Ricette di cocktail, liquori e bar locali

Ricetta muffin salati tonno e olive nere

Ricetta muffin salati tonno e olive nere

  • Ricette
  • Tipo di piatto
  • Torta
  • Mini torte
  • Muffin
  • Muffin salati

Mi piace fare questi muffin perché di solito ho gli ingredienti a portata di mano, e sono perfetti da portare a fare un picnic oa pranzo in ufficio. Li preparo spesso anche come antipasto per cena.

13 persone hanno fatto questo

IngredientiPorzioni: 1 dozzina

  • 200 g di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 3 uova, leggermente sbattute
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di pepe nero macinato
  • 100 ml di latte
  • 100 ml di olio d'oliva
  • 1 vasetto (200g) olive nere denocciolate, scolate
  • 1 (200 g) di tonno in latta, sgocciolato
  • 100 g di parmigiano grattugiato

MetodoPreparazione:15min ›Cottura:30min ›Pronto in:45min

  1. Preriscaldare il forno a 180 C / Gas 4. Imburrare uno stampo per muffin da 12 tazze.
  2. Unire la farina e il lievito, quindi incorporare le uova, il sale e il pepe. Amalgamare bene, quindi mantecare con il latte e l'olio, poi le olive, il tonno e il formaggio grattugiato. Riempire gli stampini per muffin preparati per 2/3.
  3. Cuocere in forno preriscaldato fino a quando uno stecchino inserito vicino al centro non esce pulito, circa 30 minuti. Fate raffreddare nello stampo per 5 minuti, poi sformate per raffreddare completamente.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(2)


Muffin salati con piselli e prosciutto

Non dovresti mai mancare di portare un tocco di fantasia, o anche di divertimento, sulla tua tavola. Il segreto più importante di ogni chef è la capacità di stupire le persone che vengono a gustare i suoi piatti e qui vogliamo suggerire qualcosa di particolarmente prelibato: un piatto insolito, il muffin salato. Al posto di un dolce ripieno, questi muffin si trasformano in succulenti mini torte salate aggiungendo all'impasto piselli e prosciutto a dadini. Come servirete questa gustosa specialità e, soprattutto, in quale occasione? Bene, noi suggeriamo di offrire questi muffin come parte di un buffet di finger, o come antipasto in un'occasione speciale in cui sono presenti i bambini.


Come preparare i migliori muffin salati sani?

Preparare questi muffin morbidi e soffici è abbastanza facile. Prima di iniziare, assicurati di impostare il forno a 180 ° C / 350 ° F per farlo preriscaldare. Tritare le verdure per prepararle per l'impasto dei muffin. Per creare l'impasto per muffin, avrete bisogno di farina, lievito e un pizzico di sale. Per un'alternativa a basso contenuto di carboidrati o keto, sostituire la farina e il lievito con gli albumi montati a neve o la farina di cocco.

Mescola gli ingredienti secchi prima di aggiungere il composto di uova e formaggio (vedi sotto per la ricetta completa). Terminate l'impasto dei muffin aggiungendo le verdure tritate prima di trasferirli in uno stampo per muffin leggermente unto. Cuocere per 20-25 minuti o fino a quando non si nota una crosta croccante e dorata. Questa ricetta è adatta per un lotto di 12 muffin salati sani.


Come cuocere i muffin salati?

Ti aspetta una sorpresa, sono SUPER facili da realizzare. Raccogli tutte le tue provviste e grattugia il formaggio.

  • In una ciotola capiente, unire tutti gli ingredienti secchi.
  • In una piccola ciotola, unire le uova, l'olio e la panna acida.
  • Unite gli ingredienti umidi a quelli secchi e mescolate.
  • Aggiungere il formaggio e amalgamare.

  • Mettere l'impasto nello stampo per muffin preparato (affiliato). Mi piace usare una paletta per gelato/biscotto (affiliata).
  • Cuocere fino al termine.

Guarda che formaggio in queste deliziose gemme. Quella crosta croccante è come la ciliegina su una torta! Hai appena preparato i migliori muffin al formaggio della città. Nessun panificio può battere questa ricetta.

