Mangiatore di pomodori

Cibo delizioso, acido e aromatizzato con aglio, alloro e aneto fresco. Semplice!

  • 1 kg di pomodori
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cipolla grande
  • 3 peperoni al forno
  • 1 mazzetto di aneto fresco
  • 1 foglia di alloro
  • sale
  • Pepe
  • olio

Porzioni: -

Tempo di preparazione: meno di 60 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Piatto al pomodoro:

Tritare la cipolla e soffriggere nell'olio.

Tagliare i pomodori a cubetti e i peperoni al forno a listarelle. Aggiungere sopra la cipolla e aggiungere la foglia di alloro e l'aglio tritato.

Mettere il coperchio e far bollire il tutto a fuoco basso o in forno.

Quando è quasi pronto, aggiungere sale, pepe e aneto tritato.

Può essere servito caldo e freddo.

Buon appetito!


Zuppa di lattuga

& # 8211 1 insalata verde media, 1 aglio verde, 50 g di prosciutto di maiale pressato, 2 carote, 1 radice di prezzemolo e pastinaca, ½ gambo di sedano, 1 cucchiaio di Vegeta, 1 l di acqua, 300 ml di brodo di pomodoro, 1 cucchiaio di olio, sale

Tagliamo il prosciutto a pezzetti. Sbucciare una zucca, grattugiarla e tritarla. In una pentola scaldare l'olio e soffriggere l'aglio, le carote, la pastinaca, il prezzemolo, il sedano, il prosciutto 1 min. mescolando continuamente. Versare 100 ml, coprire con un coperchio e far sobbollire per 3 minuti a fuoco medio. Versare il resto dell'acqua, aggiungere Vegeta, salare a piacere, coprire con un coperchio e cuocere per 15 minuti. Aggiungere l'insalata, versare il brodo, mescolare bene e cuocere per 3 minuti. Servire caldo.


Le figlie hanno aiutato Shields ad accettare il suo corpo così com'è

L'attrice ha dichiarato per il numero di ottobre di People che Rowan e Grier, le sue figlie, l'hanno aiutata a sentirsi bene nella propria pelle, qualcosa con cui ha lottato sin da quando era bambina e modella. "Continuano a dirmi che ho le curve. Per loro, le curve sono qualcosa di speciale, 'ha detto. In un'altra intervista del 2018, ha riconosciuto che le ragazze sono molto più mature, più sicure del loro aspetto: "Hanno la stessa testardaggine e forza di me, ma sono più equilibrate".

Stava camminando sulla spiaggia quando il suo cane è saltato improvvisamente in mare! Quando vide cosa stava portando a riva, rabbrividì! Vive?! Immagini incredibili di ciò che il cane aveva trovato

Panico sull'Antena 1! È stato ferito nello show. È stata portata in ospedale e i medici le hanno dato una diagnosi dolorosa: “Si è scoperto che ce l'ha. "

Rowan ha insegnato qualcosa a sua madre in quarantena. Nel maggio 2020, Rowan ha presentato sua madre a TikTok in una sfida che all'epoca era diventata virale. Era uno scherzo. La persona al posto di guida di un'auto ha afferrato una borsa dal sedile posteriore e ha colpito accidentalmente il passeggero sul sedile anteriore. Sfortunatamente, Rowan ha finito per colpire il labbro di sua madre. "Mi piace l'umorismo, purché non contenga spirito malvagio. Non credo volesse farmi del male. "Ero felice che volesse fare qualcosa con lei su TikTok, perché non sono così cool", ha detto Shields.


Manca la Pasqua

Non conosco il nome della ricetta in Italia. Li vedo come pasta al pomodoro e altre prelibatezze. Ma so che è una prelibatezza nella nostra famiglia. E il nome che ho dato è pasta & #8222scomparso & #8221 perché 1 kg di pasta più sugo è sparito in un giorno.

Di solito questa ricetta è realizzata con ingredienti acquistati dal negozio di prodotti italiani, ma non è stata aperta.

