia. Non ho mai mangiato.

mariana scarlat (Chef de cuisine), 6 ottobre 2009

Non ho mai fatto la marmellata d'uva. Penso che dovrei provare. L'uomo impara mentre vive. Ora ci sono le uve snocciolate.

mariana scarlat (Chef de cuisine), 6 ottobre 2009

Non ho mai fatto la marmellata d'uva. Penso che dovrei provare. L'uomo impara mentre vive.

mirey (Chef), 5 ottobre 2009

La mia stessa domanda: i semi si sentono ancora?Ed è fatto da qualsiasi tipo di uva o solo da quelli con i chicchi grandi?

Fiori di pietra. Ho mescolato l'uva con il robot da cucina e i semi sono stati schiacciati.


Video: Перечная паста на зиму! (Giugno 2022).