Fateli raffreddare (ma io ADORO mangiarli caldi appena sfornati). Questi NON dureranno a lungo, quindi ti consiglio di fare un doppio lotto.

Quanto tempo si conservano i muffin salati?

Assicurati che siano completamente freddi prima di conservarli, altrimenti diventeranno mollicci a causa della condensa. Mi piace tenerli in un contenitore sigillato sul bancone. Dureranno per 2-3 giorni.

Se vi piace potete metterli in frigo. Lo farò con tempo molto caldo. Assicurati di scaldarli prima di mangiarli.

Questi si congelano molto bene. Mettili in sacchetti per il congelatore o in un contenitore sigillato. Dureranno per diversi mesi.

Cosa servire con i muffin al formaggio?

Sono ottimi con zuppa, peperoncino, spezzatino, insalata o semplicemente scaldati con il burro. Ce li godiamo tutto il giorno. Ecco alcune ottime ricette:

Essere sicuri di CLICCA SUL PULSANTE ISCRIVITI situato nel MEN SUPERIORE. Otterrai un STAMPABILE GRATUITO e ricette! SEGUIMI anche sui social.


Tritare la cipolla 5 secondi, velocità 5. Aggiungere l'olio e soffriggere per 3 minuti, Varoma, velocità 1.

Aggiungere tutti gli altri ingredienti, tranne i pomodori, e impastare per 20-30 secondi, invertire, velocità 4-5 fino a quando non sono ben amalgamati.

Versare in una teglia/tazze per muffin foderate, guarnire ogni muffin con mezzo pomodoro ciliegino e cuocere per 15-20 minuti fino a cottura.

Potresti facilmente aggiungere alcune erbe extra a questo insieme a un po' di formaggio grattugiato sopra prima di infornare, ma va bene anche senza.

Questa ricetta ti è stata fornita da un cliente Bimby ® e non è stata testata da Vorwerk Bimby ® o Bimby ® in Australia e Nuova Zelanda.
Vorwerk Bimby ® e Bimby ® in Australia e Nuova Zelanda non si assumono alcuna responsabilità, in particolare in termini di quantità di ingredienti utilizzati e successo delle ricette.
Si prega di osservare sempre le istruzioni di sicurezza nel manuale di istruzioni di Bimby ® .


RICETTE SOBODY SANO

A basso contenuto di carboidrati, senza cereali, senza glutine e ad alto contenuto proteico

Cosa non ti piace? Pizza base croccante, salsa di pomodoro piccante con condimenti a scelta (tonno qui) e rucola pepata

Così gustoso e delizioso. Uno dei modi migliori per mangiare il cavolfiore!

Pizza con crosta di cavolfiore a basso contenuto di carboidrati? Funziona? SÌ! Ha un buon sapore? S, è davvero delizioso! La base è croccante, soddisfacente e in realtà non sa di cavolfiore!

Questa è una delle mie ricette salate preferite al momento e anche i bambini la adorano! Adoro la base croccante, il sapore intenso e saporito dell'umami della salsa di pomodoro, se desideri fare questo vegano, puoi usare il lievito alimentare al posto del formaggio.

Cos'è il lievito alimentare?

Il lievito alimentare è un sostituto vegano del formaggio e ricco di vitamina B12

Il lievito alimentare è un lievito disattivato. È molto diverso dal lievito di birra di 8217 e non ampiamente disponibile nemmeno nelle catene alimentari di alta strada, ma è prontamente disponibile su Amazon.

Il lievito alimentare è ricco di vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B12, che manca nella maggior parte degli alimenti vegetali, il che lo rende un ottimo integratore per i vegani. È ottimo anche per le persone con intolleranza alla tiramina che altrimenti non possono mangiare prodotti stagionati come il cheddar o il parmigiano.

Il lievito alimentare è ricco di acido folico, selenio, zinco e proteine ​​pur essendo privo di zuccheri e conservanti. È anche a basso contenuto calorico. Ha un saporito sapore di nocciola e formaggio ‘umami’, vedi Amazon per recensioni entusiastiche!