Così sono corso da Kaufland e ho cercato la corrispondenza di quei prodotti italiani nei nostri prodotti.

Vi scrivo la ricetta per cosa dovrebbe essere e cosa ho usato.

  • 2 confezioni di prosciutto a dadini & #8211 Ho trovato il corrispondente in 500 gr di buon kaizer
  • 400 gr di salsa di pomodoro dall'Italia & # 8211 400 gr di passata di pomodoro
  • 1 busta di parmigiano grattugiato & # 8211 2 sacchetti di formaggio per la pasta dell'Hochland
  • Crema Gran Cucina & # 8211 Panna da cucina di Dorna (20% di grassi)
  • Pasta Barilla - Penne 2 scatole da 500 gr& # 8212 Non mi sono arreso, ho comprato da un altro negozio perché a Kaufland non ce l'avevo.
  • 1 cipolla & # 8211 Penso che sia lo stesso ovunque, specialmente se è giallo. ?

Piatto di spinaci con rete

Gli spinaci primaverili hanno iniziato a comparire nei mercatini e qui vi proponiamo una buona ricetta per il pranzo del fine settimana. Gli occhi vengono fritti insieme a un po' di cipolla, per un sapore in più.
Benvenuta Primavera! Sorridi e goditi ogni momento.

Ingredienti (2 porzioni)
500 gr di foglie di spinaci
4 uova
1 cipolla
1 cucchiaio di burro
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di pasta di peperoni con pomodori
Sale pepe

1.Per prima cosa, scottare gli spinaci per circa 2 minuti, quindi scolarli.


2.Fai clic sulla cipolla. Metà della quantità viene indurita nel burro, in una casseruola.


3.Gli spinaci scottati vengono tritati, a mano o con l'aiuto di un robot. La purea ottenuta viene posta sopra la cipolla indurita, mescolata più volte, condita, quindi si aggiunge l'aglio tritato, insieme al peperone e al concentrato di pomodoro. Lasciamo diminuire fino a quando non avremo più succo nella padella.


4.In una padella fate soffriggere nell'olio il resto della cipolla. Quando diventa trasparente, friggi la rete.
Servire il piatto di spinaci con la rete sopra e il pane nero.


Buon appetito! Vi auguriamo una primavera amorevole!


Piatto di pollo in salsa di pomodoro!

Il piatto di pollo in salsa di pomodoro è molto facile da preparare, ma è incredibilmente fine e gustoso. Puoi servirlo con qualsiasi decorazione!

INGREDIENTE:

-1,2 kg di pollo (qualsiasi parte)

-100 g di polpa di pomodoro o un cucchiaio di concentrato di pomodoro

-3 cucchiai con la punta di panna fermentata

-½ cucchiaio di sale (o a piacere)

- pepe nero macinato - a piacere

-un cucchiaino di paprika affumicata con peperoni dolci

-erbe essiccate (abbiamo usato una miscela di erbe italiane) - a piacere

METODO DI PREPARAZIONE:

1. Scaldare un po' d'olio in una padella larga. Mettici i pezzi di pollo e friggili a fuoco vivo, da entrambi i lati, fino a doratura. Quindi trasferiteli in un piatto.

2.Aggiungi la cipolla a dadini nella stessa padella e friggi fino a renderla morbida e leggermente dorata.

3.Aggiungere la polpa o la pasta di pomodoro. Mescolata.

4. Aggiungere la panna fermentata (si può sostituire con panna da cucina) e mescolare ancora.

5. Condisci la salsa con sale, curcuma, paprika affumicata, erbe italiane e pepe nero macinato (puoi usare qualsiasi spezia). Mescolata.

6.Mettere i pezzi di carne nella salsa preparata. Se questo non è sufficiente per coprirli, aggiungete un po' d'acqua.

