Ricette di cocktail, liquori e bar locali

BR Guest Hospitality acquista Strip House

BR Guest Hospitality acquista Strip House


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Azienda di ristorazione di alto livello BR Guest Hospitality ha detto mercoledì che aveva acquistato il Strip House marchio di steakhouse da Il Gruppo Vetrai.

I termini dell'accordo non erano disponibili al momento della stampa.

Mentre la BR Guest con sede a New York acquisirà il marchio di lusso Strip House, la famiglia Glazier, che gestisce The Glazier Group, manterrà le sedi di Strip House a Key West e Naples, Florida, Houston e Livingston, N.J.

BR Guest rileverà i punti vendita della catena a New York e Las Vegas.

"I Glaziers sono miei amici e colleghi di lunga data e hanno costruito un marchio impressionante che sono entusiasta di far parte della famiglia BR Guest", ha affermato Stephen Hanson, presidente e fondatore di BR Guest Hospitality. "Non vediamo l'ora di espandendo i ristoranti Strip House in altre importanti città degli Stati Uniti."

Il Glazier Group, un operatore di ristoranti di fascia alta con sede a New York, ha presentato istanza di protezione fallimentare del Capitolo 11 nel novembre 2010. All'epoca possedeva sei steakhouse della Strip House a New York, New Jersey, Florida, Texas e Nevada.

Oltre alle quattro sedi di Strip House, The Glazier Group continuerà a gestire The Steak House N.Y.C., Bridgewaters, Twenty Four Fifth e The Reach Resort di Michael Jordan.

BR Guest ha affermato che prevede di mantenere tutti gli attuali sistemi di Strip House e al momento non ha in programma di modificare i livelli di personale nei ristoranti di New York e Las Vegas.

Inoltre, lo chef esecutivo aziendale John Schenk, che ha diretto il menu di Strip House dal 2004, si unirà a BR Guest per guidare le operazioni culinarie per il ristorante.

Il portafoglio di BR Guest comprende i marchi di ristoranti Dos Caminos, Bill's Bar & Burger, Atlantic Grill, Ruby Foo's e kibo Japanese Grill.

— Marcella Veneziale, NRN.com


La grande rivoluzione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, tra cui cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano state ancora annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco ma propone crostacei e frutti di mare del New England e include piatti come ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. Il programma di bevande include diverse offerte di whisky giapponese, birra e sakè, nonché una lista di vini di 75 selezioni che abbracciano Francia, California, Australia, Nuova Zelanda e oltre. I ristoranti di Mina hanno attualmente una lunga storia di carte dei vini di successo, il suo gruppo vanta 11 vincitori del Restaurant Award, incluso il vincitore del Grand Award RN74 a San Francisco.—SH.

La scena gastronomica di Melbourne ottiene un nuovo wine bar

Ad agosto, il direttore del vino australiano David Lawler ha lasciato la sua posizione di direttore delle bevande dell'acclamato gruppo Rockpool di Neil Perry per aprire il suo stabilimento con il collega sommelier Tim Sacklin, precedentemente vincitore del Best of Award of Excellence Rosetta Ristorante. A partire dal 7 novembre, Comptoir ha aperto le sue porte a 60 Stanley St. nel sobborgo di Melbourne di Collingwood. Il connubio tra enoteca e enoteca offre spuntini al pascolo come terrine, salumi, conserve di pesce e formaggi, oltre a una selezione di cibi da portare a casa, e nello stesso spazio offre anche servizi di consulenza enogastronomica. Gli ospiti che cenano possono scegliere tra un numero rotante di vini al bicchiere o optare per una bottiglia acquistata nel negozio per una tassa di multa di $ 10.


La grande ristrutturazione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, tra cui cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano state ancora annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco, ma propone crostacei e frutti di mare del New England, e include piatti come le ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, il karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. Il programma di bevande include diverse offerte di whisky giapponese, birra e sakè, nonché una lista di vini di 75 selezioni che abbracciano Francia, California, Australia, Nuova Zelanda e oltre. I ristoranti di Mina hanno attualmente una lunga storia di carte dei vini di successo, il suo gruppo vanta 11 vincitori del Restaurant Award, incluso il vincitore del Grand Award RN74 a San Francisco.—SH.