Nota: il lievito alimentare non si scioglie con il calore formando il formaggio a pasta filata, ma il suo sapore è molto sapido come il formaggio. Lo adoro!

Questo è un ottimo modo per ottenere verdure extra (soprattutto con i bambini!). Non solo questa pizza è solo a basso contenuto di carboidrati, ma anche senza glutine e ha aggiunto proteine ​​​​in polvere di origine vegetale, qualcosa di cui vegetariani e vegani potrebbero avere difficoltà a ottenere abbastanza (ho usato polvere proteica derivata dalla soia Pulsin in questa ricetta, ma il loro la polvere proteica dei piselli è una buona alternativa).

Ecco la parte importante:

La chiave per preparare un'ottima pizza con crosta di cavolfiore è fare una mollica di cavolfiore e poi disidratarla, in modo che venga spremuta quanta più umidità possibile, permettendo alla mollica rimanente di essere trasformata in una base per pizza croccante. (Se non spremere l'umidità, la base sarà tutta fradicia). Rimarrai sorpreso dalla quantità di liquido che esce! Ma questa deliziosa pizza senza cereali vale la pena!

Sbriciolata di cavolfiore disidratata

Ci sono 2 modi per disidratare la mollica di cavolfiore: il metodo che richiede più tempo è mettere la mollica di cavolfiore cotta in uno o due canovacci e strizzare l'umidità. (Penso a questo come sollievo dallo stress!). In alternativa, se sei abbastanza fortunato da avere uno spremiagrumi, puoi semplicemente alimentare le cimette di cavolfiore attraverso lo spremiagrumi e raccogliere la mollica residua e mescolarla direttamente con gli ingredienti della base della pizza rimanenti. (Non c'è bisogno di cucinare prima dell'uso!).

A sinistra: pizza vegana in crosta di cavolfiore tofu arrosto di verdure (altrove in questo blog). A destra: pizza in crosta di tonno olive cavolfiore

Per: 2 pizze medie (cime 2)

Tempo di preparazione: circa 1 ora se si utilizzano strofinacci o 40 minuti se si utilizza uno spremiagrumi

Tempo di cottura: 15 minuti (per la base) più 12-15 minuti una volta aggiunta la farcitura

Base per pizza:

400 g di cavolfiore (circa mezzo cavolfiore grande o uno piccolo)

Sostituto dell'uovo di chia: 2 cucchiai di chia macinata mescolati con 5 cucchiai di acqua (equivalenti a 2 uova)

Salsa di pomodoro condimento:

1 cucchiaio di semi di lino macinati (questo è facoltativo ma aiuta ad addensare la salsa e aggiunge omega-3 e fibre!)

1 1/2 cucchiaio di miele o salsa di mele senza zucchero

Condimenti: la parte divertente!

Certo, puoi aggiungere i condimenti che ti piacciono qui. Ho condito il mio con tonno, olive e acciughe.

Per 2 pizze medie avrai bisogno di:

2 scatolette di tonno, sgocciolato (145g)

Una grossa manciata di olive nere (circa 20)

3-4 cucchiai di lievito alimentare o 30 g di formaggio cheddar o parmigiano

Per guarnire: una manciata abbondante di foglie di rucola

Togliete le foglie al cavolfiore e tagliatelo a pezzi. Quindi, usando un frullatore o un robot da cucina, frulla il cavolfiore fino a quando non è tritato finemente in modo che assomigli al riso, cioè alla mollica di cavolfiore.

Trasferire la mollica in una vaporiera e cuocere a vapore per 15 minuti o nel microonde in una ciotola con pellicola trasparente (con un foro o due sulla parte superiore) per 6 minuti fino a renderla morbida.

Preriscaldare il forno a 200°C (180°C ventilato). Foderare 2 teglie grandi con carta da forno e un po' di olio di cocco spray.

Lascia raffreddare la mollica di cavolfiore cotta prima di trasferirla in un canovaccio pulito e spremere quanta più umidità possibile. (Strizzalo davvero!) Potresti aver bisogno di più di un canovaccio.

Trasferite la mollica di cavolfiore disidratata in una ciotola.