7. Coprire la padella con un coperchio e far rosolare la carne nel sugo per circa 60 minuti a fuoco lento. Dopo 30 minuti di cottura giratela. 10 minuti prima di spegnere il fuoco aggiungete le foglie di alloro.

8. Togliere il cibo dal fuoco e cospargerlo con l'aglio tritato. Se lo desideri, puoi anche aggiungere verdure tritate finemente.

9. Servite il pollo con la vostra guarnizione preferita e la salsa in cui è stato preparato.


Piatto di prosciutto e patate al forno & # 8211 Una ricetta che faccio settimanalmente. Tutta la famiglia la adora

Le patate al forno con prosciutto sono un piatto talmente gustoso che può essere una scelta perfetta anche per le occasioni speciali! È l'ideale per Pasqua, cena in famiglia o ogni volta che i tuoi cari bramano qualcosa di grande! È una ricetta facile, veloce e molto gustosa!

ingredienti:

250 g di prosciutto cotto affumicato
1,2 kg di patate
4 uova
300 ml di panna
1-2 cucchiai di olio
50 g di burro
50 g di pangrattato
100 g di formaggio
pepe, sale

Metodo di preparazione

Tritare il prosciutto, oppure tagliarlo a pezzetti.

Lessare le patate sbucciate in acqua salata, quindi tagliarle a rondelle. Mettere i tuorli e la panna in una ciotola, condire con sale e pepe, quindi mescolare bene.

Stemperare il prosciutto in poco olio.

Mettere metà delle fette di patate in una pirofila foderata di burro e pangrattato.

Adagiate il prosciutto sopra lo strato di patate, coprite con le restanti fette di patate, quindi versateci sopra il composto di tuorli e panna.


Gnocchi alla griglia, come quelli della nonna: il segreto per gnocchi soffici

Per gli gnocchi di semola la nonna ha usato una ricetta semplice, ma ha avuto risultati fantastici. Così, gli gnocchi di semola, come quelli di mia nonna, contengono solo uova e semola, in quantità uguali, a cui si aggiunge un pizzico di sale e tanto amore.

Molto importante affinché gli gnocchi risultino soffici è che la semola utilizzata sia di buona qualità, con una granulosità uniforme. Se è molto fine come polvere, corri il rischio che escano i tuoi gnocchi duri. Allo stesso modo, se la semola ha granulometrie diverse, rischiamo che alcune escano cotte e altre dure.

Molte casalinghe si lamentano che i loro gnocchi non sono stati avvolti nella zuppa o hanno un sapore troppo forte. Ciò è dovuto anche al fatto che molte casalinghe scelgono ricette da internet dove chiunque può esprimere la propria opinione. Quindi, ci sono ricette in cui si dice che gli albumi dovrebbero essere montati e il lievito dovrebbe essere aggiunto. In altri si consiglia di mettere delicatamente o vegeta. Peggio ancora, ci sono ricette che dicono che gli gnocchi dovrebbero essere bolliti separatamente in acqua e poi trasferiti nella zuppa.

Altri errori che si possono fare sono non far "riposare" la composizione degli gnocchi dopo aver mescolato l'uovo con il semolino e il sale. Da notare che la semola necessita di almeno 10 minuti per iniziare a gonfiarsi prima che si formino gli gnocchi.


Cure di ieri, per le malattie di oggi - Ion Bobescu (api-fitoterapista di Șuştra, contea di Timiș): "Il mio cancello rimarrà sempre aperto finché vivrò"

Ion Bobescu, originario di Timisoara, si è stabilito nel villaggio dei suoi nonni, Șuștra, è un apicoltore e terapeuta. Ha acquisito la sua scienza e fama, insieme all'eredità ricevuta da un antenato, un guaritore, che ha lasciato in famiglia i segreti degli "incantesimi di cura", vecchi di oltre 200 anni. Con l'aiuto delle sue antiche ricette, Ion Bobescu riesce a curare le gravi malattie del terzo millennio, unendo la forza delle piante con l'energia magica dei prodotti del miele, ottenuti dalle api che alleva proprio nel suo giardino.