La scena gastronomica di Melbourne ottiene un nuovo wine bar

Ad agosto, il wine director australiano David Lawler ha lasciato la sua posizione di direttore delle bevande dell'acclamato Rockpool Group di Neil Perry per aprire il suo stabilimento con il collega sommelier Tim Sacklin, precedentemente vincitore del Best of Award of Excellence Rosetta Ristorante. A partire dal 7 novembre, Comptoir ha aperto le sue porte a 60 Stanley St. nel sobborgo di Melbourne di Collingwood. Il connubio tra enoteca e enoteca offre spuntini al pascolo come terrine, salumi, conserve di pesce e formaggi, oltre a una selezione di cibi da portare a casa, e nello stesso spazio offre anche servizi di consulenza enologica. Gli ospiti che cenano possono scegliere tra un numero rotante di vini al bicchiere o optare per una bottiglia acquistata nel negozio per una tassa di multa di $ 10.


La grande rivoluzione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, tra cui cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano state ancora annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco ma propone crostacei e frutti di mare del New England e include piatti come ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. Il programma di bevande include diverse offerte di whisky giapponese, birra e sakè, nonché una lista di vini di 75 selezioni che abbracciano Francia, California, Australia, Nuova Zelanda e oltre. I ristoranti di Mina hanno attualmente una lunga storia di carte dei vini di successo, il suo gruppo vanta 11 vincitori del Restaurant Award, incluso il vincitore del Grand Award RN74 a San Francisco.—SH.

La scena gastronomica di Melbourne ottiene un nuovo wine bar

Ad agosto, il direttore del vino australiano David Lawler ha lasciato la sua posizione di direttore delle bevande dell'acclamato gruppo Rockpool di Neil Perry per aprire il suo stabilimento con il collega sommelier Tim Sacklin, precedentemente vincitore del Best of Award of Excellence Rosetta Ristorante. A partire dal 7 novembre, Comptoir ha aperto le sue porte a 60 Stanley St. nel sobborgo di Melbourne di Collingwood. Il connubio tra enoteca e enoteca offre spuntini al pascolo come terrine, salumi, conserve di pesce e formaggi, oltre a una selezione di cibi da portare a casa, e nello stesso spazio offre anche servizi di consulenza enologica. Gli ospiti che cenano possono scegliere tra un numero rotante di vini al bicchiere o optare per una bottiglia acquistata nel negozio per una tassa di multa di $ 10.


La grande ristrutturazione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, tra cui cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano state ancora annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco, ma propone crostacei e frutti di mare del New England, e include piatti come le ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, il karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. Il programma di bevande include diverse offerte di whisky giapponese, birra e sakè, nonché una lista di vini di 75 selezioni che abbracciano Francia, California, Australia, Nuova Zelanda e oltre. I ristoranti di Mina hanno attualmente una lunga storia di carte dei vini di successo, il suo gruppo vanta 11 vincitori del Restaurant Award, incluso il vincitore del Grand Award RN74 a San Francisco.—SH.

La scena gastronomica di Melbourne ottiene un nuovo wine bar

Ad agosto, il direttore del vino australiano David Lawler ha lasciato la sua posizione di direttore delle bevande dell'acclamato gruppo Rockpool di Neil Perry per aprire il suo stabilimento con il collega sommelier Tim Sacklin, precedentemente vincitore del Best of Award of Excellence Rosetta Ristorante. A partire dal 7 novembre, Comptoir ha aperto le sue porte a 60 Stanley St. nel sobborgo di Melbourne di Collingwood. Il connubio tra enoteca e enoteca offre spuntini al pascolo come terrine, salumi, conserve di pesce e formaggi, oltre a una selezione di cibi da portare a casa, e nello stesso spazio offre anche servizi di consulenza enogastronomica. Gli ospiti che cenano possono scegliere tra un numero rotante di vini al bicchiere o optare per una bottiglia acquistata nel negozio per una tassa di multa di $ 10.