Briciola di cavolfiore con l'umidità strizzata!

Aggiungere i restanti ingredienti della base della pizza: semi di chia macinati, proteine ​​in polvere (io ho usato le proteine ​​in polvere derivate dalla soia Pulsin e 8217), mandorle tritate, lievito alimentare, sostituto dell'uovo di chia, erbe aromatiche essiccate, un pizzico di sale e abbondante macinato di nero fresco. Pepe.

Usando le mani, dividere l'impasto della pizza a metà e posizionarlo direttamente su ogni teglia. Formare una palla e poi premere verso il basso per formare una base rotonda per pizza.

Base pizza al cavolfiore crudo

Cuocere per 15 minuti fino a quando le basi sono dorate e iniziano a diventare croccanti ai bordi. Se vuoi che la tua base sia ancora più croccante, a metà cottura, girala per assicurarti che entrambi i lati siano ben cotti

Base per pizza cotta al cavolfiore: bella e dorata

Mentre la base cuoce, mescolare insieme i semi di lino macinati, il miele o la salsa di mele senza zucchero, la passata di pomodoro, il tamari, l'origano secco, l'aglio e condire con sale e pepe.

Ricca salsa di pomodoro piccante e salata

Distribuire la salsa di pomodoro su ciascuna delle basi per pizza, come mostrato di seguito.

Quindi condisci la tua pizza con il condimento che preferisci. Ho scelto pezzi di tonno, acciughe e olive nere.

Cospargete con lievito alimentare o parmigiano o formaggio cheddar (io ho usato il cheddar nelle foto).

Accendere il forno a 240ºC (ventilato a 220ºC) e cuocere per altri 12-15 minuti. Adoro servire il mio con una grande manciata di rucola fresca sopra e un'insalata di contorno. Divertiti!

Non dimenticare che puoi trovare le mie ricette preferite nel mio eBook GRATUITO qui.

Ho anche elencato una versione non vegana di questa pizza con crosta di cavolfiore.

Mozzarella di bufala, pomodori secchi, pesto.

Feta, funghi, pomodori secchi e olive.

Pancetta, funghi e peperoni


Riepilogo della ricetta

  • 2 cucchiai di burro
  • ½ grossa cipolla rossa dolce, affettata sottilmente
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'acero
  • 2 scatolette di tonno (5 once), sgocciolato
  • 2 cucchiai di condimento per insalata cremoso (come Miracle Whip®)
  • sale e pepe nero macinato a piacere
  • 1 (12 once) pagnotta di pane alle olive italiano
  • 8 once di formaggio Cheddar grattugiato

Scaldare il burro in una padella piccola a fuoco medio e cuocere e mescolare la cipolla per 3 minuti. Riduci il fuoco a medio-basso, aggiungi lo sciroppo d'acero e cuoci finché le cipolle non saranno morbide e dorate, da 7 a 10 minuti.

Imposta la griglia del forno a circa 20 cm dalla fonte di calore e preriscalda il grill del forno.

Mescolare il tonno e il condimento per l'insalata in una ciotola condire con sale e pepe. Tagliare il pane a metà orizzontalmente, quindi dimezzare entrambi i pezzi nel senso della lunghezza, ottenendo quattro pezzi uguali. Mettere il pane, con la crosta rivolta verso il basso, su una teglia. Distribuire uniformemente il composto di tonno, cipolla e formaggio Cheddar sui pezzi di pane.


Ricetta dei mini muffin al pesto di farro – squisiti picnic o stuzzichini per le feste!

Piccole torte salate! Estremamente gustoso, gustoso e facile da preparare. Queste deliziose prelibatezze sono perfette per picnic, feste, escursioni o gite in arrampicata o semplicemente per un buon pranzo leggero a casa. Realizzati con farina di farro così più digeribili, questi mini muffin al pesto devono la loro bontà al sano pesto fatto in casa (oh, va bene se ne può comprare un po'), parmigiano, groviera o ementhal, olio d'oliva, uova e latte. E un bel tocco di pepe nero. Yum Yum.

Mini muffin salati al pesto di farro per feste e picnic!