L'orologio in pelle di agnello

Reporter: Signor Ion Bobescu, da dove ha ereditato i segreti delle piante medicinali?

Ione Bobescu: Ero ancora un adolescente, quando una zia "consegnò" gli orologi a una sorella di mia madre che era stata, ai suoi tempi, una famosa guaritrice. Erano pelli di agnello, ricette scritte in caratteri cirillici, molte delle quali difficili da capire. Non ho prestato loro attenzione per molto tempo, sono rimasti in una scatola nella soffitta della vecchia casa dei miei genitori. Tuttavia, all'età di 39 anni, mi ammalai di una grave forma di diabete e, poiché i medici mi dissero che sarei stato dipendente dall'insulina per tutta la vita, mi venne in mente di cercare una soluzione salvavita nel mio vecchio orologi. Sfogliandoli, ho trovato una ricetta con le erbe, ho preparato esattamente le mie tisane, ho seguito la cura per circa tre mesi e sono guarita. Non ho avuto bisogno di insulina o di qualsiasi altro trattamento!

Vedendo il potere di quei rimedi, ho pensato di studiarli attentamente. Sfortunatamente, molte ricette sono andate perse: erano state scritte con una matita e sbiadite, non si capiva nulla. Con l'aiuto di un insegnante, ho tradotto le parole scritte in cirillico, che erano ancora leggibili sulla pelle. Ci sono voluti otto mesi per trascrivere tutto! Ma i "regolamenti" indicati con le ricette erano molto severi e mi spaventavano. La bisnonna ha scritto lì:Sta a te scacciare chiunque bussi alla tua porta, chiedendo il tuo aiuto! Ma ti aprirai in qualsiasi momento, a chiunque e qualunque cosa verrà combattuta! È anche vietato gridare durante le fiere al potere e all'abilità della guarigione. Lo farai nel tuo nome, con grande potenza, perché grideranno coloro che saranno guariti da te!”. Non ho capito niente all'inizio, quando ho letto queste frasi, ma poi i significati sono diventati molto chiari...

Eccitato dall'efficacia della ricetta per la cura del diabete, ho iniziato a cercare le erbe descritte negli orologi. Non conoscevo molte piante, perché erano passate con i vecchi nomi popolari. È stata un'avventura scoprirli tutti… È certo che ho iniziato a preparare sempre più rimedi e ad offrirli a chi soffriva di una malattia o di un'altra. E hanno avuto effetti straordinari. I malati guarivano e mandavano da me altri malati, se c'era coda al cancello...

Rappresentante .: E li hai ricevuti tutti, secondo il "regolamento" ereditato

I.B.: A quel tempo, ero un po' irritato da coloro che venivano a qualsiasi ora del giorno e della notte a chiedere il mio aiuto. Ero ancora "immaturo", non capivo la disperazione del mondo di fronte alla malattia e al dolore... ero persino preoccupato che non avrei avuto il tempo di esercitare il mestiere più bello del mondo, l'apicoltura, che avevo imparato da mio padre. Vivevo liberamente, senza orari, guadagnavo abbastanza da permettermi di stare in mezzo alla natura, non mi piacevano molto le persone malate e tristi intorno a me, ma, per "volontà" del mio antenato, non mi era permesso allontanare qualcuno… E stavo facendo dei trattamenti, cosa dovrei fare? Poi la gente ha iniziato a tornare per ringraziarmi. Mi stavo godendo i risultati, ho anche iniziato ad apprezzare le lodi, quando ho sentito che tutto aveva un senso, che quello che stavo facendo era molto utile, quindi ho preso coraggio per andare avanti. E da allora il mio cancello è sempre aperto!

"Contro la tosse da est e il cigolio nel petto"

Rappresentante .: Raccontaci di alcuni dei tuoi primi casi risolti in modo spettacolare...