La grande ristrutturazione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, inclusi cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano state ancora annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco ma propone crostacei e frutti di mare del New England e include piatti come ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. Il programma di bevande include diverse offerte di whisky giapponese, birra e sakè, nonché una lista di vini di 75 selezioni che abbracciano Francia, California, Australia, Nuova Zelanda e oltre. I ristoranti di Mina hanno attualmente una lunga storia di carte dei vini di successo, il suo gruppo vanta 11 vincitori del Restaurant Award, incluso il vincitore del Grand Award RN74 a San Francisco.—SH.

La scena gastronomica di Melbourne ottiene un nuovo wine bar

Ad agosto, il direttore del vino australiano David Lawler ha lasciato la sua posizione di direttore delle bevande dell'acclamato gruppo Rockpool di Neil Perry per aprire il suo stabilimento con il collega sommelier Tim Sacklin, precedentemente vincitore del Best of Award of Excellence Rosetta Ristorante. A partire dal 7 novembre, Comptoir ha aperto le sue porte a 60 Stanley St. nel sobborgo di Melbourne di Collingwood. Il connubio tra enoteca e enoteca offre spuntini al pascolo come terrine, salumi, conserve di pesce e formaggi, oltre a una selezione di cibi da portare a casa, e nello stesso spazio offre anche servizi di consulenza enogastronomica. Gli ospiti che cenano possono scegliere tra un numero rotante di vini al bicchiere o optare per una bottiglia acquistata nel negozio per una tassa di multa di $ 10.


La grande ristrutturazione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, inclusi cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano ancora state annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco, ma propone crostacei e frutti di mare del New England, e include piatti come le ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, il karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. Il programma di bevande include diverse offerte di whisky giapponese, birra e sakè, nonché una lista di vini di 75 selezioni che abbracciano Francia, California, Australia, Nuova Zelanda e oltre. I ristoranti di Mina hanno attualmente una lunga storia di carte dei vini di successo, il suo gruppo vanta 11 vincitori del Restaurant Award, incluso il vincitore del Grand Award RN74 a San Francisco.—SH.

La scena gastronomica di Melbourne ottiene un nuovo wine bar

Ad agosto, il direttore del vino australiano David Lawler ha lasciato la sua posizione di direttore delle bevande dell'acclamato gruppo Rockpool di Neil Perry per aprire il suo stabilimento con il collega sommelier Tim Sacklin, precedentemente vincitore del Best of Award of Excellence Rosetta Ristorante. A partire dal 7 novembre, Comptoir ha aperto le sue porte a 60 Stanley St. nel sobborgo di Melbourne di Collingwood. Il connubio tra enoteca e enoteca offre spuntini al pascolo come terrine, salumi, conserve di pesce e formaggi, oltre a una selezione di cibi da portare a casa, e nello stesso spazio offre anche servizi di consulenza enologica. Gli ospiti che cenano possono scegliere tra un numero rotante di vini al bicchiere o optare per una bottiglia acquistata nel negozio per una tassa di multa di $ 10.


La grande ristrutturazione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, inclusi cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano ancora state annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco, ma propone crostacei e frutti di mare del New England, e include piatti come le ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, il karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. Il programma di bevande include diverse offerte di whisky giapponese, birra e sakè, nonché una lista di vini di 75 selezioni che abbracciano Francia, California, Australia, Nuova Zelanda e oltre. I ristoranti di Mina hanno attualmente una lunga storia di carte dei vini di successo, il suo gruppo vanta 11 vincitori del Restaurant Award, incluso il vincitore del Grand Award RN74 a San Francisco.—SH.

La scena gastronomica di Melbourne ottiene un nuovo wine bar

Ad agosto, il direttore del vino australiano David Lawler ha lasciato la sua posizione di direttore delle bevande dell'acclamato gruppo Rockpool di Neil Perry per aprire il suo stabilimento con il collega sommelier Tim Sacklin, precedentemente vincitore del Best of Award of Excellence Rosetta Ristorante. A partire dal 7 novembre, Comptoir ha aperto le sue porte a 60 Stanley St. nel sobborgo di Melbourne di Collingwood. Il connubio tra enoteca e enoteca offre spuntini al pascolo come terrine, salumi, conserve di pesce e formaggi, oltre a una selezione di cibi da portare a casa, e nello stesso spazio offre anche servizi di consulenza enologica. Gli ospiti che cenano possono scegliere tra un numero rotante di vini al bicchiere o optare per una bottiglia acquistata nel negozio per una tassa di multa di $ 10.