Sono basati su una ricetta francese per Torta al pesto et pignons de pin sul popolare blog Marmiton. Ho letto i commenti e mi sono adattato seguendo i suggerimenti fatti e facendo riferimento alle mie precedenti ricette utilizzando il farro. La farina di farro è più facile da digerire rispetto a quella normale e apparentemente è stata molto meno "manipolata" o lavorata. Inoltre, invece di una torta grande, ho preparato dei mini muffin e ho aggiunto del pesto extra per un bel calcio. Il mio pesto fatto in casa si basa sulla ricetta di Jamie Oliver dal suo Classici per famiglie superfood prenotare. Adoro il pesto. Purtroppo la versione acquistata in negozio pesa un po' sul mio apparato digerente ma il mio stomaco accoglie positivamente il pesto fatto in casa, facendomi sentire tutta in salute.

Ad ogni modo, sentiti libero di usare l'acquisto in negozio se preferisci, ma tieni presente che il risultato potrebbe essere leggermente diverso, quindi adattati dopo il tuo primo lotto, tenendo conto della consistenza e del gusto. Qualunque sia il pesto che usi, questi muffin avranno un sacco di sapore e saranno buoni e umidi (e avvincenti)

Il pesto (fa molto più del necessario ma puoi conservare il resto nel congelatore in porzioni)

Metti tutti gli ingredienti sottostanti in un robot da cucina e frulla fino a quando non saranno ben amalgamati e quasi lisci.

  • 100 g di parmigiano spezzettato a pezzi
  • 50 g (1/3 di tazza + 1/2 cucchiaio) di pinoli o mandorle pelate
  • 50 g (1/3 di tazza + 1/2 cucchiaio) di mandorle pelate
  • 1 spicchio d'aglio sbucciato
  • Buccia finemente grattugiata di 1/2 limone
  • 1 cucchiaino/6 g di succo di limone fresco (circa 1/2 limone)
  • 60 g/2,1 once (da circa 2 tazze e mezzo a 3 tazze sciolte) foglie di basilico fresco – rimuovere i gambi spessi

Lavate le foglie di basilico in acqua fredda, asciugatele con un canovaccio, poi strappatele grossolanamente e aggiungetele al robot da cucina. Frullare per poco tempo fino a quando non si sarà appena amalgamato. Aggiungo le foglie di basilico per ultime perché ho letto che gli italiani non lavorano troppo o surriscaldano questa erba delicata così la fragranza è meglio conservata.

Riservate i 90g di pesto per i vostri muffin. Avvolgere il resto in carta da forno e congelare un'ora. Sfornare e tagliare in porzioni individuali. Avvolgeteli prima nella carta da forno e poi strettamente nella pellicola di plastica. Congelare e conservare fino a 1 mese. Potete scongelare in frigo tutta la notte prima dell'uso.

I mini muffin al pesto

Mini muffin di farro al pesto di formaggio

Preparazione

  • Ungete la vostra teglia per muffin con il burro e poi la farina.
  • Preriscaldare il forno a 180°C/350°F (forno statico, non a convezione) o 160°C/320°F (forno ventilato, a convezione)

ingredienti

  • 120 g/1 tazza scarsa farina di farro bianco fine (o normale/per tutti gli usi)
  • 7 g/1 cucchiaini e mezzo di lievito per dolci
  • 120 g di uova sbattute (da 2 uova medio grandi)
  • 67 ml/g di latte intero
  • 20 g/1 cucchiai e mezzo di olio d'oliva delicato, 0𔃾º
  • Da 1/4 a 1/2 cucchiaino di zucchero, a piacere
  • Pepe nero macinato al momento, a piacere
  • 90 g/3 once (1/3 di tazza) pesto, fatto in casa o comprato in negozio
  • 27 g/0,95 once (1/4 tazza + 1/2 cucchiaio) parmigiano grattugiato
  • 23g/0,8 once (1/4 tazza + 1/2 cucchiaio) formaggio groviera o ementhal (emmental) grattugiato

Attenzione a non cuocere troppo o saranno asciutti. E tu non vorresti che fosse così

Tanti muffin salati al pesto di farro per feste e picnic!