I.B.: Uno dei miei primi pazienti, che in seguito divenne il mio apprendista, era di Bihor. Quest'uomo, un forte fumatore, ha scritto nel registro dei pazienti: "Per 20 anni ho vissuto con il pensiero che fosse assolutamente necessario smettere di fumare. Ho fatto molti tentativi e sono falliti tutti. Ma quando ho preso la medicina del signor Bobescu, è successo un miracolo! Dopo una cura di sole due settimane e mezzo, non potevo più fumare!”.

Allo stesso modo, una signora che non voleva smettere di fumare è stata portata dal marito, quasi con la forza. Continuava a dirgli di lasciarla in pace, perché era il suo unico piacere. Ma l'ho convinta a provare la cura. Mio marito mi ha chiamato per dirmi che dopo qualche cucchiaio di preparato sua moglie non si è messa la sigaretta in bocca! Avevo inventato la cura per il fumo, ispirandomi alla ricetta"contro la tosse da est e le urla nel petto”…

Una signora di Lugoj, affetta da lupus eritematoso sistemico, era in cura da un insegnante a Vienna, ma voleva anche seguire la mia cura naturale. Le ho dato la medicina per alcuni mesi, poi non l'ho più sentita. Un giorno mi sono svegliata al cancello con il professore austriaco, curiosa di scoprire come ero riuscita a guarire. Gliel'ho detto: "Semplice, eliminando tutte le cause della malattia!”. Da allora, mi ha inviato molti pazienti affetti da lupus dall'Austria e dalla Germania.

"La cura per 99 malattie e disturbi"

Rappresentante .: Hai completato le ricette della tua bisnonna, le hai adattate per la cura delle malattie di oggi?

I.B.: Certo, perché 200 anni fa non c'erano malattie ora, quindi non c'erano ricette per la loro cura. Tuttavia, ho trovato nelle ricette degli orologi con un effetto generale, le malattie che trattano non sono state menzionate. Uno di loro si chiama "La cura per 99 malattie e disturbi"E ha scritto che guarisce qualsiasi cosa"boleştină“Di cui muore sulla sua testa… Come stiamo ora, in un porcino, in una pandemia. Per 15 anni non ho preparato la ricetta, perché non sapevo a cosa servisse. Ma è successo che un giorno un paziente con un cancro allo stomaco è venuto da me e non sapevo cosa dargli. Era il mio primo caso di cancro… ricordavo di aver visto da qualche parte”Cura contro il cancro allo stomaco“E ho cercato nei registri per trovare la ricetta. E mentre studiavo la ricetta per la cura per il cancro allo stomaco, ho visto che, alla fine, c'era un'altra nota: “È giusto che la Cura contro le 99 malattie venga sempre combattuta contro questa malattia e contro tutti coloro che hanno il cancro, poiché rafforza il corpo, in modo che al suo interno combatta più fortemente contro la malattia.”. Solo allora ho capito che si trattava di immunità! E ho fatto una prima preparazione secondo la ricetta. Sono andato al policlinico a pagamento di Timisoara e ho fatto i miei test di immunità. Ricordo che la conta dei leucociti era di 5.200. Ho preso 3-4 cucchiai al giorno dal barattolo e dopo una settimana ho rifatto i test. Avevo 11.000 leucociti, 1.500 in più del normale, quindi la mia immunità era aumentata! Da allora, raccomando la Cura contro 99 malattie e disturbi a tutti i pazienti con malattie gravi.

L'ho dato anche all'uomo con il cancro allo stomaco, gli ho consigliato di non toccare la carne, e in sei mesi è guarito! È venuto a Șuștra più tardi, insieme a sua moglie e ai suoi figli, non sapeva come ringraziarmi! Ero molto felice per lui, ma anche per il mio successo!

Rappresentante .: Questo farmaco ha gli stessi effetti in tutte le malattie gravi?

I.B.: Considerando che migliora l'immunità, do la preparazione per i parassiti, e per le infezioni, e per le malattie croniche, e per l'influenza, e per il cancro. E non sono mai stato deluso.