La grande rivoluzione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, tra cui cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano state ancora annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco, ma propone crostacei e frutti di mare del New England, e include piatti come le ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, il karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. Il programma di bevande include diverse offerte di whisky giapponese, birra e sakè, nonché una lista di vini di 75 selezioni che abbracciano Francia, California, Australia, Nuova Zelanda e oltre. I ristoranti di Mina hanno attualmente una lunga storia di carte dei vini di successo, il suo gruppo vanta 11 vincitori del Restaurant Award, incluso il vincitore del Grand Award RN74 a San Francisco.—SH.

La scena gastronomica di Melbourne ottiene un nuovo wine bar

Ad agosto, il direttore del vino australiano David Lawler ha lasciato la sua posizione di direttore delle bevande dell'acclamato gruppo Rockpool di Neil Perry per aprire il suo stabilimento con il collega sommelier Tim Sacklin, precedentemente vincitore del Best of Award of Excellence Rosetta Ristorante. A partire dal 7 novembre, Comptoir ha aperto le sue porte a 60 Stanley St. nel sobborgo di Melbourne di Collingwood. Il connubio tra enoteca e enoteca offre spuntini al pascolo come terrine, salumi, conserve di pesce e formaggi, oltre a una selezione di cibi da portare a casa, e nello stesso spazio offre anche servizi di consulenza enogastronomica. Gli ospiti che cenano possono scegliere tra un numero rotante di vini al bicchiere o optare per una bottiglia acquistata nel negozio per una tassa di multa di $ 10.


La grande ristrutturazione dell'ospitalità di New York

Grandi cambiamenti nel mondo dell'ospitalità sono in corso: la società con sede a Houston Landry's, Inc. ha acquisito la BR Guest Hospitality con sede a New York. La transazione dovrebbe concludersi in poche settimane. BR Guest gestisce più di una dozzina di ristoranti a Manhattan, inclusi cinque vincitori del Restaurant Award in città: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West e Strip House sulla 12th Street e a Midtown. L'acquisto vedrà la formazione BR Guest unirsi a marchi tra cui le catene vincitrici del Restaurant Award Morton's, The Steakhouse, Mastro's Steakhouse e Vic & Anthony's Steakhouse, tra gli altri. Ottieni i dettagli [Operatori commerciali, iscriviti al Shanken News Daily e-mail newsletter per l'accesso gratuito a tutte le storie del loro sito web].—D.M.

Prossimamente: cambiamenti all'Aureole Las Vegas

Dal 27 novembre alla fine di dicembre, l'Aureole Las Vegas di Charlie Palmer al Mandalay Bay Hotel and Casino chiuderà temporaneamente per aggiornare il suo concetto di ristorazione. Sebbene le specifiche delle modifiche al design non siano state ancora annunciate, Palmer ha assunto un nuovo chef esecutivo, Johnny Church, per sostituire Arnaud Masset, e Timothy Staehling assume il ruolo di direttore generale di Arturo Delgadillo-Sanchez. Non ci sono ancora notizie su eventuali modifiche al programma del vino il ristorante, noto per la sua torre del vino chiusa in vetro di 42 piedi e per gli "angeli del vino" che strappano la tua bottiglia dai bidoni di Lucite, ha vinto un Grand Award ogni anno dal 2000 per il suo Lista di 2.700 selezioni, gestita dal direttore del vino Harley Carbery. La cantina è ricca di scelte di Bordeaux, Borgogna, California, Austria, Germania e Rodano.—SH.

Ora aperto da Michael Mina: Pabu Boston

Il 1° novembre, gli chef Michael Mina e Ken Tominaga hanno aperto il ristorante giapponese PABU al secondo piano della Millennium Tower nel centro di Boston. Situato appena fuori dall'iconico parco Boston Commons della città, l'izakaya e sushi bar offre un menu simile al PABU di San Francisco ma propone crostacei e frutti di mare del New England e include piatti come ostriche di Plymouth Rock con daikon grattugiato, karaage di pollo fritto di Tokyo e merluzzo nero al miso con tofu dolce alla cipolla dello chef Ben Steigers, oltre a uno speciale menu degustazione. The beverage program includes several offerings of Japanese whiskey, beer and sake, as well as a wine list of 75 selections spanning France, California, Australia, New Zealand and beyond. Mina’s restaurants have a long history of successful wine lists currently, his group boasts 11 Restaurant Award winners, including Grand Award winner RN74 in San Francisco.—S.H.