Conservare in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per un massimo di 4 giorni circa. Mangia ogni volta che ti senti affamato (inglese britannico per ‘un po 'affamato’).

Spero che prenderai un piccolo mini muffin o due, o tre… (sono mini). Sono stati testati dai soliti sospetti: i miei amici arrampicatori, amici dei ristoranti, francesi, catalani, cinesi, ecc. E sì, mini muffin al pesto di farro sono approvati come super gustosi!

Prendete dei muffin salati al pesto!

Addio lettore saporito! Vi auguro una bella settimana e un fine settimana in anticipo con un po' di buon forno e mangiate! Lili x


Muffin salati con fetta e olive (in più, sono GF!) 15

Sono davvero un fan di un muffin salato. Sono molto meglio di una noiosa fetta di pane tostato da inzuppare nella zuppa e assorbono il sugo con gusto.

Tuttavia, il modo migliore per gustarli è caldo, tagliato a metà e spalmato di buon burro. Nessun pasto di accompagnamento richiesto.

Questi sono caratterizzati dalla polenta che fornisce un sapore e una consistenza deliziosi, inoltre l'aggiunta di panna acida li rende molto ricchi e appetitosi. Sono uno dei muffin che ho creato di recente Vitasoy e sono in realtà un bel cambiamento rispetto ai dolci muffin turchi che ho sperimentato.

Se ti muovi velocemente puoi averli tutti mischiati, cotti al forno e in bocca in meno di mezz'ora. Allora, cosa stai aspettando? Entra in cucina e divertiti!

Christie x

Questo contenuto della ricetta è orgogliosamente sponsorizzato da Vitasoy.

Ricetta muffin salati fetta e olive

fa 10 muffin piccoli

1 tazza (180 g) di polenta istantanea a grana fine
1/2 tazza (60 g) di farina senza glutine
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio/bicarbonato di sodio
300 g di panna acida
1/4 tazza (80 ml) di latte di soia originale Vitasoy*
2 uova, leggermente sbattute
12 olive, denocciolate e tritate (io ho usato un misto di verde e nero)
6 quarti di pomodoro semisecchi, tritati
50 g di formaggio fetta
pepe macinato fresco
rametti di prezzemolo a foglia piatta, per guarnire (facoltativo)

1. Preriscaldare il forno a 190°C/375°F. Imburrare uno stampo per muffin a 12 fori.

2. Mettere la polenta, la farina, il bicarbonato di sodio e il lievito in una ciotola capiente.

3. In una ciotola a parte, aggiungere la panna acida, il latte di soia, le uova, le olive, i pomodori, la fetta e il pepe e mescolare fino a quando saranno ben amalgamati.

4. Versare la miscela di polenta nella miscela di panna acida e mescolare fino a quando non si sarà amalgamata. Non mescolare troppo o i muffin risulteranno gommosi.

5. Versare nei fori dei muffin e guarnire con prezzemolo, se utilizzato. Cuocere sul ripiano centrale per 16-18 minuti o finché uno stecchino inserito al centro non esce pulito. Raffreddare leggermente su una gratella e gustare caldo. Si possono anche riscaldare il giorno successivo a forno basso.

*Se si preferisce, è possibile sostituire il normale latte di vacca.


20 muffin feta e olive Ricette

Muffin inglese di pizza con gamberetti di Sarasota

Muffin inglese di pizza con gamberetti di Sarasota

Muffin Mamma Mia

Muffin Mamma Mia

Pizza Muffin-Mangiare Bene Magazine

Pizza Muffin-Mangiare Bene Magazine

Muffin salati da picnic

Muffin salati da picnic

Muffin di frittata vegetariana - Low Carb

Muffin di frittata vegetariana - Low Carb

Antipasti in stile greco

Antipasti in stile greco

Gamberetti Ripieni

Gamberetti Ripieni

Mini Pizza Vegetariana (Paula Deen)

Mini Pizza Vegetariana (Paula Deen)

Mousse Di Formaggio In Cono Con Salsa Di Pomodoro Piccante E Pesto Di Rucola (Serena Palumbo)