"Io curo l'uomo, non la malattia"

Rappresentante .: Fino alla pandemia di coronavirus, la "fronte" della scena era occupata dal cancro. Non è una sfida per te?

I.B.: Non sono così arrogante da dire con assoluta certezza che la cura per il cancro è "un gioco da ragazzi". Non immaginare che esista una cura universale per il cancro! Tratto l'uomo, non la malattia! Prendo in considerazione tutte le sue sofferenze e le cause che hanno portato alla loro comparsa. A volte non riesco nemmeno a scoprirli tutti, perché la persona dimentica aspetti importanti legati alla propria salute, che mi sarebbero molto utili per preparare una ricetta efficace. Ho avuto casi in cui mi è stato più difficile portare alla luce i veri problemi del malato che curarlo!

Alcuni anni fa, ho visto una notizia su uno studio del Royal British Medical Institute su 12.000 casi di cancro, che ha scoperto che tutti i tumori hanno alcune cause comuni: fattori ereditari, aumento della tossicità - a causa di una dieta malsana e organi stanchi (fegato e reni), che non riescono ad eliminare le tossine dal sangue, aumento dello stress - con un effetto catastrofico sull'immunità, aumento dell'acidità e presenza in grandi dosi di radicali liberi. Questa informazione ha suscitato il mio interesse e ho iniziato a studiarla più a fondo. Così, ho creato nuove ricette, con l'obiettivo di combattere le cause menzionate, e sono stato felice di vedere che i trattamenti funzionano!

Ricordo un caso: un amico del mio medico di famiglia aveva un glioblastoma di IV grado. I medici non gli hanno più dato possibilità, è stato dimesso dall'ospedale, per morire a casa. Sua moglie è venuta da me, ho visto i test, ho parlato e le ho dato una cura complessa, ma non pensavo che avrebbe avuto alcun effetto, l'uomo era così... Dopo quattro giorni di cure, mi è stato detto che lui ha iniziato a parlare, e dopo 10 giorni è stato in grado di guidare la sua macchina. Si riposava di giorno in giorno ed era ottimista, convinto che avrebbe fatto bene. Purtroppo ha continuato in parallelo la chemioterapia, su consiglio degli oncologi, che lo ha distrutto… Ho scoperto che è morto nove mesi dopo. Da allora, le formule a base di erbe hanno sempre introdotto formule a base di erbe per proteggere i pazienti dagli effetti dannosi della chemioterapia e della radioterapia. Inoltre, danno loro un disintossicante, uno stimolante dei reni e un preparato che aumenta la resistenza allo stress.

Rappresentante .: Nel frattempo, hai scoperto le piante sconosciute nelle ricette ereditate?

I.B.: Una delle piante che sono riuscito a identificare è stata la berbinca - un'importante pianta medicinale, presente nella composizione di oltre 25 ricette per malattie gravi, di cui nessuno sapeva nulla. Ho chiesto ai rumeni della Valle del Timoc, del Banato serbo, vicino a noi, con cui ho una buona amicizia, legata all'apicoltura, se conosco una pianta con questo nome, ma loro non lo sapevano. Invece, ho trovato un altro termine: "bovidla". Sulla corteccia c'era scritto: "Non c'è cura migliore per il mughetto del vitello lampone”. Ma cosa fosse il bue, non ne avevo idea! Un vecchio serbo mi dice: "Questa è marmellata senza zucchero!”. Quando sono andato nella foresta con gli alveari, c'erano montagne di lamponi rossi e ho guadagnato decine di chilogrammi. Ho mescolato il miele con i lamponi e ho fatto un vino tonico. Non c'è cura migliore al mondo per l'influenza del vino al lampone! Prendi un bicchiere, le tue orecchie diventano nere e non è il caso di alzarti dalla sedia, ma il giorno dopo non sai di un raffreddore - niente tosse, niente tosse, niente starnuti, niente febbre, niente! E la melanzana l'ho trovata dopo: era la verbena, una pianta medicinale dagli effetti terapeutici speciali, usata in fitoterapia per molte malattie!