Melbourne Dining Scene Gains a New Wine Bar

In August, Australian wine director David Lawler left his position as beverage director of Neil Perry’s acclaimed Rockpool Group to open his own establishment with fellow sommelier Tim Sacklin, previously of Best of Award of Excellence winner Rosetta Ristorante. As of Nov. 7, Comptoir has opened its doors at 60 Stanley St. in the Melbourne suburb of Collingwood. The combination of a wine bar and bottle shop offers bites for grazing such as terrines, salumi, tinned fish and cheeses, as well as a selection of foods to take home, and also provides wine consulting services in the same space. Guests dining in can choose from a rotating number of wines by-the-glass, or opt for a bottle purchased in the shop for a corkage fee of $10.


New York’s Major Hospitality Shake-Up

Big changes in the hospitality world are afoot: Houston-based corporation Landry’s, Inc. has acquired the New York–based BR Guest Hospitality. The transaction is expected to close in a few weeks. BR Guest operates more than a dozen restaurants in Manhattan, including five Restaurant Award winners in the city: Blue Water Grill, Blue Fin, Atlantic Grill West, and Strip House on 12th Street and in Midtown. The purchase will see the BR Guest lineup join brands including Restaurant Award–winning chains Morton’s, the Steakhouse, Mastro’s Steakhouse and Vic & Anthony's Steakhouse, among others. Get the details [Trade members, sign up for the Shanken News Daily email newsletter for free access to all their website stories].—D.M.

Coming Soon: Changes at Aureole Las Vegas

From Nov. 27 through late December, Charlie Palmer’s Aureole Las Vegas at the Mandalay Bay Hotel and Casino will temporarily close to update its dining concept. Though the specifics of the design changes have not yet been announced, Palmer has brought on a new executive chef, Johnny Church, to replace Arnaud Masset, and Timothy Staehling takes on the role of general manager from Arturo Delgadillo-Sanchez. There is no word yet on any changes to the wine program the restaurant, known for its 42-foot glass-enclosed wine tower and "wine angels" who pluck your bottle from Lucite bins, has earned a Grand Award each year since 2000 for its 2,700-selection list, managed by wine director Harley Carbery. The cellar is rich in choices from Bordeaux, Burgundy, California, Austria, Germany and the Rhône.—S.H.

Now Open From Michael Mina: Pabu Boston

On Nov. 1, chefs Michael Mina and Ken Tominaga opened Japanese restaurant PABU on the second floor of downtown Boston’s Millennium Tower. Located just off the city’s iconic Boston Commons park, the izakaya and sushi bar offers a similar menu to the San Francisco PABU but highlights shellfish and seafood from New England, and includes plates such as Plymouth Rock oysters with grated daikon, Tokyo fried chicken karaage and miso black cod with sweet onion tofu from chef Ben Steigers, as well as a special tasting menu. The beverage program includes several offerings of Japanese whiskey, beer and sake, as well as a wine list of 75 selections spanning France, California, Australia, New Zealand and beyond. Mina’s restaurants have a long history of successful wine lists currently, his group boasts 11 Restaurant Award winners, including Grand Award winner RN74 in San Francisco.—S.H.

Melbourne Dining Scene Gains a New Wine Bar

In August, Australian wine director David Lawler left his position as beverage director of Neil Perry’s acclaimed Rockpool Group to open his own establishment with fellow sommelier Tim Sacklin, previously of Best of Award of Excellence winner Rosetta Ristorante. As of Nov. 7, Comptoir has opened its doors at 60 Stanley St. in the Melbourne suburb of Collingwood. The combination of a wine bar and bottle shop offers bites for grazing such as terrines, salumi, tinned fish and cheeses, as well as a selection of foods to take home, and also provides wine consulting services in the same space. Guests dining in can choose from a rotating number of wines by-the-glass, or opt for a bottle purchased in the shop for a corkage fee of $10.


Guarda il video: We are guest experience for hospitality u0026 gaming (Potrebbe 2022).