Rappresentante .: Quali altri rimedi utili hai trovato tra le ricette della tua bisnonna?

I.B.: Siccome prima si parlava di tumori, in quel "capitolo" ho trovato l'espressione: "In caso di cancro, lascia che venga somministrato il medicinale per la pulizia del sangue", che mi ha fatto subito pensare alla disintossicazione. Abbiamo preparato una ricetta il cui ingrediente principale è un estratto di aglio selvatico, che cresce in un posto al mondo. È un piccolo aglio di bosco, protetto dalla legge, che riesco a coltivare con grandi sacrifici. Da esso ho ottenuto un siero dagli effetti straordinari sul sistema cardiovascolare. L'ho testato io stesso. Qualche anno fa ho avuto un infarto. Ho subito capito di cosa si trattava e ho chiesto la salvezza. Mi aspettavo una cosa del genere, tutta la mia nazione è straziata dal cuore - i miei genitori sono morti di infarto, così come i miei nonni... Mi hanno portato in ospedale. Ho portato con me un flacone di siero, dal quale ho messo delle gocce sotto la lingua, da quando sono stato salvato. Rimasi in ospedale solo pochi giorni, poi fui dimessa. Un mese dopo la mia dimissione, il dottor Gavrilescu, il cardiologo che mi ha curato, mi ha eseguito una coronografia. Nessun segno di infarto! Sono passati sei anni da allora, senza cure e senza altri problemi. Queste gocce sono un miracolo, hanno effetti spettacolari nell'ipertensione e in altri disturbi circolatori, nell'abbassamento del colesterolo, nei diabetici che hanno problemi di circolazione degli arti inferiori, ecc. Abbiamo sviluppato formule sia per uso interno che esterno.

Rappresentante .: Sul tavolo nel cortile di casa, dove c'era "il tuo ufficio estivo", ho trovato un quaderno di impressioni scritte dai pazienti. Grazie ancora e ancora... ti chiederei quali malattie... non guarisci?

I.B.: Non offro cure per malattie mentali, perché non mi fido della collaborazione del paziente, non so se il paziente o i suoi familiari seguono esattamente le mie indicazioni. Altrimenti, credo fermamente che per ogni sofferenza ci sia una cura in natura! Non è molto semplice, ma nemmeno troppo complicato!

Macchia di papavero mista a miele di canna

Rappresentante .: Noto che usi anche i prodotti delle api nelle tue preparazioni…

I.B.: Gli effetti terapeutici del miele d'api sono ben noti: contiene principi attivi di origine vegetale, zuccheri, enzimi, minerali e vitamine naturali molto utili per la salute. Ho molti estratti e polveri di erbe, che incorporo nel miele estratto da diverse varietà di piante, per potenziarne gli effetti curativi. Il miele è una medicina incredibile! Utilizzati in varie combinazioni, si possono raggiungere formule panacea. Ho scoperto anche ricette con il miele negli orologi di mia nonna: “Non c'è cura migliore per il dolore dei semi di papavero accompagnati da grande malva, finemente macinata e mescolata con miele di canna”.

Le sue ricette erano a base di estratti vegetali sott'olio, brandy, vino, latte, estratti vegetali e polveri nel miele… Li abbiamo realizzati tutti, ma con tecnologie e conoscenze moderne. Con i macerati sott'olio abbiamo raggiunto le massime concentrazioni: se ne metti una goccia sulla lingua perdi il gusto, sono così forti! Lavoro nel mio laboratorio, con standard elevati. Se le piante vengono macinate a lungo e si riscaldano, perdono il loro valore terapeutico, quindi le macinano velocemente in un apposito mulino. Ho cambiato vecchi congelatori in incubatrici, dove metto il miele a 38°C, lo decristallizzi, perché non voglio distruggerne i principi attivi. Poi metto tutti i componenti in un mixer, dove gli estratti e le particelle di polvere delle piante vengono incorporati nell'emulsione di olio e miele e non si ossidano più. Inoltre, ho un miele che non trovi da nessun'altra parte! Miele di coriandolo, acero, dente di leone, canna, mora… Il miele di coriandolo è una prelibatezza ed è ottimo per i disturbi di stomaco. Il miele di biancospino è buono per le malattie cardiache, il miele di tiglio è ottimo per il sistema nervoso… Quindi includo ogni tipo di miele nelle ricette per queste malattie, forse è per questo che danno risultati così spettacolari…

Rappresentante .: Quanti preparati usi nel trattamento?

I.B.: Tanti, credo oltre un centinaio! C'erano lunghi periodi in cui dormivo 3-4 ore a notte, perché non potevo produrre tutte le medicine che la gente richiedeva. Onestamente, questa pandemia è stata una boccata d'ossigeno per me! La gente è rimasta a casa, ho ricevuto solo urgenze… e sento la differenza!

Rappresentante .: Consigliate diete speciali ai vostri pazienti?

I.B.: Durante la cura consiglio una dieta equilibrata, senza proteine ​​animali. I giapponesi mangiano raramente carne e hanno l'aspettativa di vita più lunga: 85 anni. I francesi, che mangiano un'insalata prima di ogni pasto, vivono più a lungo. E poi, consiglio a tutti di evitare i prodotti di origine animale, e metà del cibo deve essere crudo, crudo. Ciò che mangiamo all'inizio viene rapidamente assimilato. Se iniziamo il nostro pasto con un'insalata, fino al tipo due, il corpo sta già iniziando ad assimilarla. Abbiamo un corpo opportunista, scegliamo ciò che è meglio da ciò che mangiamo. Le proteine ​​animali sono molto deperibili, quindi non fanno bene alla salute. Il corpo umano viene periodicamente ricostruito, ogni cellula muore dopo un po' e una nuova prende il suo posto. Se ricostruiamo il nostro corpo con materiali alterabili, le cellule moriranno più velocemente. E, purtroppo, c'è un numero limitato di rigenerazioni per ogni tipo di cellula!…

Rappresentante .: Signor Bobescu, è riuscito a scoprire qualcosa sulla vita della sua magnifica bisnonna?

I.B.: La sua vita è finita in tragedia. Mia madre mi ha detto che la sua bisnonna è stata uccisa durante la seconda guerra mondiale. All'età di 109 anni, portava da sola la legna dal bosco, scavava il suo giardino, si prendeva cura degli animali e faceva le pulizie nel cortile, anche se c'era molta gente al cancello, che prendeva medicine per una zoppia. Mia madre mi diceva che non dormiva quasi mai, la lampada era accesa tutta la notte. Macinava le sue piante in trucioli di legno o preparava tutti i tipi di stufati e unguenti. E forse Dio l'avrebbe conservata sulla terra, se i soldati russi non le avessero sparato per le sue ricette, che lei non ha voluto "insegnare", scegliendo di mantenerle a costo della sua vita! Ora probabilmente capisci la responsabilità sulle mie spalle! Come posso non trasmettere i segreti della guarigione delle erbe? Come posso far perire un tesoro di medicine, per cui, poveretta, è morta?

Ho 68 anni e non ho ancora chiesto la pensione, perché mi vergognavo! Finché sono al potere, voglio lavorare. Mi piace quello che faccio e i risultati del mio lavoro mi danno immensa soddisfazione. E finché potrò lavorare, non dirò "no!" a nessuno. "Sta a te scacciare chiunque bussi alla tua porta, chiedendo il tuo aiuto!"Così il mio cancello sarà sempre aperto finché vivrò."


Video: QuestUomo Mangiava Aglio Tutti I Giorni E Questo È Quello Che È Successo (Dicembre 2021).